Allestimento nuovo acquario

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Allestimento nuovo acquario

Messaggio di Diego » 12/09/2016, 13:18

Il Tetra è un substrato, quindi andrebbe sotto.
Ora ti libera in acqua un sacco di fertilizzanti...

Però direi che Akadama ed Egeria dovrebbero assorbire un po'...

Hai già riempito? Si riesce a togliere il Tetra?
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Diego74
star3
Messaggi: 82
Iscritto il: 22/09/15, 13:40

Re: Allestimento nuovo acquario

Messaggio di Diego74 » 12/09/2016, 13:30

Si ho riempito , il tetra si è mischiato , ho fato uno strato totale di circa 6cm

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Allestimento nuovo acquario

Messaggio di Diego » 12/09/2016, 14:11

La vedo un po' dura.
Mischiare un substrato fertile con l'Akadama non è stata una cosa furba...
Però ormai è fatto e vediamo che succede
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Diego74
star3
Messaggi: 82
Iscritto il: 22/09/15, 13:40

Re: Allestimento nuovo acquario

Messaggio di Diego74 » 12/09/2016, 14:24

E se svuoto un pò l'acquario e tolgo un due centrimeti di Tetra , gli potrei mettere uno strato di akadama o sabbia inerte ?

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Allestimento nuovo acquario

Messaggio di Diego » 12/09/2016, 14:27

Se l'hai mescolato non riesci a toglierlo
Mettere inerte sopra l'Akadama è poco utile.
La sabbia lasciamola proprio stare, invece.

Se proprio vuoi fare bene, direi di togliere tutto e mettere un fondo nuovo (Akadama o altro)
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Diego74
star3
Messaggi: 82
Iscritto il: 22/09/15, 13:40

Re: Allestimento nuovo acquario

Messaggio di Diego74 » 12/09/2016, 14:35

Mi spieghi se io lasciassi tutto così com'è cosa succederebbe ?

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Allestimento nuovo acquario

Messaggio di Diego » 12/09/2016, 14:39

Il fondo Tetra ti rilascerebbe a caso fertilizzanti in vasca in maniera abbondante, non essendo coperto da altro materiale.

All'opposto, l'Akadama ti assorbe alcuni altri elementi (carbonati e fosfati soprattutto).

Quindi bisogna vedere come evolve la situazione, anche se già il solo fondo fertile o il solo Akadama danno noie da soli.
Ora li hai insieme, non so cosa possa succedere di preciso :-??
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Diego74
star3
Messaggi: 82
Iscritto il: 22/09/15, 13:40

Re: Allestimento nuovo acquario

Messaggio di Diego74 » 12/09/2016, 15:04

Ho cercato la descrizione di del tetra active substrate che è la seguente :

Descrizione


Substrato naturale che crea un fondo ottimale per le piante e ne migliora la crescita.

Caratteristiche:

L' ampia superficie e la struttura porosa dei granuli dell' argilla che non si scioglie in acqua offre svariati vantaggi rispetto alla ghiaia convenzionale.
•favorisce l' insediamento dei batteri utili al terreno, riduce l' inquinamento organico dell' acqua, riduce l' intasamento del fitlro e garantisce acqua pulita, migliora il ciclo biologico naturale dell' acquario

•evita la compattazione del terreno, conferisce al terreno una struttura ottimale, evita il marciume radicale

•maggiore adesione nell' attecchimento radicale poichè anche le radici più sottili si fissano saldamente ai pori dell' argilla

•garantisce un apporto ottimale di sostanze nutritive alle radici, grazie alla permeabilità consente una costante circolazione dell' acqua superiore del 50% rispetto alla ghiaia tradizionale, favorisce una crescita forte e sana delle piante

•aspetto gradevole e naturale, la forma arrotondata evita che i pesci si feriscano, non si scioglie in acqua

•per tutti i tipi di acquari dolci

•si consiglia l' utilizzo in combinazione con un sottofondo fertile (ad esempio Tetra Complete Substrate)

Da come viene descritto è neutro .

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Allestimento nuovo acquario

Messaggio di Diego » 12/09/2016, 15:06

Meglio che non sia fertilizzato.

Prova a tenerli insieme allora e vediamo come va. Controlla soprattutto KH e fosfati, che sono quelli più intaccati dall'Akadama.
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Diego74
star3
Messaggi: 82
Iscritto il: 22/09/15, 13:40

Re: Allestimento nuovo acquario

Messaggio di Diego74 » 12/09/2016, 15:33

Inizio a piantumare e concimo più in la ?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti