Carenza ossigeno vol. 2

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Rispondi
Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50
Profilo Completo

Carenza ossigeno vol. 2

  • Cita

Messaggio di alessio0504 » 02/07/2016, 15:49

Scrivo in questa sezione generale perché è un argomento che non so dove deve stare. Poi in un vecchio post al riguardo era intervenuto anche Cicerchia, che è moderatore in questa sezione.. Se credete spostate pure! ;)

Ho un problema con i pesci che boccheggiano in cerca di ossigeno.

La temperatura del termostato è impostata a 26 gradi. Con le ventole accese 24/24h e tenendo il coperchio aperto dalle 14:00 alle 20:00 e dalle 23:00 alle 12:00 (quando non ho clienti al ristorante) direi che non si va oltre i 27 gradi, la sera. La mattina lo ritrovo a 26 gradi.

Per tenere la CO2 a 3 bolle al minuto con pH a 7 la situatione è ingestibile. Corydoras che vanno spesso a galla in cerca "d'aria" e Hyphessobrycon con respiro acceleratissimo, sembra che gli scoppi il cuore da un momento all'altro!!!
Allora ho accesso l'areatore 24/24h con conseguente aumento di pH a 7.4.
In questo modo ho notato qualche fuga dei Corydoras a puppare ossigeno a inizio fotoperiodo e respiro leggermente accelerato degli Hyphessobrycon, sempre a inizio fotoperiodo. Dopo 3/4 ore di luce la situazione migliorava per gli Hyphessobrycon, i Corydoras continuavano ad andare un po' a galla.

Evento imprevisto:
Mi si è rotto il manometro (era di fortuna). Ho dovuto ordinarlo della marca del riduttore di pressione e mi arriva in settimana nuova.
Un po' scettico ho chiuso la CO2 e spento l'areatore perché non trovo la vite per tappare il foro del manometro. Il pH non l'ho rimisurato (ho paura! :ymdevil:) però i pesci stanno meglio cavolo.... :-l

Sono molto inesperto e quindi non capisco bene i rapporti causa effetto.
Quando mi arrivano i manometri e riapro la CO2, voi cosa fareste?

Vorrei inserire gli ultimi pesci (Scalare Rio Nanay) ma prima devo capirci qualcosa in questa situazione è risolverla!!!!

Potrebbe aiutare impostare il termostato a 25 o addirittura 24 gradi? Così magari riuscirei a tenermi sui 25-26 e guadagnerei un paio di gradi... :-\
Col caldo e l'evaporazione (non so chimicamente perché) i pesci hanno meno ossigeno. Questo avviene anche nel lago con carpe e storioni.
Magari è tutta una questione di temperatura troppo alta!? :-??

Stavolta davvero non ci capisco nulla: aiuto!!! :((
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Profilo Completo
Contatta:

Re: Carenza ossigeno vol. 2

  • Cita

Messaggio di FedericoF » 02/07/2016, 15:54

alessio0504 ha scritto:Potrebbe aiutare impostare il termostato a 25 o addirittura 24 gradi? Così magari riuscirei a tenermi sui 25-26 e guadagnerei un paio di gradi...
Guarda che ora il termostato sarà semplicemente sempre spento.. Se non ci credi, staccalo e misura la temperatura per due giorni, vedrai che è la stessa.

Le piante fanno pearling? Devono farlo, altrimenti niente ossigeno... :-s

Ricordati che anche le piante consumano ossigeno, sia di giorno che di notte, solo che di giorno assorbono anche CO2 e la usano per i loro processi emettendo o2, quindi sembra che il processo di "respirazione" si inverta.
Nitrati?

Direi che a questo punto manca sicuramente ossigeno..
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50
Profilo Completo

Re: Carenza ossigeno vol. 2

  • Cita

Messaggio di alessio0504 » 02/07/2016, 15:57

No aspetta la CO2 è poca, il mio obiettivo sarebbe 6,7-6,8 come valore alto da tenere in vasca.Quindi niente pearling per ora.
Ma non ho aumentato perché secondo me (sbaglio..? :-? ) se aumento la CO2 la situazione per i pesci peggiora!!!!
Infatti con la bombola chiusa il problema non sussiste... :-??
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
scheccia
Tecnico
Messaggi: 7218
Iscritto il: 13/06/15, 18:33
Profilo Completo

Re: Carenza ossigeno vol. 2

  • Cita

Messaggio di scheccia » 02/07/2016, 16:00

Scusa alessio, ma con quel KH e quel pH(7.1)... CO2 non ne hai, hai provato a ritarare il phmetro? Se ti sballa di 1 punto in negativo, li stai soffocando... Altrimenti la causa è altra.
Ps. In questo periodo, sei uno dei pochi che tiene acceso il termostato, a Pisa fa cosi freddo?
Acquariofilia facile

http://goo.gl/81SHJb

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50
Profilo Completo

Re: Carenza ossigeno vol. 2

  • Cita

Messaggio di alessio0504 » 02/07/2016, 16:04

No non l'ho spento per il semplice fatto che non ha senso. Se l'acqua è più calda non si accende...
Però considerando che il termostato sta a 26 e la mattina ho 26 gradi, per assurdo magari lì attacca, e se lo abbassasso potrebbe scendermi la temperatura ancor di più la notte.
Ma non è che lo spengo. Mi limito a regolarlo più basso in modo che non attacchi.

Il pHmetro lo taro spesso. Il liquido è riciclato. Nel senso che uso lo stesso tenuto in un bicchiere sigillato e al buio. Ogni tanto lo cambio. Non penso sia starato il pHmetro.
Ogni 3 settimane mi sballa di 0,1 ma quello credo sia normale... Dici che è meglio fare una prova con un liquido appena aperto? Mi sembra stranissimo, ma voglio escludere ogni possibilità perché davvero non capisco!! :-??
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
For
Moderatore Globale
Messaggi: 4138
Iscritto il: 06/02/16, 1:44
Profilo Completo

Re: Carenza ossigeno vol. 2

  • Cita

Messaggio di For » 02/07/2016, 16:10

Ciao Ale! Continua a esserci qualcosa che non mi torna... In quei litri impossibile che sia quella poca CO2 immessa a mettere in crisi i pesci... Anche se, sappiamo, che dire "3 bolle al minuto" non significa niente, perché le bolle potrebbero essere grandi come noci o come punte di spillo!
Non so come consigliarti, per ora seguo ;)
Da piccolo avevo un acquario, ma nonostante cambiassi l'acqua tutti i giorni i criceti continuavano a morire 8-|

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Profilo Completo
Contatta:

Re: Carenza ossigeno vol. 2

  • Cita

Messaggio di FedericoF » 02/07/2016, 16:12

alessio0504 ha scritto:No non l'ho spento per il semplice fatto che non ha senso. Se l'acqua è più calda non si accende...
Però considerando che il termostato sta a 26 e la mattina ho 26 gradi, per assurdo magari lì attacca, e se lo abbassasso potrebbe scendermi la temperatura ancor di più la notte.
Ma non è che lo spengo. Mi limito a regolarlo più basso in modo che non attacchi.
Se di notte la temperatura scende di più puoi spegnerlo pure. Tanto ci mette molto più di una notte ad abbassarsi la temperatura in 300 litri d'acqua... Quindi avresti un andamento quasi costante e magari più basso
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50
Profilo Completo

Re: Carenza ossigeno vol. 2

  • Cita

Messaggio di alessio0504 » 02/07/2016, 16:32

Intanto ho deciso una cosa subito.
Imposto il termostato a 24 gradi.
In effetti le bolle al minuto sono una boiata! Andrebbe fatto il conto della CO2 disciolta incrociando temperatura KH e pH.
Solo che non mi son messo 5 o 6 volte a sheckerare l'acqua e controllare... #-o
Anche perché la temperatura mi è arrivato anche a 29 un giorno e a 28 parecchie volte, prima di montare le ventole.
E il pH con l'areatore non è stabile fondamentalmente. Varia di 0,2 in più o in meno senza toccare nulla.
L'unico valore costante è stato il KH.

Ci vuole un piano qui... :-?
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50
Profilo Completo

Re: Carenza ossigeno vol. 2

  • Cita

Messaggio di alessio0504 » 03/07/2016, 17:26

Ciao ragazzi. Questo problemino alla CO2 ci dà qualche informazione su cui riflettere e che potrebbe essere utile a capire.
Attualmente CO2 spenta e areatore spento.
Oggi pomeriggio 27 gradi in vasca.

Tutti i pesci alle 15:30 a inizio fotoperiodo avevano il respiro accelerato ma nessuno andava in superficie, ed erano tutti tranquilli e all'occorrenza attivi.

Questo andare in superficie dei Cory sembra davvero essere solo dovuto al cercare cibo.

Se ne sono stati tutti tranquilli sul fondo inizialmente. Alle 17:00 quando ho somministrato chironomus secco gli Hyphessobrycon si sono avventati come al solito a pelo d'acqua.

La mia sensazione è che gli Hyphessobrycon diano importanza solo a bocconi di una certa grandezza. Io li sbriciolo un po' per far sì che ne tocchi a tutti.
Secondo me le bricioline più piccole che rimangono a galla sono quello che vanno a cercare i Corydoras, consapevoli che se le lasciassero cadere a mezz'acqua sarebbero afferrate dagli Hyphessobrycon e a loro non toccherebbe più nulla!

Ho fatto due o tre video. Ora riassesto il ristorante e più tardi li carico così ve lo faccio vedere.


Se fosse come dico il problema deriverebbe solo dalla temperatura?? :-?
Quello che proverei alla luce di queste osservazioni è (appena arrivano i manometri) accendete la CO2 non più a 3bpm ma magari a 6. Il pH magari scenderebbe da 6.8-7.00 a 6.5-6.7 e capirei se la CO2 è concausa di questo problema.
Ovviamente per tentare una cosa del genere dovrei monitorare che i pesci non vadano a cercare ossigeno a galla. Questo punto dovrei controllare sopratutto gli Hyphessobrycon, e i Corydoras prima che gli dia da mangiare!

Che dite? :-\
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50
Profilo Completo

Re: Carenza ossigeno vol. 2

  • Cita

Messaggio di alessio0504 » 03/07/2016, 19:10

Pesci a inizio fotoperiodo con CO2 e areatore spenti. Temperatura 27 gradi. Respiravano veloci ma erano attivi e vispi. Se aprivo il coperchio venivano a cercare il cibo.
[BBvideo 560,340][/BBvideo]

Pesci subito dopo aver inserito "chironomus secchi" a galla:
[BBvideo 560,340][/BBvideo]
Per questo dico che i Coydoras più che cercare ossigeno forse cercano cibo. Però il respiro accelerato ce l'hanno! :-s

Questo è come respirano "normalmente" i pesci. Cioè a metà fotoperiodo (adesso) e come respiravano sempre, prima che riscontrassi queste anomalie:
[BBvideo 560,340][/BBvideo]

Che dite??? Mi devo preoccupare? Sto sbagliando qualcosa? :-??
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 3 ospiti