Caridinaio 20 lt

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17413
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Caridinaio 20 lt

Messaggio di cuttlebone » 09/02/2015, 18:45

Knox ha scritto:[sempre ammesso che tre acquari non gravino troppo sulla bolletta :D
Piante facili, niente riscaldatore, piccola CFL e ti passa la paura ;)
Lo metti sulla scrivania e unisci l'utile al dilettevole ;)
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Caridinaio 20 lt

Messaggio di darioc » 09/02/2015, 23:19

Knox ha scritto:
darioc ha scritto:Non è affatto rara. Io lo ho pescato in un fiume il mio ;)
Wow, qui in Italia?
.
Il Cerato e diffusissimo in quasi tutto il mondo in modo naturale. E assente quasi solo in Amazzonia. In Italia lo hanno descritto già i romani.
Jack of all trades ha scritto:Va bene anche l'Egeria densa, tenuta galleggiante.
Oppure se hai un po' di spazio tra la luce e il livello dell'acqua, Salvinia natans o Pistia stratiotes.
La Egeria galleggiante nn e il massimo.o. Appena fa le radici si posiziona in verticale ( con questo meccanismo in natura si piantano i rametti rotti) e le radici le fa davvero in fretta. Il Cerato invece non le fa proprio.
La pista mi sa che è un po troppo grande. Lho avuta parchi anni fa e potrei sbagliarmi ma mi pare di ricordare He fa anche parecchie radici, o no :-? ?
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Caridinaio 20 lt

Messaggio di darioc » 09/02/2015, 23:23

Ho dato un'occhiata all'articolo. Dice che le radici arrivano a 30 cm. (80 negli stagni :-o ).
E nn sono propriamente fili formi...
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Jack of all trades
Ex-moderatore
Messaggi: 1196
Iscritto il: 18/05/14, 9:41

Re: Caridinaio 20 lt

Messaggio di Jack of all trades » 10/02/2015, 0:00

darioc ha scritto:La Egeria galleggiante nn e il massimo.o. Appena fa le radici si posiziona in verticale ( con questo meccanismo in natura si piantano i rametti rotti) e le radici le fa davvero in fretta.
Anche se si ancorasse al fondo, poco cambia. Arrivata alla superficie, e in una colonna da 20 cm è un attimo, ha comunque accesso a molta più luce e CO2.
darioc ha scritto:Ho dato un'occhiata all'articolo. Dice che le radici arrivano a 30 cm. (80 negli stagni ).
E nn sono propriamente fili formi...
La Pistia crea una foresta con le sue radici, che di certo non creano fastidio ai gamberetti, anzi ci vanno a "pascolare". Non hanno mica necessità di nuoto come uno scalare. Poi se non piacciono, c'è la Salvinia che va altrettanto bene, ed ha anche meno esigenze di spazio tra luci e acqua.
Oppure la Riccia fluitans, bellissima, l'unico difetto è che tende a fare parecchia ombra.
Sì poi c'è anche la Lemna minor, ma ho un tale disprezzo per questa pianta infestante che non la consiglierei neanche al mio peggior nemico.

Avatar utente
Knox
star3
Messaggi: 40
Iscritto il: 09/02/15, 3:43

Re: Caridinaio 20 lt

Messaggio di Knox » 10/02/2015, 9:42

Penso che come pianta galleggiante cercherò di procurarmi una Salvinia, tra tutte è quella che mi piace di più e mi sembra sia anche un buon compromesso per le Caridina :)
Invece per la pianta che ancorerò al legno/sasso sul fondo della vasca, una semplice Anubias potrebbe andare bene? Perché mi dicevano che non contribuisce molto alla salute dell'acquario, ma è più ornamentale e quindi mi sarebbe piaciuto anche cercare qualcosa di un po' più utile e magari particolare, consigli?

Avatar utente
projo
Top User
Messaggi: 1694
Iscritto il: 31/07/14, 0:29

Re: Caridinaio 20 lt

Messaggio di projo » 10/02/2015, 10:09

Microsorum?!

Inviato dal mio Nexus 4
Questi utenti hanno ringraziato projo per il messaggio:
Knox (10/02/2015, 10:20)

Avatar utente
Knox
star3
Messaggi: 40
Iscritto il: 09/02/15, 3:43

Re: Caridinaio 20 lt

Messaggio di Knox » 10/02/2015, 10:20

projo ha scritto:Microsorum?!

Inviato dal mio Nexus 4
Bella, ma è anche funzionale?

Avatar utente
Stifen
Top User
Messaggi: 1534
Iscritto il: 02/12/13, 15:53

Re: Caridinaio 20 lt

Messaggio di Stifen » 10/02/2015, 11:05

Knox ha scritto:cercherò di procurarmi una Salvinia
projo ha scritto:Microsorum?!
Knox ha scritto:Bella, ma è anche funzionale?
Considera che se metterai la salvinia come galleggiante, sotto ci sarà ombra e far crescere delle piante veloci sarà dura... giusto le anubias che stanno bene all'ombra, qualche microsorum come ti hanno consigliato sopra e i muschi.

Il grosso del carico organico, che comunque sarà basso, verrà assorbito dalla savinia.
Quello che non c'è, non si rompe! - (Henry Ford)

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Caridinaio 20 lt

Messaggio di darioc » 10/02/2015, 11:13

Se no c'è la bolbitis heudelotii che si può legare ad un legno. Come assorbimento di inquinanti se non sbaglio e simile al Microsorum, come aspetto assomiglia molto ad una felce . A patto di interrare una pastiglia o una stick npk sotto puoi mettere nel substrato una Cryptocoryne lucens o un ninphoides taiwan anche se quest'ultimo è un po difficile da trovare.
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Knox
star3
Messaggi: 40
Iscritto il: 09/02/15, 3:43

Re: Caridinaio 20 lt

Messaggio di Knox » 10/02/2015, 20:26

Curiosità, cosa mi dite della Vesicularia dubyana?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: GrimAngus, Maik e 10 ospiti