Completamente nuovo

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Rispondi
Avatar utente
Aggggi
star3
Messaggi: 10
Iscritto il: 02/07/14, 21:11

Completamente nuovo

Messaggio di Aggggi » 03/07/2014, 10:27

Buongiorno, mi chiamo Hagi e ho deciso di mettere su un acquario (nonostante molti intorno me ne abbiano caldamente sconsigliato l'allestimento - pensieri, pulizia, manutenzione, spese ecc.)
Ho un juwel rio 125Immagine e me l'ha regalato un amico, compreso di filtro interno, riscaldatore,neon, pulitore con campana, pompa.
L'ho pulito (era in stato di totale degrado, fuori da un terrazzo)
Con acqua e aceto, e ho testato le componenti, che funzionano tutte.
Ora, come da titolo, sono un completo principiante, quindi mi appoggio molto ad internet. Mi piacciono molto le piante, al punto che all'inizio pensavo di allestirlo come una specie di serra acquatica, e quindi vorrei renderlo molto verde. Posto che ho visto un po' di siti, vorrei che mi indicaste qualche pianta particolarmente lussureggiante, e che mi reindirizzaste ad un topic che dettagli come preparare un fondo fertile. A questo proposito, l'ultima domanda: se prendo radici e ghiaia in giro, se bollo e spazzolo è sufficiente oppure devo dare il plastivel anche alle pietre?
Grazie a chi vorrà rispondermi!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
WilliamWollace
Ex-moderatore
Messaggi: 2083
Iscritto il: 20/10/13, 4:09

Re: Completamente nuovo

Messaggio di WilliamWollace » 03/07/2014, 18:24

Innanzitutto benvenuto! :-h

La prima cosa da fare è scegliere la specie regina, il "pezzo forte" dell'acquario. Successivamente si scelgono gli abbinamenti e si modificano i valori chimici dell'acqua per adattarli ai nostri ospiti.

la specie regina non deve essere per forza un pesce, può essere una pianta o un invertebrato. Scommetto che tu voglia scegliere una pianta...

Dovresti farci sapere i valori chimici della tua acqua: li trovi sul sito internet del tuo acquedotto. Puoi comodamente postarli in Chimica, lì ti diranno quali sono il KH e GH, visto che sulle pagine degli acquedotti non vengono indicati direttamente. Ti dico di postarlo in chimica perché non ricordo mai come si trasformano i gradi francesi (usati negli acquedotti) in gradi tedeschi (usati in acquariofilia). :ymblushing:

Dopo che avrai saputo i valori della tua acqua potrai scegliere se mettere una specie adatta a quei valori, oppure di modificarli e mettere una specie che ne richiede di diversi. Io ad esempio ho un acquario da 340 litri in cui ho messo i ciclidi del Tanganica, che si adattano alla mia acqua di rubinetto.

Più che un fondo fertile ti consiglio un fondo allofano, qui c'è un articolo sul più famoso: l'Akadama.

Un fondo del genere ti permette di fertilizzare comodamente solo in colonna, anche per le piante che si nutrono dal fondo. Ti linko un articolo sul PMDD, esistono anche protocolli commerciali, ma vale la pena anche conoscere questo.

Una volta scelte le specie di piante dovrai allestire, poi aspetterai la maturazione e se vorrai in seguito potrai inserire i primi pesci gradualmete. Ritengo quindi ti possa essere utile conoscere il ciclo dell'azoto.

Ah, importante, quando avrai scelto le piante, ti conviene andare i Tecnica e capire come organizzarti per le luci, che quasi sempre vanno modificate. Spesso infatti gli impianti che si trovano negli acquari sono insufficienti per avere una folta vegetazione, che a quanto pare è il tuo obiettivo.
Questi utenti hanno ringraziato WilliamWollace per il messaggio:
Rox (04/07/2014, 1:20)
Ash nazg durbatulûk, ash nazg gimbatul,
ash nazg thrakatulûk, agh burzum-ishi krimpatul.

Avatar utente
Aggggi
star3
Messaggi: 10
Iscritto il: 02/07/14, 21:11

Re: Completamente nuovo

Messaggio di Aggggi » 03/07/2014, 18:38

Beh, mi hai dato un sacco di spunti! Studierò e faròvvi sapere. Intanto mi guardo i valori dell'aquedotto. Grazie ancora!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Uptheandreas e 16 ospiti