Consigli/aiuto allestimento nuovo acquario

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Rispondi
Avatar utente
Robe84it
star3
Messaggi: 89
Iscritto il: 19/06/15, 7:47

Re: Consigli/aiuto allestimento nuovo acquario

Messaggio di Robe84it » 16/08/2016, 21:55

ho aspettato tanto per la vasca, quindi non ho fretta a popolarla.
Una volta che avrò imbastito una buona vegetazione ad anno nuovo vorrei iniziare con 6 sterbai... poi con tutta calma 6 otocinclus

A molti potrà sembrare poco appariscente ma mi affascina, poi vedremo :-bd

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 30370
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Consigli/aiuto allestimento nuovo acquario

Messaggio di cicerchia80 » 17/08/2016, 1:40

Robe84it ha scritto:ho aspettato tanto per la vasca, quindi non ho fretta a popolarla.
Una volta che avrò imbastito una buona vegetazione ad anno nuovo vorrei iniziare con 6 sterbai... poi con tutta calma 6 otocinclus

A molti potrà sembrare poco appariscente ma mi affascina, poi vedremo :-bd
diciamo che il detto meglio un uovo oggi che una gallina domani a te non ti tocca èh :))

Bhè...dopo un anno le idee ormai le avrai chiare,ma con pesci amazzonici che c'entrano tutte ste piante asiatiche? :D
A dire il vero l'ho fatto anche io..ci tenevo a suggerirti questo articolo
Piante vs. filtri (traduzione da Diana Walstad)...

La Limno senza CO2 non ha nessuna proprietà mangia inquinanti...almeno secondo l'articolo che ne parla
Limnophila sessiliflora ed heterophylla: un regalo per l'acquario

Oltre che alle galleggianti giàsuggerite hai pensato ad una Hygrophila?
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
Robe84it
star3
Messaggi: 89
Iscritto il: 19/06/15, 7:47

Re: Consigli/aiuto allestimento nuovo acquario

Messaggio di Robe84it » 17/08/2016, 7:44

Per le galleggianti non vado matto, l acquario è chiuso e se sono troppo piccole ho paura che mi intasino lo scarico in sump.
Inoltre la luce già non è forte e con diverse galleggianti la schermerei ancora di più.

Per l 'hygrophila vale lo stesso discorso? Basta poca luce e un fotoperiodo di 5 ore?

Avatar utente
simal30
star3
Messaggi: 27
Iscritto il: 30/07/16, 7:38

Re: Consigli/aiuto allestimento nuovo acquario

Messaggio di simal30 » 21/08/2016, 10:11

Buongiorno sto allestendo un acquario 30x80x39 fatto a mano ha un coperchio strano senza aperture dove sto riciclando degli impianti neon uno con reattore 36w dove metto 2 t8 da 18w 841 e 861 e uno con reattore da 18w un t8 827 naturalmente con attacco neon antiacqua vorrei sapere se devo coprirli perché il negoziante mi ha detto che i neon trifosforo esplodono con gli schizzi d'acqua che mi consigliate intanto se riesco vi posto le foto del coperchio grazie

Avatar utente
Paky
Moderatore Globale
Messaggi: 5910
Iscritto il: 06/09/14, 18:48

Re: Consigli/aiuto allestimento nuovo acquario

Messaggio di Paky » 21/08/2016, 10:19

Benvenuto simal!
In questo topic parliamo dell'acquario di Robe84it. Apri un topic tutto per te, così non facciamo confusione, ok? :-bd
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: Consigli/aiuto allestimento nuovo acquario

Messaggio di FedericoF » 21/08/2016, 10:37

Robe84it ha scritto:Per le galleggianti non vado matto, l acquario è chiuso e se sono troppo piccole ho paura che mi intasino lo scarico in sump.
Inoltre la luce già non è forte e con diverse galleggianti la schermerei ancora di più.

Per l 'hygrophila vale lo stesso discorso? Basta poca luce e un fotoperiodo di 5 ore?
Ci son galleggianti grandi, l'effetto delle galleggianti son le radici che scendono. Molto suggestivo.
Le piante non hanno bisogno di un numero di ore di luce, ma di potenza. Più è meglio è.
La tua luce è sufficiente per le piante suggerite.
Poi se vorrai aumentarla apri un topic in tecnica così farai un bel lavoro, e si potrà pensare anche ad altre piante.
Metti 4 ore di luce, è molto importante partire bassi. Perché così diamo la possibilità alle piante di adattarsi e le alghe non prenderanno il sopravvento.
Poi aumenti piano piano, non subito! Quindi dopo 7 10 giorni aumenti di mezzora, così arrivi a 4 ore e mezza, poi dopo altri 7 10 giorni un'altra mezzora. E via così. È molto importante avere pazienza, il rischio di un'invasione di alghe è molto accentuato all'inizio.
Per rispondere alla tua domanda, sì! Per l'hygrophila basta la luce che hai.
Il consumo delle piante varia dal numero di ore di luce e dalla potenza ma se tu mettessi subito 8 ore, le alghe sarebbero più veloci delle piante e ti invaderebbero.
Con l'hygrophila non serve CO2, mangia inquinanti anche senza. Però deve avere una luce forte per farlo. Altra curiosità: essa prende nutrienti dal terreno. Ma anche un po' dalla colonna d'acqua. È una pianta che si adatta a tutto. Se la lasci crescere uscirà dall'acqua, quindi ricordati di potarla. Non continuo perché siamo ot, se sei interessato apri un topic in piante così ne parliamo meglio ;)
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti