Consigli cercasi! Acquario già avviato

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Rispondi
Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 29595
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Profilo Completo
Contatta:

Re: Consigli cercasi!

  • Cita

Messaggio di cicerchia80 » 21/01/2017, 1:04

trotasalmonata ha scritto:Come ti hanno già fatto notare aggiusta la fauna. Se hai messo 70 ad osmosi e pensi di continuare a usarla probabilmente tieni i cardinali. Niente Platy e guppy.
giusto......
trotasalmonata ha scritto:La temperatura di colore della tua lampada è troppo alta.
io ne ho una a 25000/12000 :D diciamo che almeno io nelle specifiche non ne tengo tanto conto...però già gli ho detto la mia di abbinarla ad una o 2 6500
trotasalmonata ha scritto:I batteri sono inutili.
Le lumache sono utili.
Non sifonare il fondo.

Pulisci le spugne solo se il filtro diminuisce vistosamente la portata, non toccare il biologico.
:) :) :)

oh mica siamo cosi anarchici...se lo fà lo banno :ymdevil:
trotasalmonata ha scritto:Inoltre dai più dati possibili:
pH, KH ( cosa intendi per sono nella norma?)
temperatura.
Gli altri quando avrai i test.
e dati della sua acqua di rete...cosi facciamo 2 conti :)
24gabry03 ha scritto:substrato fertile "Anubias fondo attivo" e sopra la sabbia.
sempre se non cambi fondo....boh,vedi tu,ma per me lo tappezziamo di piante e non lo facciamo vedere lo stesso,comunque dalla lista che hai nel profilo lo sfruttiamo bene
24gabry03 ha scritto:Cambio l'acqua ogni 2 settimane con 20 litri di osmosi.
[-x cosi modifichi le durezze...i cambi,se non per variare i valori vanno fatti con acqua ai stessi valori della vasca...se sono giusti o da modificare lo vediamo poi

per i cambi.....Cambio d'acqua: necessario o superfluo?...se non hai variazioni di valori perchè cambiare?
24gabry03 ha scritto:Fertilizzo settimanalmente col prodotto di cui ho parlato nel mio post sulle alghe: "fertilplus"(che peró mi é gia stato ampiamente bocciato sia per i risultati dsastrosi avuti fin'ora sia perché non é possibile reperire una composizione chimica del prodotto).
ti consiglio il nostr metodo...perchè metodo?

perchè non ti dice metti tot di questo o quello,ma ti impara a capire le esigenze delle piante
Fertilizzazione in acquario e protocollo PMDD
PMDD - Protocollo avanzato
massima resa minima spesa,e gestisci tutto con l'osservazione delle piante ed un aggeggio che trovi online per massimo 20 euro

Utilizzo del conduttivimetro in acquario,da abbinare ad un pHmetro elettronico...costa meno
...con il tempo userai più loro che gli altri test :)
24gabry03 ha scritto:Lo faccio anche perché come filtro ho il bluewave 05 che ho letto che si intasa molto facilmente, però non so magari é sbagliato sciacquare le spugne ditemi voi.
x_x se proprio devi perchè sei in pericolo di morte fallo con l'acqua della vasca

per i pesci...vediamo un attimo che vuoi realizzare e che valori vuoi avere....se tieni i cory ci daremo a loro e caracidi,oppure poecilidi...oppure vediamo
Questi utenti hanno ringraziato cicerchia80 per il messaggio:
24gabry03 (21/01/2017, 13:06)
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
24gabry03
star3
Messaggi: 75
Iscritto il: 17/01/17, 18:34
Profilo Completo

Re: Consigli cercasi!

  • Cita

Messaggio di 24gabry03 » 21/01/2017, 13:01

Eccomi, stamattina ho ordinato da amazon il conduttivimetro che arriverà lunedi. Per il phmetro vorrei aspettare di finire il test del pH che ho.. una domanda però ve la faccio..il condduttivimetro che ho preso stamattina l'ho pagato 10€.. spero sia affidabile... i phmetri invece ho visto che su amazon costano anche loro dai 10 ai 15€ ma guardando un po' in rete ho visto che ce ne sono anche da 60€ in su... voglio dire.. il prezzo molte volte non fa la differenza.. ma c'è da fidarsi di un aggeggino da pochi €?
Allego in foto le analisi dell'acqua del mio comune.
Immagine.png
Ho appena fatto i test e trovo pH 6,6 KH 4 Temperatura 27gradi (il pH si è un po' abbassato dall'altro giorno perchè ho leggermente aumentato la CO2)
Leggendo l'articolo sul protocollo PMDD ho capito che il fertilizzante che ho messo fin'ora era acquetta, oggi o domani vado a prendere l'occorrente per creare i fertilizzanti del protocollo.
Adesso la prima cosa da fare è capire come gestire al meglio la vasca e mantenere tutti i parametri a posto per avere un bell'acquario e le piante in salute :D
Poi vorrei fare una vasca con moooolte piante, bella piena insomma e qualche pesce ma senza esagerare... tipo sognerei se uno scorcio di vasca fosse tipo cosi :ymblushing:
DSC02123.jpg
Per le lampade ne prenderò una da 6500 k da abbinare a una di quelle che ho da 8500 k.
Per il fondo ho deciso che tengo quello che ho anche se non piace nemmeno a me ma sono della stessa idea anche io di tappezzarlo in modo che non si veda..poi ho gia abbastanza eleocharis parvula che credo basti gia da sola a da tappezzare tutto il fondo almeno la parte davanti.. poi sicuramente mi consiglierete voi delle piante che "vanno d'accordo" fra loro e anche sul layout della vasca..
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14408
Iscritto il: 06/01/16, 18:56
Profilo Completo

Re: Consigli cercasi!

  • Cita

Messaggio di roby70 » 21/01/2017, 13:46

24gabry03 ha scritto: i phmetri invece ho visto che su amazon costano anche loro dai 10 ai 15€ ma guardando un po' in rete ho visto che ce ne sono anche da 60€ in su... voglio dire.. il prezzo molte volte non fa la differenza.. ma c'è da fidarsi di un aggeggino da pochi €?
Lo usiamo tutti, qui forse nessuno spenderebbe 60€ per quel coso :D Per quello che ci serve sono affidabili.
24gabry03 ha scritto:Per le lampade ne prenderò una da 6500 k da abbinare a una di quelle che ho da 8500 k.
:-bd
Ma forse per coltivare in quel modo le rosse come vorresti le lampade che hai non sono sufficiente ... sei a circa 0,5 watt/litro; ce ne vorrebbero un pò di più. Se vuoi nell'altro topic in tecnica si può vedere come aumentarle.
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14408
Iscritto il: 06/01/16, 18:56
Profilo Completo

Re: Consigli cercasi!

  • Cita

Messaggio di roby70 » 21/01/2017, 13:57

cicerchia80 ha scritto: 24gabry03 ha scritto:
Lo faccio anche perché come filtro ho il bluewave 05 che ho letto che si intasa molto facilmente, però non so magari é sbagliato sciacquare le spugne ditemi voi.

x_x se proprio devi perchè sei in pericolo di morte fallo con l'acqua della vasca
Questa l'ho vista adesso... ho anch'io il bluewave 05 attivo da settembre, mai toccato le spugne e la portata non è per niente diminuita. Dove hai letto che si intasa molto? Se il tuo lo fa c'è qualche problema da risolvere in vasca e ti do un'idea di come evitare di toccare le spugne: basta che metti un pò di lana di perlon nella parte bassa del primo cestello sotto alle spugne proprio dove entra l'acqua: sarà questa a trattenere il grosso di eventuale sporcizia e basta cambiarla ogni tanto. Io l'ho messa quando ho fatto dei lavori in vasca sapendo che avrei smosso il fondo proprio per evitare che andasse tutto alle spugne. Poi dopo qualche settimana l'ho tolta.
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
trotasalmonata
Moderatore Globale
Messaggi: 6587
Iscritto il: 09/01/17, 22:24
Profilo Completo

Re: Consigli cercasi!

  • Cita

Messaggio di trotasalmonata » 22/01/2017, 1:49

Ti consiglio:

Mi dispiace ma rimango dell'idea di cambiare il colore del fondo. Meglio farlo ora. Dopo sarà impossibile o molto complicato.

Aspetta la lampada nuova prima di prendere le piante

Intanto sistema l'hardscape!

Primo cambia fondo.

Cerca di farti un'idea di cosa vuoi ottenere. Alcuni allestimenti sono veramente difficili. Guarda anche le foto degli utenti di AF.

Vai a farti una passeggiata nei boschi e cerca rami, radici e sassi adatti in quantità e quando arrivi a casa comincia a giocarci ma prima.... cambia il fondo!
''L'acquario funziona meglio senza di me! E può andare bene nonostante me! ''
trotasalmonata

Avatar utente
24gabry03
star3
Messaggi: 75
Iscritto il: 17/01/17, 18:34
Profilo Completo

Re: Consigli cercasi!

  • Cita

Messaggio di 24gabry03 » 22/01/2017, 8:32

trotasalmonata ha scritto:
Intanto sistema l'hardscape!

Primo cambia fondo

Vai a farti una passeggiata nei boschi e cerca rami, radici e sassi adatti in quantità e quando arrivi a casa comincia a giocarci ma prima.... cambia il fondo!
Lo cambierei anche ma mi dispiacerebbe dovere sradicare l'erbetta che ci ho messo una vita a piantarla e farla attecchire..
poi ho paura del casino che puó venir fuori perche dovrei tirare su anche tutto il fondo fertile che appena lo si tocca fa un polverone assurdo.. dovrei praticamente ripartire da zero con nuovo substrato e ovviamente nuova sabbia.. dai comunque oggi decido :D
mi hai dato uno spunto per chiedere una cosa non da poco: posso mettere in vasca tutto quello che trovo? Sassi rami radici ecc? Non lo avevo fatto perche mi avevano detto che si rischiava con roba non per acquari di alterare i parametri.. cavolate?

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14408
Iscritto il: 06/01/16, 18:56
Profilo Completo

Re: Consigli cercasi!

  • Cita

Messaggio di roby70 » 22/01/2017, 10:01

Non sono cavolata del tutto; ad esempio se inserisci una pietra calcarea rilascia calcio ed aumenta le durezze; allo stesso modo non tutti i legni vanno bene.
Ma molte rocce e legni si possono usare senza problemi
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
24gabry03
star3
Messaggi: 75
Iscritto il: 17/01/17, 18:34
Profilo Completo

Re: Consigli cercasi!

  • Cita

Messaggio di 24gabry03 » 22/01/2017, 10:24

Roby comunque stavo leggendo un po' altre discussioni in cui si parlava di fondo fertile, e ho notato che molti dicono di non metterlo neanche il fondo fertile e all'occorrenza di inserire degli stick... se dovessi cambiare il fondo potrei farlo anche io dato che ho un barattolo pieno di stick della Tetra, forse è preferibile anche a livello di pulizia inserire gli stick piuttosto che il fondo come quello che avevo messo il della Anubias che ogni volta che vai a inserire una pianta viene su un polverone che manco un fumogeno produrrebbe..
Se dovessi cambiare il fondo sarei propenso a mettere un ghiaino che rimarrebbe un po' piu grosso come granulometria rispetto alla sabbia, l'unica cosa è che non vorrei poi avere problemi con le piante nel senso che mi vengano a galla perchè il fondo non riesce a tenerle giu..

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14408
Iscritto il: 06/01/16, 18:56
Profilo Completo

Re: Consigli cercasi!

  • Cita

Messaggio di roby70 » 22/01/2017, 10:33

Le anubias non andrebbero interrate (il rizoma deve rimanere fuori) , meglio legarle ad un legno o roccia.
Le altre fidati che ci stanno anche nel ghiaino, all'inizio fai un po' più di fatica a metterle ma non ci sono problemi.
Quando si parla di stick di solito intendiamo quelli combo del PMDD; se ne hai altri meglio vedere la composizione prima di usarli.
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
24gabry03
star3
Messaggi: 75
Iscritto il: 17/01/17, 18:34
Profilo Completo

Re: Consigli cercasi!

  • Cita

Messaggio di 24gabry03 » 22/01/2017, 10:52

roby70 ha scritto:Le anubias non andrebbero interrate (il rizoma deve rimanere fuori) , meglio legarle ad un legno o roccia.
Le altre fidati che ci stanno anche nel ghiaino, all'inizio fai un po' più di fatica a metterle ma non ci sono problemi.
Quando si parla di stick di solito intendiamo quelli combo del PMDD; se ne hai altri meglio vedere la composizione prima di usarli.
quelli che ho io sono questi questi ma la composizione esatta è introvabile quindi penso che mi orienterò sugli stick compo.. come faccio a sapere se un sasso o un legno sono adatti per essere inseriti in acquario?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: iuter e 6 ospiti