consigli per il mio primo acquario

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Bloccato
Lucia A
star3
Messaggi: 798
Iscritto il: 04/07/16, 19:43

consigli per il mio primo acquario

Messaggio di Lucia A » 30/07/2016, 15:41

Salve ragazzi, rieccomi :-h
dopo aver girovagato nelle varie sezioni del forum, e dopo aver seguito i vostri consigli, sono giunta a queste conclusioni:
sebbene dietro vostro consiglio abbia diminuito decisamente la fauna presente nel mio acquario, ho preso piena coscienza del fatto che la mia vasca da 60 lt sia inadeguata per i miei pesciolini, 2 ryukin, 1 butterfly e 7 corydoras.
Sto valutando seriamente la possibilità di creare per i carassi un bel pond in giardino e lasciare i cory nell' acquario, benchè non abbia ancora abbandonato l'idea di acquistare tra qualche mese un nuovo acquario più capiente che possa accogliere tutta l'allegra combriccola.
In ogni caso, questa decisione per motivi vari, non avverrà nell'immediato, e sicuramente i miei amici pinnuti dovranno restare ancora diversi mesi nella loro attuale dimora.
A tale proposito, volevo chiedervi aiuto allo scopo di rendere il mio acquario, benchè inadeguato per litraggio, il più confortevole possibile per i miei beniamini.
I valori dell'acqua sono più o meno stabili:
dopo l'aggiunta di osso di seppia il KH ha raggiunto il giusto livello, benchè questo abbia inevitabilmente fatto salire un pò troppo il pH;
non riesco assolutamente a far scendere gli NO3- sotto 100 (somministravo NITRIDAC ma mi avete consigliato di smettere)
vorrei capire quale è il giusto valore di GH per i pesci che possiedo
inoltre non ho assolutamente idea delle piante che ho; so che la flora potrebbe aiutarmi a gestire l' eccessivo carico organico, quindi vi chiedo se le piante che ho messo sono adeguate oppure no.
Somministro 1 volta a settimana hiperflora e carbonio, alcune hanno delle foglie gialle e spesso trovo foglie che galleggiano (secondo me le mangiano i pesci).
Accetto qualunque consiglio, e vi allego qualche foto per farvi un'idea
grazie infinite
Lucia
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Lucia A
star3
Messaggi: 798
Iscritto il: 04/07/16, 19:43

Re: consigli per il mio primo acquario

Messaggio di Lucia A » 30/07/2016, 15:49

allego altre foto
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14920
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Re: consigli per il mio primo acquario

Messaggio di roby70 » 30/07/2016, 16:12

Delle due piante che hai una è vallisneria (quella a steli lunghi e sottili) l'altra mi sembra anubias (ma potrei sbagliare).
Metti almeno una pianta a crescita rapida con l'egeria (la trovi in qualsiasi negozio o garden) che sicuramente aiuta (è anche poco attaccata dai carassi) oppure il ceratophiulium (non tutte e due ma su questo non so se lo mangiano). Entrambe aiutano ad abbassare i nitrati (o almeno a non farli alzare di più) e vedrai come crescono velocemente con quella quantità di NO3-.
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
For
Ex-moderatore
Messaggi: 4138
Iscritto il: 06/02/16, 1:44

Re: consigli per il mio primo acquario

Messaggio di For » 30/07/2016, 16:58

La prima cosa che noto sono le foglie ingiallite della Vallisneria a causa della loro potatura a mezza vasca. La Vallisneria va potata alla base. Se ne tagli una foglia a metà la parte restante marcisce ;)
Da piccolo avevo un acquario, ma nonostante cambiassi l'acqua tutti i giorni i criceti continuavano a morire 8-|

Avatar utente
giosu2003
star3
Messaggi: 2592
Iscritto il: 24/03/16, 15:52

Re: consigli per il mio primo acquario

Messaggio di giosu2003 » 30/07/2016, 18:06

Allora, quella con le foglie nastriformi e vallisneria gigantea, poi quella a sinistra che viene prima della vallisneria, è microsorum pteropus, così come lo è quella a destra. Sono quelle che hai piantato nel terreno con le foglie più chiare, mentre le altre due, con le foglie piuscure e piccole, sono anubias. Anubias e microsorum, non vanno piantate nel fondo con il rizoma, solo le radici :-bd . Ma ancora meglio è se le attacchi ad un' arredo, come un sasso o un' arredo. Basta un filo di cotone, e nel momento in cui si deteriorerá le piante si saranno ancorate. :-bd
Quella più grande al centro invece non saprei.

Tutte le piante che hai sono a crescita lenta, di conseguenza assorbono pochi o nessun inquinante. L' unica veloce invece è la vallisneria, che però non fa testo perché si nutre dal fondo.

A questo punto potresti inserire qualche rapida come egeria densa, ceratophyllum, heternantera (di queste tre solo UNA, per allelopatia), myriophyllum, cabomba, limnophila...
Per la scelta delle piante ti consiglio questo articolo, per stare attenta a non comprare piante incompatibili per allelopatia ;) Allelopatia tra le piante d'acquario
Questi utenti hanno ringraziato giosu2003 per il messaggio:
Lucia A (30/07/2016, 21:56)

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: consigli per il mio primo acquario

Messaggio di FedericoF » 30/07/2016, 18:14

giosu2003 ha scritto:A questo punto potresti inserire qualche rapida come egeria densa, ceratophyllum, heternantera (di queste tre solo UNA, per allelopatia), myriophyllum, cabomba, limnophila...
Rettifico, di queste suggerite van bene:
egeria, perché anche se i pesci rossi magari ne mangiucchieranno un po', è abbastanza resistente e cresce veloce
Myriophyllum, in particolare l'aquaticum (quello "da laghetto", se vai in negozio chiedi così, che di solito non conoscono le specie).
le altre piante vengono mangiate.
Quelle che hai le puoi lasciare.
Quella in mezzo forse è un echinodorus, in caso affermativo allora mi sa che o togli lui o togli la vallisneria (io toglierei lui). Ma non son sicuro che lo sia!!!

Io prenderei sia l'egeria che il myriophyllum. :-bd

Per i nitrati farei un cambio, però i carassi li supportano bene, ciò che mi preoccupa son i corydoras. Se invece ti procuri le piante (egeria soprattutto) velocemente non c'è bisogno del cambio.
Non ho idea di che valori supportino i corydoras, aspetta qualcuno che lo sappia
Questi utenti hanno ringraziato FedericoF per il messaggio:
Lucia A (30/07/2016, 22:13)
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14920
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Re: consigli per il mio primo acquario

Messaggio di roby70 » 30/07/2016, 18:30

Confermo quello che ha detto Federico; l'egeria la smangiucchiano ma cresce talmente in fretta che non si nota, il myriophilium non me lo toccano (e non penso sia quello da laghetto).
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Lucia A
star3
Messaggi: 798
Iscritto il: 04/07/16, 19:43

Re: consigli per il mio primo acquario

Messaggio di Lucia A » 30/07/2016, 22:16

FedericoF ha scritto: Io prenderei sia l'egeria che il myriophyllum. :-bd
scusate devo andare in un negozio di acquari o in un negozio di piante normale?

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: consigli per il mio primo acquario

Messaggio di FedericoF » 30/07/2016, 22:18

Lucia A ha scritto:
FedericoF ha scritto: Io prenderei sia l'egeria che il myriophyllum. :-bd
scusate devo andare in un negozio di acquari o in un negozio di piante normale?
Mmm acquari.. Io però ho trovato piante per acquari anche nei Garden Center. Insomma, dove la trovi va bene! Basta che sia quella ;)
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Lucia A
star3
Messaggi: 798
Iscritto il: 04/07/16, 19:43

Re: consigli per il mio primo acquario

Messaggio di Lucia A » 30/07/2016, 22:27

ok grazie fede

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Uptheandreas e 15 ospiti