HELP! Dopo maturazione, valori terribili...

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14967
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

HELP! Dopo maturazione, valori terribili...

Messaggio di roby70 » 29/09/2017, 9:53

Probabilmente non è successo niente; I pesci non ci sono ancora vero? Se invece ci sono per sicurezza nei prossimi giorni tieni monitorati I nitriti o fai caso se I pesci salgono spesso a boccheggiare in superficie.
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
Eddie78
star3
Messaggi: 66
Iscritto il: 10/09/17, 23:36

HELP! Dopo maturazione, valori terribili...

Messaggio di Eddie78 » 29/09/2017, 10:57

roby70 ha scritto: Probabilmente non è successo niente; I pesci non ci sono ancora vero? Se invece ci sono per sicurezza nei prossimi giorni tieni monitorati I nitriti o fai caso se I pesci salgono spesso a boccheggiare in superficie.
Confermo che i pesci sono ancora nella vasca piccola! (per fortuna!)

Avatar utente
Eddie78
star3
Messaggi: 66
Iscritto il: 10/09/17, 23:36

HELP! Dopo maturazione, valori terribili...

Messaggio di Eddie78 » 03/10/2017, 0:03

Eccoci ragazzi, ancora una settimana e saranno passati i 30 giorni dall'avvio del secondo filtro.
Per quella data, oltre al filtro Newa Duetto, il fondo ed il filtro originale Easy Crystal avranno alle spalle più di due mesi di maturazione. Nel frattempo, dal disastro dell'11 settembre (data profetica, nel mio piccolo...) ho aggiunto anche alcune altre piante che dovrebbero aiutare ad assorbire gli inquinanti.
Nello specifico 1 mese fa ho inserito una Bacopa Caroliniana e una Rotala Rotundifolia, 2 settimane fa una Riccia Fluitans e settimana scorsa una Limnofila Sessiliflora.
A questo punto penso di regolarmi così: questa domenica trasferire i 3 Corydoras Paleatus e dopo almeno una settimana anche i pesci rossi. A quel punto terrei entrambi i filtri in 'funzione ancora per una settimana dopodichè spegnere il filtro Easy Crystal (che rispetto al Newa occupa il doppio dello spazio) e incrocerei le dita...
Può essere il caso di dare un po' di fertilizzante in questi giorni prima di iniziare a spostare i pesci? La Bacopa, in particolare, mi sembra sofferente e che non sia praticamente cresciuta (tipo 4 cm in mese) e anche la Rotala è abbastanza bruttina e "spiumata" nella parte bassa, sebbene in evidente fase di ripresa. La Limnophila, invece, ha attecchito immediatamente.
Può essere anche il caso di aspettare una settimana in più prima di trasferire i rossi, per dare più tempo alla piante rapide di crescere ulteriormente e di fortificarsi prima di diventare uno spuntino per i rossi?
Non me ne intendo per niente, ma quei piccoli impianti per la erogazione di CO2 possono essere utili nel mio caso? Mi sembrava interessante il Tropica System 60 per la semplicità e l'economicità, anche se nutro qualche dubbio sull'effettiva efficacia del sistema di diffusione...

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14967
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

HELP! Dopo maturazione, valori terribili...

Messaggio di roby70 » 03/10/2017, 8:02

Per le piante direi che è ora di aprire un topic in fertilizzazione con valori e foto in modo da vedere come procedere.

Il tropica lo lascerei perdere dato che è una bomboletta da spruzzare a mano; se vuoi ci sono vari metodi fai da te per farsi la CO2 con pochi euro.
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
Eddie78
star3
Messaggi: 66
Iscritto il: 10/09/17, 23:36

HELP! Dopo maturazione, valori terribili...

Messaggio di Eddie78 » 16/10/2017, 18:43

Eccoci,

settimana scorsa ho cominciato a popolare la vasca da 60 litri. Ho cominciato inserendo 6 Otocinclus Vittatus, perchè ho ipotizzato che fossero i pulitori più idonei ad un acquario come il mio: piccolo e con popolazione di tipo amazzonico.
Ho iniziato con loro perchè essendo pesci di cattura non è da dare per scontato che si abituino in tempi rapidi al mangime commerciale, e quindi ho approfittato della copiosa presenza di diatomee nella speranza di avere più tempo per abituarli.
Dopo qualche giorno ho inserito anche 5 cardinali. Seguiranno i corydoras paleatus (probabilmente ne aggiungerò 1 portandoli a 4) per evitare che sottraggano diatomee agli Otocinclus, e dopo altri 3 cardinali.
A questo punto ho un dubbio: cosa fare con i pesci rossi? Con un acquario popolato di "nanetti" e ora anche di piante a crescita rapida temo causino un discreto casino. Quindi pensavo a due possibilità: approfittare delle temperature abnormalmente calde di questo periodo per liberare i pesci rossi nel laghetto del negoziante, oppure lasciarli da soli nella vasca da 18 litri e liberarli a primavera?
Secondo voi cosa sarebbe meglio dal loro punto di vista? In questo periodo c'è una forte escursione termica con minime di circa 7 gradi e massime di 22 - 23°. Normalmente le temperature dovrebbero essere decisamente più rigide di così... Liberarli nelle ore più calde della giornata utilizzando lo stesso medo che si usa per acclimatare i pesci nuovi in acquario (sacchetto a mollo e progressivo riempimento con tazzine di acqua del laghetto) potrebbe permettere un ambientamento non troppo traumatico?

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14967
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

HELP! Dopo maturazione, valori terribili...

Messaggio di roby70 » 16/10/2017, 19:52

Eddie78 ha scritto: A questo punto ho un dubbio: cosa fare con i pesci rossi?
Prova a chiedere consiglio nella loro sezione per la soluzione più idonea anche se viste le temperatura attuali forse si possono anche mettere il laghetto adesso.
Eddie78 ha scritto: Ho cominciato inserendo 6 Otocinclus Vittatus, perchè ho ipotizzato che fossero i pulitori più idonei ad un acquario come il mio
Ma da dove viene quest'idea? A parte il fatto che i pesci pulitori non esistono avevi già il problema dei corydoras da inserire :-??
inoltre dovrebbero essere inseriti in acquari molto maturi mentre il tuo è praticamente appena allestito; inoltre l'acquario deve essere molto piantumato e prevedere molti rifugi.
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
BollaPaciuli
Assistente Tecnico
Messaggi: 9392
Iscritto il: 17/04/16, 16:37

HELP! Dopo maturazione, valori terribili...

Messaggio di BollaPaciuli » 16/10/2017, 20:36

roby70 ha scritto: Ma da dove viene quest'idea?
È nell"aria in questi giorni :-??
Ale ...tra Caronte :ymdevil: e San Pietro O:-)

#teamNoFilter
#teamNoCO2
#teamNoHeater

Avatar utente
Eddie78
star3
Messaggi: 66
Iscritto il: 10/09/17, 23:36

HELP! Dopo maturazione, valori terribili...

Messaggio di Eddie78 » 16/10/2017, 23:17

roby70 ha scritto:
Eddie78 ha scritto: Ho cominciato inserendo 6 Otocinclus Vittatus, perchè ho ipotizzato che fossero i pulitori più idonei ad un acquario come il mio
Ma da dove viene quest'idea? A parte il fatto che i pesci pulitori non esistono avevi già il problema dei corydoras da inserire :-??
inoltre dovrebbero essere inseriti in acquari molto maturi mentre il tuo è praticamente appena allestito; inoltre l'acquario deve essere molto piantumato e prevedere molti rifugi.
Non capisco, perchè mi dici che avevo già un problema con i Corydoras? :-? Se abbiamo detto che rinuncio ai pesci rossi, che competono con loro nello scandagliare il fondo, e che ne aggiungo almeno un altro che problemi restano? Sono incompatibili con gli Otocinclus?

L'idea è stata mia, mi sono consigliato con i due negozianti da cui mi fornisco e mi hanno detto che secondo loro avevo ragione. A 73 giorni da quando ho avviato il mio acquario sono pieno di diatomee come probabilmente non sarò mai più in futuro. Se aspetto di inserire gli Otocinclus dopo aver già inserito i Corydoras ciao ciao diatomee... :-h Mi è sembrata una occasione particolarmente vantaggiosa per ambientare questo tipo di pesci che, da quel che mi dicono, se non fanno in tempo ad abituarsi alle pastiglie di spirulina possono seriamente rischiare di morire di fame... E vedendo come è conciato il mio acquario ad occhio e croce hanno diversi giorni di tempo per abituarsi. :)) Ne ho presi sei augurandomi che sopravvivano tutti quanti a questo transitorio, ma ipotizzando che nel peggiore dei casi ne restino almeno 4 per formare un gruppetto degno di questo nome. Una volta che avranno ripulito l'acquario, infatti, credo che difficilmente avrò le condizioni per tentare un secondo inserimento.

Per quanto riguarda la piantumazione ed i ripari probabilmente voi "professionisti" ne avete un concetto diverso, ma io sinceramente nel poco spazio a disposizione faccio fatica a immaginare dove potrei aggiungerne altri... :-??
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Saxmax
Amministratore
Messaggi: 6841
Iscritto il: 06/10/13, 16:39

HELP! Dopo maturazione, valori terribili...

Messaggio di Saxmax » 17/10/2017, 11:18

Eddie78 ha scritto: Ho cominciato inserendo 6 Otocinclus Vittatus, perchè ho ipotizzato che fossero i pulitori più idonei ad un acquario come il mio:
Ipotesi discutibile. Sono pesci delicati, che si consigliano solo in acquari molto stabili, allestiti da tanto tempo. Ne parlavo proprio ieri in sezione "pesci da fondo". :-??
Peraltro, si sconsiglia sempre di mettere due specie da fondo nella stessa vasca, per mille validi motivi. Soprattutto in 60 litri, decisamente troppo pochi, anche solo per una delle due specie. Io i Corydoras li vedo davvero di troppo, troppa poca area di base.. :-??
Gli "Oto" almeno spaziano, i Cory stanno sempre sul fondo..
Poi sta cosa del pulitore davvero dobbiamo cercare di levarcela tutti dalla testa. I pesci da fondo sono pesci come tutti gli altri, e vanno inseriti con criterio, assicurandosi di poter far fronte alle loro necessità.
Fai un respiro profondo, levati l'ansia da vasca vuota, e segui i consigli che ti stanno dando, in modo da non mettere altri pesci finche non saprai per bene cosa serve e come fare.

P.s i rossi in 16 litri proprio, ma proprio no. Laghetto subito. Hanno ancora il tempo di abituarsi, e comunque in 16 litri muoiono. Sicuro.


Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato Saxmax per il messaggio:
roby70 (17/10/2017, 11:23)
"Con le palanche son buoni tutti.." Motto di famiglia

Per alcune persone nemmeno mi siedo sulla riva del fiume.
Probabilmente passerà il loro cadavere mentre sono a farmi una birra.

Avatar utente
BollaPaciuli
Assistente Tecnico
Messaggi: 9392
Iscritto il: 17/04/16, 16:37

HELP! Dopo maturazione, valori terribili...

Messaggio di BollaPaciuli » 19/10/2017, 19:53

Off Topic
...all'autore del topic chiedo se gentilmente avresti voglia di sceglierti un avatar...
Averne uno personale aiuta a riconoscerti facilmente e a richiamare alla mente di chi ti incontra magari il tuo percorso

Ciao
Ale ...tra Caronte :ymdevil: e San Pietro O:-)

#teamNoFilter
#teamNoCO2
#teamNoHeater

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: GrimAngus, Maik e 10 ospiti