Il destino di un bicchiere

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Rispondi
Avatar utente
DannyDax
star3
Messaggi: 9
Iscritto il: 02/02/16, 13:32
Profilo Completo

Il destino di un bicchiere

  • Cita

Messaggio di DannyDax » 05/02/2016, 11:24

Ciao a tutti, sono iscritto al forum da pochi giorni e leggendo tra i vari topic del forum, mi sono reso conto che non sono possessore di un acquario bensì di un BICCHIERE! :ymblushing:
Piccola cronistoria introduttiva.
Da blasfemo, 2 anni fa, acquistai da Panorama un piccolo acquario Pet Company da 20 lt. con filtro, illuminazione e fondo di ghiaino, per ben due pesci rossi dei miei figli, con esito direi alquanto scontato.
Dopo l'estinzione dei pesci rossi, un collega mi regalò 5 guppy che mi indussero ad acquistare un riscaldatore (impostato sui 25°), due piantine finte (abbiate pietà di me) ed una chincaglieria decorativa deposta a centro vasca (stavolta mi giustifico dicendo che è stata scelta dai miei figli!) ed ai quali poi aggiunsi un ancistrus, da profano, acquistato come “pulitore”. #-o
Tutto ok fino all’arrivo delle vacanze estive dove lasciai per due settimane la vasca con il temibilissimo ‘pasticcone di cibo’ sul fondo. :-o
Risultato: al ritorno delle vacanze ancistrus scomparso e mai più ritrovato (!!!) e due soli guppy sopravvissuti (2 maschi).
Un mese fa il solito collega mi regala ben 7 guppy (di cui tre avannotti) ai quali qualche giorno dopo ho aggiunto un ancistrus gold (pulitore o no, ormai mi è simpatico).
Dopo circa una settimana primi due decessi, due guppy dei nuovi arrivati e nei giorni a seguire moiono gli altri ‘adulti’ e mi rimangono gli avannotti, ultimi ad abbandonare la battaglia dopo altri 3-4 giorni.
Ora, dopo un momento di lieve avvilimento mi ritrovo con il solo ancistrus gold e mi dispiacerebbe buttare tutto quanto, quindi chiedo consiglio a voi sul destino del mio “bicchiere”.
Vi anticipo che al momento, per motivi prettamente di spazio, non posso averne di più litraggio ed inoltre non sono in grado di fornirvi i valori dell’acqua che prossimamente vorrei verificare.
Mi piacerebbe rimettere dei poecilidi ma leggendo i vostri commenti in merito a questi micro-pseudo-acquari immagino che mi farete orientare verso le Caridina che, detto tra noi, a mia moglie non piacciono per niente… :-
Voi cosa mi consigliate per il destino di questa vaschetta e soprattutto del povero ancistrus gold al momento unico inquilino?
Vi ringrazio in anticipo e mi scuso se mi sono dilungato troppo.

Avatar utente
Luca.s
Moderatore Globale
Messaggi: 10642
Iscritto il: 30/03/15, 0:47
Profilo Completo
Contatta:

Re: Il destino di un bicchiere

  • Cita

Messaggio di Luca.s » 05/02/2016, 11:36

Ciao Danny! :-h

Perdonami se sarò forse un po crudo ma credo che tu stia facendo una serie continua di errori. Va bene all'inizio ( non è una giustificazione a far male, ma possono capire) sbagliare, va bene (in un certo senso) provare ancora, ma dopo che vedi che tutti i pesci ti sono morti, scusami tanto ma leggere una frase del genere, proprio non mi va.
DannyDax ha scritto:Ora,...mi ritrovo con il solo ancistrus gold e mi dispiacerebbe buttare
Ti dispiace "buttarlo" ma non ti dispiace lasciarlo morire? La logica per quanto assurda, è questa ahimè... :(
DannyDax ha scritto:Mi piacerebbe rimettere dei poecilidi
Nonostante ti siano morti tutti, ti piacerebbe rimetterne dentro altri?
DannyDax ha scritto:mi farete orientare verso le Caridina che a mia moglie non piacciono per niente
E difatti sono, assieme ai gasteropodi, gli unici a poter vivere in queste vaschette così piccole.
DannyDax ha scritto:Voi cosa mi consigliate per il destino di questa vaschetta e soprattutto del povero ancistrus gold al momento unico inquilino?
Penso che per quanto riguarda l'ancistrus, tu sappia già cosa è meglio fare, o no? ;)

Riguardo alla vasca, ti direi di pensarci bene sull'inserimento delle Caridina perchè, se ad un primo sguardo possono sembrare brutte, ti assicuro che non è così.

Secondo me vedere in vasca queste piccole lavoratrici, male non fa, anzi! :-bd :-bd

Immagine

Immagine

Prova a cercare online foto di Red Sakura o anche Red Cherry, vedrai che ti piaceranno un sacco!

Inoltre, un loro allevamento non è per nulla impegnativo o oneroso, anzi!

Ah, se vuoi, passa dal Salotto, così ti presenti anche li e ci parli un po di te! :D :-h
Acquariofilia facile

http://goo.gl/81SHJb

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 15846
Iscritto il: 27/11/15, 14:57
Profilo Completo

Re: Il destino di un bicchiere

  • Cita

Messaggio di fernando89 » 05/02/2016, 12:05

quoto in tutto e per tutto Luca :-bd

rimettere dei poecilidi lì dentro non sono li ucciderà ma se nella remota ipotesi sopravvivessero farebbero piccoli a palate..e dopo?morirebbe anche loro [-x [-x [-x

se ti piacciono così tanto perchè non acquisti (anche di seconda mano, online si troano buoni prezzi!) una bella vasca da 100litri almeno? di poecilidi puoi metterne una decina (e poi diventeranno molti di più perchè si daranno parecchio da fare :D ) e riuscirai a salvare anche l ancistrus senza "buttarlo" (buttarlo?!?!ma dove?poverino!)

infine mi pare di aver letto che hai piante finte, hai dato un occhiata a qualche foto dei nostri acquari?
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

guarda che belle che sono le piante, e anche le caridina le apprezzeranno fidati ;)

in più fanno anche da filtro oltre alla bellezza! :-bd
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
Eagle
Ex-moderatore
Messaggi: 2530
Iscritto il: 03/02/15, 21:24
Profilo Completo

Re: Il destino di un bicchiere

  • Cita

Messaggio di Eagle » 05/02/2016, 13:25

Ciao.

Ti hanno già detto tutto gli altri...

Visto che non ti piacciono le Caridina proviamo a vedere questa vasca. Hai una foto? Che misure ha di preciso?
Che tipo di filtro?

Ti chiedi questo perché ci sarebbero in effetti dei pesci che forse ci possono stare. Prima però vediamo le dimensioni e la foto...
Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all’acquario, e sull’altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo! (Konrad Lorenz)

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 29454
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Profilo Completo
Contatta:

Re: Il destino di un bicchiere

  • Cita

Messaggio di cicerchia80 » 05/02/2016, 13:30

Ragazzi....scusate se vi vengo contro,ma forse una prova si può fare :-?

Ancistrus nò [-x adulto è un bestione di 15cm ~x(

Puoi provare a chiedere in Anabantidi per un Betta

Oppure in ciprinidi per 5_6 pescetti

Scusa Egle,se ho accavallaro :D
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
DannyDax
star3
Messaggi: 9
Iscritto il: 02/02/16, 13:32
Profilo Completo

Re: Il destino di un bicchiere

  • Cita

Messaggio di DannyDax » 05/02/2016, 17:29

Innanzitutto grazie per le risposte!
In secondo luogo ci tengo a precisare che il "buttare tutto" era riferito all'acquario., nel qual caso l'ancistrus sicuramente lo avrei regalato a chi di spazio in vasca ne ha più di me!
Ora provvedo con le foto e poi mi appresterò a prendere altri "lisciabussi" per gli ulteriori errori che rileverete! %-(
Ultima modifica di DannyDax il 05/02/2016, 18:13, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
DannyDax
star3
Messaggi: 9
Iscritto il: 02/02/16, 13:32
Profilo Completo

Re: Il destino di un bicchiere

  • Cita

Messaggio di DannyDax » 05/02/2016, 18:12

L'acquario è praticamente l'equivalente dell'Antille 40 della Vitakraft:
Scheda acquario
ed il filtro sarebbe questo:
Filtro


Questo è il bicchiere in questione:
Immagine

ed il sopravvissuto:
Immagine

Avatar utente
GiuseppeA
Ex-moderatore
Messaggi: 8610
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Profilo Completo
Contatta:

Re: Il destino di un bicchiere

  • Cita

Messaggio di GiuseppeA » 05/02/2016, 18:18

Io ti consiglio di convincere la moglie sulle Caridina. Potresti provare dicendole che diventano grandi come aragoste e poi le puoi fare al forno o alla griglia. :ymdevil: :ymdevil: :)) :))

Tornando seri, con le piante giuste (Ceratophyllum, qualche galleggiante e Anubias come decoro), puoi levare il filtro e ottenere una vasca a "sbattimento" zero. :-bd
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 29454
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Profilo Completo
Contatta:

Re: Il destino di un bicchiere

  • Cita

Messaggio di cicerchia80 » 05/02/2016, 18:20

Secondo me un Betta ci và :-?
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
Luca.s
Moderatore Globale
Messaggi: 10642
Iscritto il: 30/03/15, 0:47
Profilo Completo
Contatta:

Re: Il destino di un bicchiere

  • Cita

Messaggio di Luca.s » 05/02/2016, 18:22

Quoto Giuseppe! Con una spesa ridicola, potresti far su una bella vaschetta!! :-bd :-bd

Forse potrebbe andare bene per un Betta ma le Caridina sono molto più "coinvolgenti". Le vedi riprodursi, nuotare pascolare in giro... Il Betta alla fine sta sempre li a fissarti e dato che non puoi mettere altro.. Alla lunga te lo annoieresti ;)
Acquariofilia facile

http://goo.gl/81SHJb

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Giueli, Vincenzo95 e 8 ospiti