Killifish non annuali in 30L netti... Facciamolo!

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Rispondi
Avatar utente
Robi.c
Moderatore Globale
Messaggi: 2778
Iscritto il: 05/11/15, 23:44
Profilo Completo

Re: Killifish non annuali in 30L netti... Facciamolo!

  • Cita

Messaggio di Robi.c » 14/03/2017, 23:46

Ciao, va bene tutto, le dragon non so Se siano calcaree o meno, una prova la farei, per me 2 bastano sennò togli troppo spazio, poi, le lumache possono esserci anche dall'inizio.
Per lo sfondo fai delle prove e vedi
Questi utenti hanno ringraziato Robi.c per il messaggio:
Letizia (14/03/2017, 23:47)
Un saluto

Avatar utente
Letizia
star3
Messaggi: 858
Iscritto il: 06/11/16, 2:37
Profilo Completo

Re: Killifish non annuali in 30L netti... Facciamolo!

  • Cita

Messaggio di Letizia » 14/03/2017, 23:49

Il "grazie" è perché mi stai seguendo proprio per tutto!
Scusa se a volte sono paranoica e insistente, ma per me è come se fosse la prima vasca.
"Se vuoi fare un passo avanti, devi perdere l'equilibrio per un attimo" - Massimo Gramellini

Avatar utente
Robi.c
Moderatore Globale
Messaggi: 2778
Iscritto il: 05/11/15, 23:44
Profilo Completo

Re: Killifish non annuali in 30L netti... Facciamolo!

  • Cita

Messaggio di Robi.c » 14/03/2017, 23:55

Figurati ;)
Un saluto

Avatar utente
Letizia
star3
Messaggi: 858
Iscritto il: 06/11/16, 2:37
Profilo Completo

Re: Killifish non annuali in 30L netti... Facciamolo!

  • Cita

Messaggio di Letizia » 16/03/2017, 12:46

Diario di un allestimento: giorno 0.
Ieri sono arrivate le piante, naturalmente mentre stavo uscendo e non sarei tornata fino a tardi. Le ho quindi alloggiate in una vaschetta, e ieri sera le ho solo ripulite dalla lana di roccia e hanno passato la notte lì. L'Anubias pareva in forma, la Cryptocoryne così così (speriamo si riprenda).
Stamattina bollitura del legno (per farlo andare a fondo), non eccessiva perché non volevo compromettere troppo i tannini.
Nel frattempo, le rocce sono state sottoposte alla prova Viakal: risultato negativo! :-bd
Nel rilavarle per pulire dal Viakal, ho dato un'accurata pulizia ai vari "buchi", pieni di materiale argilloso, che nemmeno la precedente bollitura era riuscita a rimuovere.
Ho anche iniziato a sistemare le varie piante; la Limnophila è un po' scarsa in quantità, ma recentemente ne avevo regalata un po' e ho preferito non rimuoverne troppa dalla "vaschetta potature" perché in quella ci vivono delle piccole Physa; in ogni caso, crescerà!
La Lemna ho tentato di non inserirla (speriamo non sia finita dentro comunque); negli altri acquari/vaschette faccio ormai fatica a gestirla, e in questa per ora vorrei evitarla.
Per il momento l'acquario dovrà accontentarsi di sola Pistia come galleggiante, mentre più avanti cercherò un po' di Limnobium qui sul mercatino.
La lampada arriva domani, quindi per oggi le piante si dovranno accontentare del lucernario e, forse, di una normale lampada LED (5W e 4000k) per 4h stasera; fin'ora la Limnophila non aveva neppure questa, e penso che per Anubias e Cryptocoryne queste 4 ore non siano così indispensabili; non so quindi se sia meglio non fornirle per niente o dare loro queste 4 ore di luce non proprio ottimali.
Ora sto riempiendo, quindi più tardi aggiorno con quanta acqua di rubinetto/demineralizzata ci è entrata.
L'acqua inserita è particolarmente limpida, sebbene abbia fatto piccoli aggiustamenti a posteriori; presumo quindi di essere riuscita a pulire bene il lapillo; come c'era da aspettarsi, dove ho inserito le piante e nell'incastrare il legno, sono già riuscita a mischiare le due granulometrie, ma comunque non sta male.
Qualche foto:
Giorno_00_a.JPG
Giorno_00_b.JPG
Non appena finisco di riempire, avvio il filtro! :ymparty:
Un paio di domande:
- Nel filtrino dell'altro acquario, nel piccolo spazio dove andrebbe la cartuccia per il carbone attivo o per le resine, avevo inserito qualche cannolicchio; ne rubo un paio o, non avendo fretta, in questo metto solo quelli nuovi e faccio formare da soli i batteri?
- Ho a disposizione un piccolo riscaldatore 25 W, tolto dall'altra vasca visto che ormai la temperatura si attesta perennemente sui 21°C; se non mi ricordo male, da qualche parte avevo letto che la vasca matura meglio con qualche grado in più, ma non vorrei nemmeno che le piante si abituino per un mese a un riscaldatore che poi non avranno. Cosa mi consigliate?

Se avete altri suggerimenti/opinioni/critiche (anche sul layout, che non mi convince ancora), sono naturalmente ben accetti!
Grazie a tutti!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
"Se vuoi fare un passo avanti, devi perdere l'equilibrio per un attimo" - Massimo Gramellini

Avatar utente
Robi.c
Moderatore Globale
Messaggi: 2778
Iscritto il: 05/11/15, 23:44
Profilo Completo

Re: Killifish non annuali in 30L netti... Facciamolo!

  • Cita

Messaggio di Robi.c » 16/03/2017, 13:06

Ciao, se non hai fretta fai maturare cosi, senza cannolicchi usati e senza riscaldatore
Metti solo del cibo
Va tutto bene secondo me
Un saluto

Avatar utente
Letizia
star3
Messaggi: 858
Iscritto il: 06/11/16, 2:37
Profilo Completo

Re: Killifish non annuali in 30L netti... Facciamolo!

  • Cita

Messaggio di Letizia » 16/03/2017, 13:35

Perfetto! :-bd Grazie!
No, avevo solo fretta di allestire oggi perché mi erano arrivate le piante, ma di sicuro non voglio inserire pesci almeno fino a settembre.
Mi sono dimenticata di chiedere come comportarmi con i test. Non avendo fretta, posso risparmiarmi di farli in maturazione? Pensavo di trovare un attimo domani per avere un "dato di partenza", ma poi non avrei tanto tempo per farli spesso per monitorare il picco.
"Se vuoi fare un passo avanti, devi perdere l'equilibrio per un attimo" - Massimo Gramellini

Avatar utente
Robi.c
Moderatore Globale
Messaggi: 2778
Iscritto il: 05/11/15, 23:44
Profilo Completo

Re: Killifish non annuali in 30L netti... Facciamolo!

  • Cita

Messaggio di Robi.c » 16/03/2017, 13:49

Io li farei direttamente a settembre, anzi io non li farei neanche, se sai che acqia esce dal tuo rubinetto pure in vasca avrai quei valori
Un saluto

Avatar utente
Letizia
star3
Messaggi: 858
Iscritto il: 06/11/16, 2:37
Profilo Completo

Re: Killifish non annuali in 30L netti... Facciamolo!

  • Cita

Messaggio di Letizia » 16/03/2017, 15:29

Robi.c ha scritto:Io li farei direttamente a settembre, anzi io non li farei neanche, se sai che acqia esce dal tuo rubinetto pure in vasca avrai quei valori
Ok, dai! Allora non impazzisco a fare i test; però mi sa che almeno prima di mettere i pesci li farò! ;)
Nel frattempo questa estate voglio vedere a che temperature arriva l'acqua, se la troppa luce mi darà problemi, imparare a gestire un po' le piante, e vedere se mi arriva qualcosa spontaneamente in vasca :D .

Comunque...
Avviata!!! :ymparty:
Partenza.JPG
Location.JPG
La vasca è un po' vuota, ma avrò tutto il tempo per riempirla (altre piante, non arredi - per ora è troppo "asettica" per i miei gusti).
Alla fine ci sono entrati giusti giusti 15 l di rubinetto, 15 l di demineralizzata, quindi 30 L netti!
Ora mani in tasca?!

Grazie ancora per tutto! Senza il tuo aiuto non so cosa sarei stata capace di fare. :ymapplause:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
"Se vuoi fare un passo avanti, devi perdere l'equilibrio per un attimo" - Massimo Gramellini

Avatar utente
Robi.c
Moderatore Globale
Messaggi: 2778
Iscritto il: 05/11/15, 23:44
Profilo Completo

Re: Killifish non annuali in 30L netti... Facciamolo!

  • Cita

Messaggio di Robi.c » 16/03/2017, 15:46

AvreSti fatto la stessa cosa tranquilla ahah
Prima di metterli si dai, male non fa farli
Non avrai problemi di alghe per l'oblò la in alto, non mi pare illumini così tanto, ora non fare nulla, non cambiare acqua, metti solo del cibo ogni tanto
Un saluto

Avatar utente
Letizia
star3
Messaggi: 858
Iscritto il: 06/11/16, 2:37
Profilo Completo

Re: Killifish non annuali in 30L netti... Facciamolo!

  • Cita

Messaggio di Letizia » 16/03/2017, 16:16

[-x
Probabilmente, vista la mia insicurezza, senza nessuno a cui chiedere alle spalle, non mi sarei nemmeno cimentata! (oltre al fatto, che, inizialmente, pensavo che i killifish fossero fuori dalla mia portata - poi chissà, magari riuscirò a far danno comunque :-s )

Pizzico di cibo messo!
Ora per qualche giorno non faccio niente, e vedo come reagiscono le piante.

Buona giornata!
"Se vuoi fare un passo avanti, devi perdere l'equilibrio per un attimo" - Massimo Gramellini

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti