L'acquario del "barbone"

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 29552
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Profilo Completo
Contatta:

Re: L'acquario del "barbone"

  • Cita

Messaggio di cicerchia80 » 15/09/2016, 21:01

giosu2003 ha scritto:
cicerchia80 ha scritto:
giosu2003 ha scritto:Carinotetraodon travancoricus :-\
dovrebbe allevare lumache a parte :-?

Ci stanno in 25 litri?
Però ha già un' altro acquario dove credo qualche lumaca ce l' abbia (?)
Comunque quando chiesi informazioni matteor mi disse che secondo lui se c'è già un buon numero di lumache, qualcosa trova lì e 3/4 volte a settimana si può dare congelato o se non bastano quelle della vasca del palla, qualche lumaca dall' altro acquario.
Certo, il suo "bello" e vederlo cacciare però volendo... :)
Comunque era solo un' idea per quel litraggio, ci sono anche altre possibilità. :)
Giosué......mica mordo,ti ho fatto una domanda :-??
So che Matteo le ha,e che mangiano lumache....di piú nin só
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Profilo Completo
Contatta:

Re: L'acquario del "barbone"

  • Cita

Messaggio di FedericoF » 15/09/2016, 21:04

MatteoR ha scritto:Come mai lo dici?
200 litri ora in 25 litri, dipende dal biotopo che vuole fare :-?
Diciamo che in generale son tantini, a meno che non andiamo in acque mosse..
Altrimenti dovrebbe strozzarla, ma ripeto, viste le premesse dell'acquario io lo vedo come una cosa in meno in acqua, meno corrente elettrica, più spazio.
Poi se vuole invece riprodurre una parte di fiume mossa allora ci possiamo pensare, ma a livelli di gestione forse è comunque troppo alta di portata, bisognerebbe chiudere la vasca :-?
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
giosu2003
star3
Messaggi: 2592
Iscritto il: 24/03/16, 15:52
Profilo Completo

Re: L'acquario del "barbone"

  • Cita

Messaggio di giosu2003 » 15/09/2016, 21:12

cicerchia80 ha scritto:Giosué......mica mordo,ti ho fatto una domanda
Infatti... :) non credo mica che mordi, ho risposto solo per quello che sapevo io :)

Avatar utente
Hellfish
star3
Messaggi: 228
Iscritto il: 27/01/16, 17:56
Profilo Completo

Re: L'acquario del "barbone"

  • Cita

Messaggio di Hellfish » 23/09/2016, 8:59

Allora la vasca è arrivata ma è più graande di quanto pensassi...è da 45 litri...50 x30x30 ora il problema e come incomincio visto che farò senza filtro,senza pompa,senza riscaldatore ,senza CO2....e di luce ho solo una CFL però da 2700...deve per forza essere da 6500?....poi il fondo metto terriccio da giardino(tipo walstad)o prendo una palata di fango dal fiume e ci metto sopra ghiaietto?poi volevo mettere qualche ramo con corteccia e tutto e magari qualche foglia di castagno...a marcire ben bene che dite?...ps riempirò con acqua molto tenera e acida la durezza e minore di un grado francese ok?come piante metterò oltre che le potaure di quello grande anche cose prese in natura mi piacciono anche le felci è visto che la vasca è senza coperchio volevo mettere piante emerse....

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 29552
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Profilo Completo
Contatta:

Re: L'acquario del "barbone"

  • Cita

Messaggio di cicerchia80 » 23/09/2016, 12:49

Hellfish ha scritto:deve per forza essere da 6500?....
meglio :-?? Già una 4000 ti dicevo provaci
Hellfish ha scritto:poi il fondo metto terriccio da giardino(tipo walstad)o prendo una palata di fango dal fiume e ci metto sopra ghiaietto
personalmente preferirei il terriccio...cotto in forno a 180°per 1/2 ora....fango dal fiume non sappiamo cosa puó esserci in mezzo....anche ghiaietto,vediamo prima che vuoi farci,i litri cominciano ad essere importanti

Pure per l'acqua da riempire vediamo...ma se metti il terriccio partiamo di base che metterai piante radicali
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
Hellfish
star3
Messaggi: 228
Iscritto il: 27/01/16, 17:56
Profilo Completo

Re: L'acquario del "barbone"

  • Cita

Messaggio di Hellfish » 23/09/2016, 13:08

Visto che ho molta disponibilità di acqua a pH acido...pensavo a un combattente insieme a delle rasbore....però mi piacevano anche i barbus sò che sono aggressivi giusto?...il problema comunque e quello di riuscire a far maturare il tutto senza fare casini...perchè devo cuocere il terriccio?

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10149
Iscritto il: 19/11/13, 11:48
Profilo Completo

Re: L'acquario del "barbone"

  • Cita

Messaggio di lucazio00 » 23/09/2016, 13:53

Hellfish ha scritto:però mi piacevano anche i barbus sò che sono aggressivi giusto?...il problema comunque e quello di riuscire a far maturare il tutto senza fare casini...perchè devo cuocere il terriccio?
Quelli più aggressivi tra quelli piccoli sono i tetrazona... molto adatti i pentazona invece!
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
Hellfish
star3
Messaggi: 228
Iscritto il: 27/01/16, 17:56
Profilo Completo

Re: L'acquario del "barbone"

  • Cita

Messaggio di Hellfish » 23/09/2016, 14:31

Belli sono tigrati pure quelli.....il betta comunque lo preferisco....potrei mettere un maschio e un branco di quelli? devo stare sempre su acque tenere no? per la temperatura come faccio? senza riscaldatore il betta potrebbe patire?

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 29552
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Profilo Completo
Contatta:

Re: L'acquario del "barbone"

  • Cita

Messaggio di cicerchia80 » 23/09/2016, 15:19

Hellfish ha scritto:perchè devo cuocere il terriccio?
comunque è materiale organico...infornandolo ammazzi eventuali organismi nocivi
Hellfish ha scritto:Belli sono tigrati pure quelli.....il betta comunque lo preferisco....potrei mettere un maschio e un branco di quelli? devo stare sempre su acque tenere no? per la temperatura come faccio? senza riscaldatore il betta potrebbe patire?
i barbi comunque...in genere vogliono acque mosse,non ferme
Ció andrebbe bene al betta...per le temperature...di quanti gradi minimo parliamo?
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
Hellfish
star3
Messaggi: 228
Iscritto il: 27/01/16, 17:56
Profilo Completo

Re: L'acquario del "barbone"

  • Cita

Messaggio di Hellfish » 23/09/2016, 16:09

dai venti in su in inverno la casa è calda quindi...ovvio non ho 26 gradi...penso 22\23 gradi....opterò comunque per il betta sempre che la vasca riesca a maturare...speriamo e la prima volta che faccio senza filtro..... :-s sono dubbioso sul terriccio forse metto solo ghiaia a fertilizzare ce sempre tempo...poi se riesco a metterlo dove penso non ho manco bisogno della luce perchè ci sono ben tre finestre vicine quindi....

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti