Neofita con un Askoll Pure LED L

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Rispondi
Avatar utente
marco.fabretti
star3
Messaggi: 29
Iscritto il: 21/03/17, 19:06
Contatta:

Neofita con un Askoll Pure LED L

Messaggio di marco.fabretti » 22/03/2017, 17:26

IMG_20170319_143113.jpg
Ciao a tutti,
Ho avviato il mio primo acquario e vorrei dei consigli. Mi scuso fin da ora se questo post sarà un po' lungo ma vorrei descrivere bene c'ho che ho fatto fino ad ora.
Per il fondo ho usato del lapillo lavico come primo strato per dare spessore nelle zone più alte, come secondo strato ho inserito 2.5K.g di complete substrate Tetra e per ultimo del quarzo marrone da 2-3 mm , per la stradina ho usato un solo strato di quarzo bianco da 2-3 mm. Sia il ghiaino che il lapillo è stato lavato per mooolto tempo :-s con acqua corrente. Le pietre sono rocce pagoda e il legno l'ho comprato in un negozio di acquariologia ma non so cosa sia. Rocce e Legni li ho bolliti per circa due ore e poi inseriti in vasca. Ho inserito si da subito alcune piantine: Anubias, Microsorum e Pogostemon accuratamente sciaquate e pulite dal cotone del vasetto; poi ho riempito la vasca con 65 litri di acqua del rubinetto e relativo Acquatan Sera (ho poi letto che non serviva). Il giorno successivo ho fatto i primi test: pH 8, GH 16, KH 9, NH3-4 <0.5, NO2- 0, NO3- 0, PO43- 0.5, FE1, CL 0, Temp. 25° (ho acquistato la valigetta Sera Test e li ho fatti tutti :D). Dopo aver fatto i test ho inserito in acqua la dose consiglaita di Nitrivec Sera (non so se ho fatto bene).
Alcuni giorni dopo ho inserito altre due piantine: Hygrophila Corymbosa e Egeria Densa.
Non sapendo che le microsorum non andavano interrate una delle due piantine si è rovinata vistosamente e dopo circa 15 giorni dall'avvio le ho spostate e legate al legno; essendo venuto a conoscenza che sia anubias che microsorum non vogliono troppa luce ho inserito anche una Ceratophyllum galleggiante per fare un po' d'ombra (so che è incompatibile con l'Egeria Densa e ho già chiesto consigli nella sezione apposita).
Verso il 11°-12° giorno ho cominciato ad avere il picco dei nitriti con valori che sono arrivati ad 1 mg/l e valori di nitrati cui 50 mg/l. Oggi 20° giorno dall' avvio i valori di nitrati e nitriti sono cambiati: NO2- 0 e NO3- 10 mg/l.
Ho aggiunto 3 lumache (credo neritine) ho sbagliato?
Ho letto in qualche post precedente che per vedere se il picco è passato si può aggiungere un pizzico di mangime (fatto) e rifare i test il giorno seguente, è giusto?
Vorrei inserire guppy e corridoras panda per farli riprodurre ( ho una figlia di 6 anni e ho pensato che pesci che riescato a riprodursi possa appassionarla) ma accetto suggerimenti su che speci inserire.
Per i valori dell' acqua sono indecisissimo: tagliare con un 20% di osmosi (credo che vada meglio per i Cory) o inserire CO2 o entrambe le cose... su questo punto vi prego di suggerirmi qualcosa perchè ho molta confusione.
Il primo cambio d'acqua lo devo fare anche se decido di non inserire l'acqua di osmosi ed eventualmente quando? E in che quantità?
Vi chiedo anora scusa per la lungaggine ma cercate di capirmi non so ancora bene quello che faccio :D
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Paky
Moderatore Globale
Messaggi: 5911
Iscritto il: 06/09/14, 18:48

Re: Neofita con un Askoll Pure LED L

Messaggio di Paky » 22/03/2017, 18:02

Benvenuto Marco! :-h
marco.fabretti ha scritto:Dopo aver fatto i test ho inserito in acqua la dose consiglaita di Nitrivec Sera (non so se ho fatto bene).
Diciamo che non serviva, ma non e' un problema!
marco.fabretti ha scritto:Ho aggiunto 3 lumache (credo neritine) ho sbagliato?
No, non hai sbagliato, se ti piacciono le neritine. :D
marco.fabretti ha scritto:Vorrei inserire guppy e corridoras panda per farli riprodurre ( ho una figlia di 6 anni e ho pensato che pesci che riescato a riprodursi possa appassionarla) ma accetto suggerimenti su che speci inserire.
Io eviterei di mettere i Corydoras con i Guppy. Il punto e' che i Corydoras hanno bisogno di acque molto tenere, quindi dovresti passare da KH 9 a KH 3... Invece che con i Corydoras, perche' non li abbini a dei Platy, o dei portaspada, o dei Molly? Non avresti bisogno di abbassare le durezze...
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
marco.fabretti
star3
Messaggi: 29
Iscritto il: 21/03/17, 19:06
Contatta:

Re: Neofita con un Askoll Pure LED L

Messaggio di marco.fabretti » 22/03/2017, 18:19

Paky ha scritto:Io eviterei di mettere i Corydoras con i Guppy. Il punto e' che i Corydoras hanno bisogno di acque molto tenere, quindi dovresti passare da KH 9 a KH 3... Invece che con i Corydoras, perche' non li abbini a dei Platy, o dei portaspada, o dei Molly? Non avresti bisogno di abbassare le durezze...
L'acquario non è molto grande e quindi non posso mettere molti pesci, volevo inserire pesci su più livelli della vasca. La mia prima idea è stata corrydoras per il fondo e guppy per medio alto, esistono cory che possano adattarsi a valori un po' più duri? Infatti uno dei miei dubbi più grandi è se portare il KH a 5-6 con l'osmosi

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14984
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Re: Neofita con un Askoll Pure LED L

Messaggio di roby70 » 22/03/2017, 18:28

marco.fabretti ha scritto:Ho letto in qualche post precedente che per vedere se il picco è passato si può aggiungere un pizzico di mangime (fatto) e rifare i test il giorno seguente, è giusto?
Puoi farlo ma comunque il mese lo aspetterei lo stesso.. tanto non manca molto.
marco.fabretti ha scritto:Il primo cambio d'acqua lo devo fare anche se decido di non inserire l'acqua di osmosi ed eventualmente quando? E in che quantità?
Se vuoi abbassare i valori il cambio lo devi fare ma aspetta la fine della maturazione; se invece opti per pesci che vadano bene ai valori attuali allora non serve farlo almeno per il momento: Cambio d'acqua: necessario o superfluo?

Sui pesci non sono molto convinto dei cory assieme ai guppy :-?

Visto che stiamo parlando un pò di tutto: stai fertilizzando in qualche modo? Ci hai pensato? Alle piante dovrai pur dar da mangiare :D In entrambi i casi ti lascio qualcosa da leggere se ti interessa
Fertilizzazione in acquario e protocollo PMDD
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
Paky
Moderatore Globale
Messaggi: 5911
Iscritto il: 06/09/14, 18:48

Re: Neofita con un Askoll Pure LED L

Messaggio di Paky » 22/03/2017, 18:35

marco.fabretti ha scritto:L'acquario non è molto grande e quindi non posso mettere molti pesci, volevo inserire pesci su più livelli della vasca.
Guppy, Platy etc vanno dappertutto, non restano in superficie. Io li ho, e non vedo zone "vuote".
Riguardo la dimensione, anche qui secondo me non c'e' problema, se ti limiti a 2 specie.
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
marco.fabretti
star3
Messaggi: 29
Iscritto il: 21/03/17, 19:06
Contatta:

Re: Neofita con un Askoll Pure LED L

Messaggio di marco.fabretti » 22/03/2017, 18:36

roby70 ha scritto:Sui pesci non sono molto convinto dei cory assieme ai guppy
Sto valutando infatti ma i cory vorrei tenerli, magari cambio i guppy? :-?
roby70 ha scritto:Visto che stiamo parlando un pò di tutto: stai fertilizzando in qualche modo? Ci hai pensato? Alle piante dovrai pur dar da mangiare :D In entrambi i casi ti lascio qualcosa da leggere se ti interessa
Sto quasi impazzendo su questo punto e la risposta è ancora no, ho chiesto appositamente piante facili e per prima cosa vorrei inserire CO2 ma il dubbio più grosso riguarda poi lo sbalzo per il pH e quindi anche sul tipo di pesci da inserire, insomma ho molta confusione ~x(

Avatar utente
marco.fabretti
star3
Messaggi: 29
Iscritto il: 21/03/17, 19:06
Contatta:

Re: Neofita con un Askoll Pure LED L

Messaggio di marco.fabretti » 22/03/2017, 18:52

qualche giorno fa ho fatto un test tagliando 2/3 di acqua del rubinetto con un 1/3 di acqua di osmosi e i valori sono: pH <8, GH 11, KH 7 con questi valori potrei inserire i cory?

Avatar utente
stefano94
Moderatore Globale
Messaggi: 2669
Iscritto il: 15/03/16, 11:06

Re: Neofita con un Askoll Pure LED L

Messaggio di stefano94 » 22/03/2017, 18:59

C'é qualche cory più adattabile tipo gli aeneus, non so fino a che punto però.
E se li sostituissi con Caridina?

Avatar utente
Paky
Moderatore Globale
Messaggi: 5911
Iscritto il: 06/09/14, 18:48

Re: Neofita con un Askoll Pure LED L

Messaggio di Paky » 22/03/2017, 19:02

Per i valori ideali per i Corydoras, ti consiglio di aprire un nuovo topic in "pesci da fondo", dove troverai chi li conosce piu' di me.
Ho dimenticato di dire una cosa, pero', visto che vuoi farli riprodurre. In un acquario con dei Guppy e' impossibile che i Corydoras si riproducano, perche' i Guppy si mangeranno le uova e gli avannotti.... Bisogna allestire una vasca apposita per la schiusa delle uova e per far crescere i piccoli.
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
marco.fabretti
star3
Messaggi: 29
Iscritto il: 21/03/17, 19:06
Contatta:

Re: Neofita con un Askoll Pure LED L

Messaggio di marco.fabretti » 22/03/2017, 19:15

stefano94 ha scritto:C'é qualche cory più adattabile tipo gli aeneus, non so fino a che punto però.
E se li sostituissi con Caridina?
Se abbandono l'idea Cory la terrò sicuro in considerazione ma per ora pesci che mi hanno colpito sono Discus, P. scalare, Ciclidi nani e Corydoras, ora discus e P. scalare per ovvi motivi di spazio non posso prenderli in considerazione, i ciclidi nani penso siano un po' troppo complessi come inizio e (qui vorse dico una stupidaggine) li ho visti sempre in allestimenti ben diversi dal mio, quindi mi rimanevano i Corydoras. #-o

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Alessia.98, GrimAngus e 13 ospiti