Primissimo allestimento acquario

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14663
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Re: Primissimo allestimento acquario

Messaggio di roby70 » 27/02/2017, 16:40

stefano94 ha scritto:quel supporto non è adatto all'acquario, 1\4 della vasca non ha una base di sotto
Meno male che l'ha notato Stefano :ymapplause:
Anche il moviletto non sembra molto stabile.. ti consiglio di aprire un topic in bricolage per chiedere pareri migliori ma così com'è adesso non la lascerei troppo.
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
Tonkita
star3
Messaggi: 46
Iscritto il: 24/02/17, 16:04

Re: Primissimo allestimento acquario

Messaggio di Tonkita » 28/02/2017, 13:14

Il supporto ha retto per 10 anni un acquario per tartarughe più grande del mio che aveva mia suocera. Ha il sostegno in acciaio, la parte in legno è spessa 3 cm ed è ben stabile sul pavimento.
Comunque sto progettando di spostarlo (mica facile) su un altro mobile dove adesso ho il televisore.
La tv la appenderò al muro con una staffa apposita.
Il mobile in questione è in legno e misura 85x40, dovrebbe andare benissimo per l'acquario che è 80x36.
Il legno è spesso solo 1,5 cm ma ho letto la sezione del forum che mi avete consigliato sul bricolage e dovrebbe sostenere tranquillamente il peso.

Su Amazon ho acquistato un pH metro ed un conduttimetro EC. Per il primo non ho problemi nell'utilizzo, sull'utilizzo e controllo del secondo l'articolo che c'è su questo sito non è molto chiaro, sicuramente vi farò in seguito delle domande.
Infine ho acquistato delle cartine tetra test 6in1.
Così pian piano imparo da sola a farmi i miei test.

Siamo stati dal negoziante ieri con un campione di acqua. Lui pensa che il colore sia rilasciato dalla sabbia non pulita a dovere (Mah, io l'ho lavata sotto acqua corrente in una bacinella e smuovendola sempre con le mani fino a quando l'acqua non ha smesso di uscire sporca). Mi ha controllato con i vari test ed il pH non va ancora bene, ovviamente anche il livello di NO2- non andava bene e comunque il picco non si è ancora verificato. Ma questo era abbastanza ovvio, il contrario sarebbe stato un mezzo miracolo. La durezza dell'acqua è veramente bassa, GH e KH se non erro sono uscite 3 e 1. (Mi diceva che se vorrò inserire in futuro dei Pecilidi questi valori non vanno bene ed eventualmente vanno modificati manualmente)
Mi ha detto di gettare via la spugnetta del carbone dal filtro e mi ha a fatto cambiare le spugnette bianche (quelle che vanno cambiate periodicamente) perchè erano già di colore marrone. Mi ha detto di avere pazienza e che l'acqua a breve tornerà come prima, è solo giallina, non è verde (verde è un effetto ottico) e quindi non sono alghe.
Fra qualche giorno tornerò da lui con un altro campione d'acqua.

Nel frattempo ieri sera è spuntata una minuscola lumaca sul vetro dell'acquario, dovrà essere circa 3mm ed ha delle corna molto carine :))

Avatar utente
stefano94
Moderatore Globale
Messaggi: 2653
Iscritto il: 15/03/16, 11:06

Re: Primissimo allestimento acquario

Messaggio di stefano94 » 28/02/2017, 14:50

Più che altro il problema del mobile è la dimensione della base d'appoggio, che è più piccola dell'acquario.
Il pH non andrà mai bene per nessun pesce con il KH a 1, perché non c'è tampone e quindi io pH sarà sempre ballerino, già quando prendi acqua dall'acquario per portarla in negozio hai creato una variazione nel pH ed il valore che uscirà in negozio potrebbe non essere lo stesso che hai in acquario. Ma varierà anche per il semplice passaggio da giorno a notte (per via dell'ossigenazione delle piante), o in base ai cambi di temperatura, o se aggiungi qualcosa in vasca, insomma , ogni minimo cambiamento può farlo variare se il KH resta così basso.
Le spugne potevi benissimo strizzarle un po' in acqua tolta dall'acquario, non è necessario sostituirle ogni volta che si sporcano.
Le strisce tre non sono semplicissime da interpretare, specialmente per quanto riguarda le durezze.
Questi utenti hanno ringraziato stefano94 per il messaggio:
Tonkita (28/02/2017, 16:48)

Avatar utente
Tonkita
star3
Messaggi: 46
Iscritto il: 24/02/17, 16:04

Re: Primissimo allestimento acquario

Messaggio di Tonkita » 28/02/2017, 16:56

Per la misurazione del pH diciamo che ho risolto acquistando il pHmetro, così la misurazione la faccio in loco, senza trasportare l'acqua altrove visto che come ben dici potrebbe variare il risultato a seconda della temperatura.
Siccome saremmo interessati ad allestire un acquario per Poecilidi, penso che dovremmo intervenire su quella durezza per stabilizzare il tutto ed adeguarlo alle necessità dei pesci.
Il negoziante mi ha detto che potrei utilizzare dei metodi casalinghi a basso costo tipo mettere del sale grosso nell'acqua ma me lo sconsiglia perchè data la nostra inesperienza non è facile da dosare e potremmo rischiare di bruciare le piante. Oppure potrei acquistare un prodotto in polvere della Dupla che si chiama KH+ GH+ da utilizzare saltuariamente per adeguare i valori.

Avatar utente
stefano94
Moderatore Globale
Messaggi: 2653
Iscritto il: 15/03/16, 11:06

Re: Primissimo allestimento acquario

Messaggio di stefano94 » 28/02/2017, 18:59

Un metodo veramente pessimo e del tutto inutile. Il sale aggiunge solo sodio che blocca le piante e non influenza il KH visto che si tratta di cloruro di sodio, ed il cloruro di sodio non fa parte ne del KH (che misura i bicarbonati) e nenache del GH (che misura solo sali di calcio e magnesio).
Per alzare le durezze ci sono 2 metodi
1 sali da negozio
2 sali fatti in casa
Se scegli di farli in casa, uno dei metodi più utilizzato è disciogliere un osso di seppia secco, quelli per uccelli. Si tratta infatti di carbonato di calcio, di conseguenza influenza sia il GH che il KH. Lo stesso vale per il guscio d'uovo. Oppure puoi comprare vari sali in farmacia o si eBay e miscelarlo seguendo qualche ricetta. Per saperne di più e scegliere il metodo più adatto alla tua situazione ti conviene aprire un topic in chimica

Avatar utente
Tonkita
star3
Messaggi: 46
Iscritto il: 24/02/17, 16:04

Re: Primissimo allestimento acquario

Messaggio di Tonkita » 28/02/2017, 23:56

Grazie Stefano, fino a quando non avrò conoscenze più dettagliate penso che mi affiderò ai sali venduti in negozio. Ho ancora tante letture da fare e cose da capire. Una volta acquisita un po' di esperienza mi darò a metodi alternativi, così almeno sarò quasi sicura di non fare del male a piante ed animali.

Comunque stasera abbiamo spostato, non senza fatica, l'acquario su un mobile che riesce a coprirlo per tutta la sua lunghezze e profondità. Quindi almeno questo problema l'ho risolto.

Una domanda. Posso cambiare una parte d'acqua durante il periodo di maturazione? (Allestito sabato 25/02)

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 30013
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Primissimo allestimento acquario

Messaggio di cicerchia80 » 01/03/2017, 0:16

stefano94 ha scritto:Un metodo veramente pessimo e del tutto inutile. Il sale aggiunge solo sodio che blocca le piante e non influenza il KH visto che si tratta di cloruro di sodio
:-bd
Tonkita ha scritto:Grazie Stefano, fino a quando non avrò conoscenze più dettagliate penso che mi affiderò ai sali venduti in negozio
io preferirei l'homemade...almeno non aggiungi bicarbonato di sodio che è presente in molti...

Come ti dicevano osso di seppia,lo lasci in vasca e fà tutto lui..al limite nella fertilizzazione daremo potassio con bicarbonato ma a questo ci arriviamo poi
Tonkita ha scritto:Una domanda. Posso cambiare una parte d'acqua durante il periodo di maturazione? (Allestito sabato 25/02)
meglio di no.....e poi,i cambi mica vanno fatti a calendario ;)

Cambio d'acqua: necessario o superfluo?
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
stefano94
Moderatore Globale
Messaggi: 2653
Iscritto il: 15/03/16, 11:06

Re: Primissimo allestimento acquario

Messaggio di stefano94 » 01/03/2017, 0:17

Per decidere che sali usare chiedi in chimica, perché non tutte le marche sono uguali e alcuni contengono molto sodio. Quindi bisogna scegliere la marca giusta.
No in maturazione meglio non fare cambi. Perché volevi fare un cambio?

Avatar utente
Tonkita
star3
Messaggi: 46
Iscritto il: 24/02/17, 16:04

Re: Primissimo allestimento acquario

Messaggio di Tonkita » 01/03/2017, 0:21

In realtà era mio marito che voleva cambiarla un po' alla volta perché è convinto che così non sarà più giallina ma io avevo il forte sospetto, che voi mi avete confermato, che non si può fare. Quindi ho chiesto giusto per farlo desistere da questo pensiero.

Adesso cerco nell'area della chimica se ci sono già le informazioni che mi servono, altrimenti chiederò.

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 30013
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Primissimo allestimento acquario

Messaggio di cicerchia80 » 01/03/2017, 0:26

Tonkita ha scritto:In realtà era mio marito che voleva cambiarla un po' alla volta perché è convinto che così non sarà più giallina ma io avevo il forte sospetto, che voi mi avete confermato, che non si può fare. Quindi ho chiesto giusto per farlo desistere da questo pensiero.

Adesso cerco nell'area della chimica se ci sono già le informazioni che mi servono, altrimenti chiederò.
intanto attrezzati con osso di seppia o polvere di marmo....che i sali costano cari :D

Ma con quel ben di Dio di acqua vuoi metterci i poecilidi? :))
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: gem1978 e 3 ospiti