Primo acquario Rio 125 LED Juwel consigli

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Rispondi
Avatar utente
manuel91
star3
Messaggi: 122
Iscritto il: 30/08/17, 22:17

Primo acquario Rio 125 LED Juwel consigli

Messaggio di manuel91 » 04/09/2017, 22:18

Ciao a tutti :-h
vi invito tutti a vedere il mio primo acquario acquistato una settimana fa.. viewtopic.php?f=6&t=31349&p=512976#p512976

Mi è stato consigliato da un utente del forum di scrivere qui per avere dei consigli utili, in quanto sono alle prime armi e ci sono molte cose da imparare :-bd

Per ora ho riscontrato questi problemini :

- Pochi giorni fa ho aggiunto i cannolicchi e il tronco con la piantina sopra. Purtroppo il venditore era rimasto senza e non ho potuto mettere tutto insieme il primo giorno. Il problema è che l’acqua subito dopo è diventata torbida, ha un effetto biancastro. È molto brutto da vedere. Sono passati 3 giorni ma non è migliorato molto. Secondo voi devo cambiare l’acqua ?
- Un altro problema che sto avendo riguarda le piante. Alcune piantine hanno le foglie bucate , sembrano proprio mangiate. Inoltre presentano delle foglie con macchie nere, come se fossero bruciate. Troppa luce ? La luce la accendo dalle 16.00 alle 00.00.
- Ho notato che il vetro dell'acquario fa un effetto strano, la profondità sembra pochissima. Se lo guardo frontalmente sembra molto piccolo, poi se lo guardo lateralmente effettivamente noti che è più profondo. Secondo voi è lo sfondo ? migliorerà quando ci saranno all'interno i pesci ?

Grazie mille a tutti :D

Avatar utente
BollaPaciuli
Assistente Tecnico
Messaggi: 9396
Iscritto il: 17/04/16, 16:37

Primo acquario Rio 125 LED Juwel consigli

Messaggio di BollaPaciuli » 04/09/2017, 22:22

Illuminazione riduci a 4 e mezza ore. Poi aumenti di mezzora la settimana.

Non fare cambi acqua per il mese di maturazione. E MANI IN TASCA se riesci :)

Leggi questa guida ti sarà utile a capire molte cose: I primi passi per un acquario facile

Questo sul filtro può esserti utile: Filtri Juwel bioflow One e bioflow 3.0

Per le piante fai foto. ;)

@Owl_Fish
Owl_Fish ha scritto: A parte quello che ti hanno consigliato circa nitriti e sterilizzazione degli arredi quello checti consiglio è di cambiare l'ordine dei filtranti.
Cestello basso. Solo canolicchi. Fanne due sacchettini magaei anche di grandezze diverse.
Una volta inseriti dimenticati che esistano perché l' obbiettivo è di non toccarli mai.

Cestello superiore e partendo dal fondo.
Apugna grana fine, spugna grana grossa ed ancora un'altra spugna a grana grossa.
Infine lana di perlon. Vai al Leroy merlin e compra quella che si mette nelle cappa della cucina. Ritagliame tre pezzi della misura del cestello e inseriscile.
La lana dibperlon sarà l'unica cosa che, se tutto va bene, pulirai e cambierai.
Il resto meno lo tocchi è meglio è. La storia di risciaquare spugne e/o cambiare i componenti è fatto dai produttori per vendere prodotti. Sevono mangiare anche loro ma non obbligatoriamente con i miei soldi!

Se poi avessi le spugne veramente sporche non risciaquarle sotto l'acqua corrente ma preleva un poco
Di acqua della vasca e risciaquale li dentro.

Ti chiederai il perché di questo ma se ci pensi è abbastanza semplice.....hai fatto tanta fatica perché il tuo filtro maturasse e passasse il picco dei nitriti ma questo è avvenuto solo grazie a quei simpatici batteri che si sono anche mangiati la nebbiolina bianca, muffe varie e così via.
Cosa fai se risciaqui sotto acqua corrente....li rimuovi e sei parzialmente punto daccapo.

Se poi volessi ottimizzare il tuo filtro dovresti chiudere il buco posto a metà altezza nel divisorio verticale posto fra cestello e vano pompa.
In questa maniera l'acqua girerebbe più lentamente ed i nostri simpatici batteri avrebbero più tempo per fare quello che sanno fare meglio "purificare" l'acqua pervi nostri pesci e le nostre piante.


Posted with AF APP
Ale ...tra Caronte :ymdevil: e San Pietro O:-)

#teamNoFilter
#teamNoCO2
#teamNoHeater

Avatar utente
manuel91
star3
Messaggi: 122
Iscritto il: 30/08/17, 22:17

Primo acquario Rio 125 LED Juwel consigli

Messaggio di manuel91 » 04/09/2017, 22:55

Ok ragazzi , stasera ci studio sopra e domani provo :-bd Vediamo se migliora qualcosa .. se riesco acquisterò anche un test per l'acqua cosi posso darvi maggiori informazioni.. Se conoscete qualche tester di buona qualità/ prezzo si accettano consigli !!

Grazie a tutti :)

Avatar utente
BollaPaciuli
Assistente Tecnico
Messaggi: 9396
Iscritto il: 17/04/16, 16:37

Primo acquario Rio 125 LED Juwel consigli

Messaggio di BollaPaciuli » 04/09/2017, 22:59

Jbl test a reagente per GH e KH (NO2- NO3-)

conduttivimetro e phmetro digitali con atc(correzione temperatura) li trovi sui 10 euro

Per NO2- e NO3- ok anche striscette
Questi utenti hanno ringraziato BollaPaciuli per il messaggio:
manuel91 (04/09/2017, 23:25)
Ale ...tra Caronte :ymdevil: e San Pietro O:-)

#teamNoFilter
#teamNoCO2
#teamNoHeater

Avatar utente
Giueli
Moderatore Globale
Messaggi: 9799
Iscritto il: 21/01/17, 22:27

Primo acquario Rio 125 LED Juwel consigli

Messaggio di Giueli » 04/09/2017, 22:59

Ok,probabile che si tratti di nebbia batterica causata dall'attivatore che stai utilizzando.
Dai un'occhiata qui:
Nebbia batterica in acquario

Ti consiglio di non usare attivatori,in alcuni cadi possono essere contro producenti,ogni acquario ha le proprie colonie batteriche che si creano in maniera spontanea,basta dargli tempo ;)
Questi utenti hanno ringraziato Giueli per il messaggio:
BollaPaciuli (04/09/2017, 23:00)
Il Dao di cui si può parlare non è l'eterno Dao...
Daodejing.

Seguo...😎

Avatar utente
Owl_Fish
star3
Messaggi: 1630
Iscritto il: 22/02/17, 12:43

Primo acquario Rio 125 LED Juwel consigli

Messaggio di Owl_Fish » 05/09/2017, 0:56

Il misuratore di pH digitale da 10 € vale esattamente x quella cifra. Poco.
Adwa ad11 o ad12 sono più costosi ma nettamente superiori. Inoltre il sensore è sostituibile.
Circa il conduttivimetro anche quelli da 10€ lavorano bene.
Poi per i test scegli tu ma a mio avviso i Jbl sono nettamente superiori. È vero comunque che costano di più rispetto alla concorrenza.


Posted with AF APP
Devo ripetere almeno 2 volte giorno: Se qualcosa funziona non sei obbligato a migliorarlo. Magari peggiori la situazione!

"Non convinciamoci di avere la verità in vasca nè gli uni nè gli altri!!" (semicit. alessio0504)

Avatar utente
Owl_Fish
star3
Messaggi: 1630
Iscritto il: 22/02/17, 12:43

Primo acquario Rio 125 LED Juwel consigli

Messaggio di Owl_Fish » 05/09/2017, 8:55

.....
- Ho notato che il vetro dell'acquario fa un effetto strano, la profondità sembra pochissima. Se lo guardo frontalmente sembra molto piccolo, poi se lo guardo lateralmente effettivamente noti che è più profondo. Secondo voi è lo sfondo ? migliorerà quando ci saranno all'interno i pesci ?

Grazie mille a tutti :D
Se dietro la vasca hai un muro bianco il mio consiglio è di rimuovere lo sfondo in quanto visivamente toglie profondità.
Devo ripetere almeno 2 volte giorno: Se qualcosa funziona non sei obbligato a migliorarlo. Magari peggiori la situazione!

"Non convinciamoci di avere la verità in vasca nè gli uni nè gli altri!!" (semicit. alessio0504)

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14984
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Primo acquario Rio 125 LED Juwel consigli

Messaggio di roby70 » 05/09/2017, 10:46

Manuel, riesci a trovare le analisi della tua acqua di rete e riportarle qui? Di solito si trovano online, così gli diamo un'occhiata? ;)
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
manuel91
star3
Messaggi: 122
Iscritto il: 30/08/17, 22:17

Primo acquario Rio 125 LED Juwel consigli

Messaggio di manuel91 » 05/09/2017, 17:31

Owl_Fish ha scritto:
.....
- Ho notato che il vetro dell'acquario fa un effetto strano, la profondità sembra pochissima. Se lo guardo frontalmente sembra molto piccolo, poi se lo guardo lateralmente effettivamente noti che è più profondo. Secondo voi è lo sfondo ? migliorerà quando ci saranno all'interno i pesci ?

Grazie mille a tutti :D
Se dietro la vasca hai un muro bianco il mio consiglio è di rimuovere lo sfondo in quanto visivamente toglie profondità.
Sai che mi è venuto il dubbio infatti?? Si si lo rimuoverò sembra molto piccolo !! Grazie

Avatar utente
manuel91
star3
Messaggi: 122
Iscritto il: 30/08/17, 22:17

Primo acquario Rio 125 LED Juwel consigli

Messaggio di manuel91 » 05/09/2017, 17:34

Ecco qui : :-bd

Analisi Biologiche Inizio analisi 12/07/2017 Fine analisi 14/07/2017
Parametri Risultato Unità di Misura Metodo di Prova
Batteri coliformi a 37°C 0 UFC/100ml UNI EN ISO 9308-1:2017
Escherichia coli 0 UFC/100ml UNI EN ISO 9308-1:2017
Enterococchi intestinali 0 UFC/100ml UNI EN ISO 7899-2:2003
2017/07/12 2017/07/17
Analisi Chimiche Inizio analisi 12/07/2017 Fine analisi 17/07/2017
Parametri Risultato Unità di Misura Metodo di Prova
Aspetto: limpido, inodore
Cloro residuo totale <0.1 mg/l APAT CNR IRSA 4080 Man 29 2003
unità di pH Rapporti ISTISAN 2007/31 pag 68 Met ISS
BCA 023
pH 7.3
Ammoniaca (NH4) <0.10 mg/l MW027.0CVR rev.1 03/06/2015
Nitriti (NO2-) <0.05 mg/l MW026.0CVR rev. 0 del 24/11/16
Nitrati (NO3-) 26 mg/l APAT CNR IRSA 4020 Man 29 2003
Solfati (SO4) 33 mg/l APAT CNR IRSA 4020 Man 29 2003
Cloruri (Cl) 20 mg/l APAT CNR IRSA 4020 Man 29 2003
µS cm-¹ Rapporti ISTISAN 2007/31 pag 55 Met ISS
BDA 022
Conducibilità elettrica a 20 °C 620
Ferro (Fe) <20 µg/l MW003.0CVR rev 0 2010
COMPOSTI ORGANOALOGENATI
Trialometani totali 1.0 µg/l APAT CNR IRSA 5150 Man 29 2003
Somma Tetracloroetilene+Tricloroetilene 1.0 µg/l APAT CNR IRSA 5150 Man 29 2003
Diclorobromometano <1.0 µg/l APAT CNR IRSA 5150 Man 29 2003
Dibromoclorometano <1.0 µg/l APAT CNR IRSA 5150 Man 29 2003
Nel rapporto di prova la firma autografa è sostituita dall’indicazione del nominativo a mezzo stampa ai sensi dell’art. 3, comma 2, del D. Lgs. 39/1993.
I risultati analitici si riferiscono unicamente al campione sottoposto a prova.
Il presente rapporto di prova non può essere riprodotto parzialmente, senza approvazione scritta di questo laboratorio ed è conservato con la documentazione correlata
per dieci (10) anni dalla data della sua emissione, fatto salvo eventuali procedimenti sanzionatori.
MO47DL_13 Pagina 1 di 2
Dipartimento Regionale Laboratori
Servizio Laboratorio di Verona
sede operativa di Verona
Via Dominutti, 8 - 37135 Verona
Tel. 045 8016603-601
Fax +39 045 8016600
email dlvr@arpa.veneto.it
RAPPORTO DI PROVA n° 568892 rev. 0 *568892*
Parametri Risultato Unità di Misura Metodo di Prova
Cloroformio <1.0 µg/l APAT CNR IRSA 5150 Man 29 2003
Bromoformio 1.0 µg/l APAT CNR IRSA 5150 Man 29 2003
Tetracloroetilene 1.0 µg/l APAT CNR IRSA 5150 Man 29 2003
Tricloroetilene <1.0 µg/l APAT CNR IRSA 5150 Man 29 2003
Tetracloruro di carbonio <1.0 µg/l APAT CNR IRSA 5150 Man 29 2003
1,1,1-Tricloroetano <1.0 µg/l APAT CNR IRSA 5150 Man 29 2003

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Alessia.98, ChiaGRB, Ginixeddu, GrimAngus e 11 ospiti