Problemi di convivenza

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Rispondi
Avatar utente
Eagle
Ex-moderatore
Messaggi: 2530
Iscritto il: 03/02/15, 21:24
Profilo Completo

Problemi di convivenza

  • Cita

Messaggio di Eagle » 04/05/2017, 19:11

Flaconcini peri batteri intendi? Naaaa... lascia perdere ;)

Per prima cosa direi che dovresti decidere cosa fare, io terrei tutti e due ad esempio.

Se vuoi tenere il trenta litri postaci una foto e vediamo di sistemarlo.

Ps: stai tranquilla che è tutto molto facile. Al contrario di quello che credi le piante aiutano nella gestione di una vasca. Pensa, in un cubo manco cambio l'acqua, ed è tutto merito delle piante.
Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all’acquario, e sull’altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo! (Konrad Lorenz)

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14279
Iscritto il: 06/01/16, 18:56
Profilo Completo

Problemi di convivenza

  • Cita

Messaggio di roby70 » 04/05/2017, 19:43

Ti hanno già detto un pò di tutto ma qualche consiglio te lo do lo stesso :D
1) Come ti hanno scritto il 60 litri dovrà maturare un mese quindi hai un attimo per scegliere con calma i pesci... il betta però piace anche a me ;)
2) Le piante sono fondamentali e c'è un modo per spendere poco o nulla.. una volta scelte metti un annuncio sul mercatino: sei di Milano come molti qui quindi sicuramente qualcuno che ti da le potature lo trovi :-bd

3) Ci metti le analisi della tua acqua di rete ? :-
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
Davide T
star3
Messaggi: 209
Iscritto il: 07/03/17, 17:25
Profilo Completo
Contatta:

Problemi di convivenza

  • Cita

Messaggio di Davide T » 04/05/2017, 20:29

Eagle ha scritto: Flaconcini peri batteri intendi? Naaaa... lascia perdere ;)

Per prima cosa direi che dovresti decidere cosa fare, io terrei tutti e due ad esempio.

Se vuoi tenere il trenta litri postaci una foto e vediamo di sistemarlo.

Ps: stai tranquilla che è tutto molto facile. Al contrario di quello che credi le piante aiutano nella gestione di una vasca. Pensa, in un cubo manco cambio l'acqua, ed è tutto merito delle piante.
Nono i tester chimici di NO2-, GH, KH, NO3-,PO43-
:-h

Avatar utente
Steinoff
Moderatore Globale
Messaggi: 6690
Iscritto il: 21/02/17, 0:28
Profilo Completo

Problemi di convivenza

  • Cita

Messaggio di Steinoff » 04/05/2017, 22:10

Giulia93 ha scritto: Ma toglietemi una curiosità su queste piante.... Mi sono fatta un giro nel forum e ho visto foto di acquari stupendi davvero davvero bellissimi e pieni di piante...
Ora non dico di voler arrivare subito a tanto splendore ma secondo voi riuscirò a mantenere qualche piantina vera?? Richiedono tanta manutenzione/impegno/attenzione/pulizia?
Giulia stai tranquilla, se hai la passione impari in fretta e qui ci sono tante persone che ti spiegheranno per bene e volentieri cosa e come fare, e potrai riuscire a fare un allestimento come e meglio di quelli che hai visto ;)
Fossi in te terrei entrambe le vasche, alla fine se hai due prese al muro ti basta comprare due ciabatte (non quelle per i piedi, le multiprese!!) e sei a posto.
Considera poi che dato che hai gia' avviato il 30 litri, con le potature che otterrai da quella vasca ci allestisci tranquillamente anche il 60 litri, e se vuoi altre essenze basta cercare nel mercatino per prendere delle potature buone e a ottimo prezzo.
E' una cosa fattibilissima, e l'impegno quotidiano si riduce davvero a pochi minuti, e neanche sempre. La manutenzione di una vasca e' molto minore in una vasca con piante vere, dove a regime la pulizia si riduce alle spugne del filtro una volta ogni morte di Papa.
I Betta... beh, sono splendidi, l'eleganza fatta pesce, ma avendo la possibilita' di gestire due vasche potrai avere anche altri pesci che altrimenti non sarebbero compatibili con l'affascinante tailandese.
Le piante non fanno paura, molte sono davvero facili da gestire, aiutano tantissimo in vasca e sopratutto sanno perdonare molti errori. E se ce l'ho fatta io... :D
Sed quis custodiet ipsos custodes?

Avatar utente
Letizia
star3
Messaggi: 858
Iscritto il: 06/11/16, 2:37
Profilo Completo

Problemi di convivenza

  • Cita

Messaggio di Letizia » 05/05/2017, 11:37

Ciao a tutti!
Scusate, ma mi intrometto anche io :).

Primo fra tutti vorrei dirti di pensarci bene prima di dar via un acquario (naturalmente quando l'altro è pronto), perché, se la passione che hai già aumenta (e lo farà se continuerai a frequentare questo deleterio forum), andrà a finire che ti ritroverai a comprarne un altro!
Non farti problemi di spazio, se hai posto per il 60 litri, un posticino per il 30 lo trovi ;).
Io mi sono iscritta su questo forum a novembre; allora non avevo neppure una vasca, ma avevo solo in programma di prenderne una piccolina.
Questa è la mia scrivania, nella foto con ancora "solo" 2 40 litri lordi.
Scrivania.JPG
La foto è di marzo, mentre ora accanto alla vasca a sinistra, c'è anche una vecchia fauna box da 10 litri con un po' di muschio e fauna autoctona...
Vaschetta.JPG
... mentre su una cassettiera ho una Samla IKEA da 22 l, "allestita" inizialmente per alloggiare qualche pianta in esubero e per alcune lumachine arrivate con le piante, ma che ora ospita anche 5 red cherry che mi hanno regalato :D .

Ti hanno consigliato di recuperare delle vaschette in plastica per isolare momentaneamente i pesci; non pensare alle faunabox, che hanno comunque un certo costo; vai all'IKEA o al Leroy Merlin (o comunque penso in qualsiasi brico) e compra alcune vasche di quelle che vendono per mettere via i vestiti durante i cambi di stagione; con pochi euro, le trovi dai 20 litri in su; per esperienza posso dirti che da IKEA costano meno, ma quelle del Leroy Merlin mi sembrano più trasparenti (dipende se le vuoi tenere solo momentaneamente o un domani allestirle in qualche modo).

Vai tranquilla anche con le piante (come ti dicevano sono molto utili) e non preoccuparti per la loro gestione: non è difficile come sembra (e te lo dice una che con le piante "terrestri" non ha neppur il sentore di un "pollice verde", ma anzi, solitamente tutte le piante mi vedevano... e decidevano di suicidarsi prima del tempo!); l'importante è aprire un bel topic nella sezione e chiedere piante facili, compatibili con la luce della tua vasca, e che non hanno particolari esigenze. Quando arriverà il tempo di nutrirle, altro topic in fertilizzazione e ti aiuteranno passo a passo fino a quando non imparerai a muoverti con le tue gambe! :)

Anche la gestione dell'intera vasca, se segui i vari suggerimenti e non hai particolari pretese, non è molto impegnativa; pensa che io sono a casa solo 4 giorni su 7, e le vaschette vanno alla grande (anzi, forse è proprio per questo che vanno bene: non ho molto tempo per far danno :)) ). Se stimo di perderci un'ora a settimana per tutte e 4, forse esagero (ben diverso sono le ore "perse" a fissarle prima di andare a dormire o invece di studiare - queste sono tante =)) ).

Ho visto che sei di Milano; io in questo periodo non ho occasione di fare un salto in città (abito in provincia) e, avendo appena iniziato, non ho a disposizione particolari piante o grandi quantità, ma, se ti capita per altri motivi di passare dalle mie parti, fammi un fischio via MP che posso regalarti qualche galleggiante (Pistia e Lemna le ho in quantità), o al limite tagliarti un paio di steli di Limnophila (tanto poi aspetti che cresca, tagli la "cima" e la ripianti per infoltire il "cespuglio").

In bocca al lupo per tutto e (scusa per il ritardo) benvenuta!!! :-h

PS: Tranquilla, non sei una psicopatica se dai i nomi ai tuoi animali (o, se sì, allora non sei sola ;) ); anche quelli nella mia prima vasca hanno tutti un nome (anche perché sono solo 5) :D ; nelle altre ci ho rinunciato, ma solo perché diventa difficile trovare un nome per ogni microscopica lumachina e distinguerle fra loro ~x( :)) .
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Questi utenti hanno ringraziato Letizia per il messaggio (totale 2):
BollaPaciuli (05/05/2017, 13:00) • cicerchia80 (05/05/2017, 13:11)
"Se vuoi fare un passo avanti, devi perdere l'equilibrio per un attimo" - Massimo Gramellini

Avatar utente
Giulia93
star3
Messaggi: 227
Iscritto il: 03/05/17, 22:26
Profilo Completo

Problemi di convivenza

  • Cita

Messaggio di Giulia93 » 05/05/2017, 20:24

Allora prima di tutto ringrazio davvero tutti per il sostegno e per i preziosi consigli ! Davvero non mi aspettavo di trovare persone così informate ma allo stesso tempo disponibili ad aiutare anche una persona così inesperta come me (probabilmente la maggior parte delle cose che ho postato in questa discussione per molti saranno state delle eresie ma nonostante questo vi siete resi tutti disponibili a spiegarmi e aiutarmi)
Non vedo l'ora che arrivi il 60 lt per poter aprire una nuova discussione e creare insieme passo passo un bellissimo acquario (questa volta come si deve senza piante in plastica rosa..)
Nell'attesa inizierò a fare le analisi sull'acqua del mio rubinetto per verificarne i valori.

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 29454
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Profilo Completo
Contatta:

Problemi di convivenza

  • Cita

Messaggio di cicerchia80 » 05/05/2017, 21:17

..intanto ci dai quelle di rete :ympray: :ympray: :ympray:
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
Giulia93
star3
Messaggi: 227
Iscritto il: 03/05/17, 22:26
Profilo Completo

Problemi di convivenza

  • Cita

Messaggio di Giulia93 » 05/05/2017, 21:27

OK......volevo non farlo ma a questo punto mi hai beccata.....
...cosa sono le analisi dell'acqua di rete?.... :- :- :-

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 29454
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Profilo Completo
Contatta:

Problemi di convivenza

  • Cita

Messaggio di cicerchia80 » 05/05/2017, 21:31

Giulia93 ha scritto:
05/05/2017, 21:27
OK......volevo non farlo ma a questo punto mi hai beccata.....
...cosa sono le analisi dell'acqua di rete?.... :- :- :-
l'ente che ti fornisce l'acqua,per legge ci fà le analisi....sono delle analisi dove riportano i valori dell'acqua..con la composizione dei minerali ovviamente

Le trovi nella bolletta o nel sito del fornitore
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
Giulia93
star3
Messaggi: 227
Iscritto il: 03/05/17, 22:26
Profilo Completo

Problemi di convivenza

  • Cita

Messaggio di Giulia93 » 05/05/2017, 21:58

pH 7,7 RESIDUO FISSO 342 DUREZZA 22 CALCIO 71 MAGNESIO 14,6 CLORURI 32 SOLFATI 45
POTASSIO 1 SODIO 16 BICARBONATO 148

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Vincenzo95 e 7 ospiti