Prova plantacquario

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Rispondi
Avatar utente
Strong85
star3
Messaggi: 10
Iscritto il: 10/12/17, 22:33

Prova plantacquario

Messaggio di Strong85 » 06/01/2018, 9:40

Descrizione vasca: Vasca aperta artigianale in vetro extrachiaro, l. 120 p. 40 h. 50 circa 240 litri

Data di avvio: Vasca allestita il giorno 11 Dicembre 2017.

Sistema di filtraggio: Filtro esterno Eheim professional 3 mod. 2075 1250 litri/h caricato con spugna blu, spugna bianca, substrat pro, substrat 2 e cannolicchi ceramici.

Sistema di illuminazione: Plafoniera T5 6x54 w attualmente in uso solo 4 tubi fluorescenti (2 x 6500° 2 x 4000°) per 8 ore.

Altri accessori: Impianto CO2 Dupla con elettrovalvola attualmente sempre accesa, riscaldatore interno ad ampolla Eheim.

Allestimento: Fondo fertile e batteri: Terra Elos, TerraZero Elos e AcquaUno Elos. Arredo:Tronchi e pietre adeguate all'acquariofilia.

Manutenzione: Per il momento provvedo a pulire i vetri ogni due giorni, sistemare le piante e fare qualche cambio d'acqua.

Flora: Cryptocoryne parva, Cryptocoryne lucens, Hemiantus callitrichoides, Hydrocotyle tripartita, Limnophyla heterophyl, Ludwigia repens, Ludwigia inclinata curly, Mayaca flunatilis, Micranthemum umbrosum, Microsorum pteropus, Rotala rotundifollia green e red.

Alimentazione: Assente per ora.

Fauna: Assente per ora.

Somministrazione della CO2: Circa 50 bolle al minuto.

Valori dell'acqua:
- pH: 7,5
- GH: 5
- KH: 7
- NO2-: 0,05
- NO3-: 25
- SIO2: 2
- Temperatura: 25°

Note: La vasca e i vari accessori sono stati acquistati nel tempo con vari allestimenti, recentemente ho vuotato l'acquario e dopo aver ripulito ogni elemento sono ripartito con un nuovo allestimento, la terra alofana è stata fatta asciugare e integrata con della nuova (ho atteso 1 mese perché assorbisse i sali dall'acqua di rubinetto).
I tronchi sono stati lavati, fatti bollire e immersi per evitarne il galleggiamento, nella fase di pulizia è stata usata acqua di rubinetto che è carica di silicati e sia la terra alofana che il tronchi li hanno assorbiti per bene, rilasciandoli poi in vasca, ho inserito delle resine per ridurne la quantità in acqua e sto provvedendo a dei cambi.
Uso acqua di osmosi che produco tramite un impianto Aquli con una resina aggiuntiva che ne elimina i silicati, aggiungo sali Elos per inalzare GH e KH.
L'acquario inizia a presentare qualche alga filamentosa e una carenza di fertilizzazione e qui chiedo il vostro aiuto per entrambe le cose.
Da circa una settimana ho iniziato la fertilizzazione con il PMDD consigliato nelle vostre guide, alleggerendo le dosi per precauzione, è la prima volta che uso un prodotto fai da te.
Acquario.JPG
Filamentose.JPG
Filamentose2.JPG
Acquario1.JPG
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di Strong85 il 06/01/2018, 10:33, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14995
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Prova plantacquario

Messaggio di roby70 » 06/01/2018, 10:03

@Strong85 ho visto che per le filamentose hai già un topic aperto nella sezione giusta; qui se vuoi parliamo un attimo in generale del tuo acquario che può aiutare a capirne il motivo.
Intanto visto che hai riempito con acqua di rubinetto riesci a recuperare le analisi del tuo gestore e riportarle qui per dargli un'occhiata?
Hai già in mente che pesci inserire?
Taggo @trotasalmonata che ti sta seguendo in alghe :D

Ed una piccola cosa: hai invertito flora con fauna nella descrizione ;)
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
Strong85
star3
Messaggi: 10
Iscritto il: 10/12/17, 22:33

Prova plantacquario

Messaggio di Strong85 » 06/01/2018, 10:33

@roby70 ehehe si ho notato il mio errore x_x provvedo a cambiare.
In realtà non uso mai acqua di rubinetto, se non per lavare i tronchi come ho fatto in passato, la vasca è riempita interamente con acqua di osmosi,
che produco a casa con un impianto a membrane e cartucce, a volte ne prendo anche in un negozio quando necessito.
L'acqua della mia rete idrica è carica di silicati quindi non utilizzabile, ti allego i dati del fornitore.
Valori rete idrica.png
Per quanto riguarda i pesci mi piacerebbe inserire dei Xiphophorus maculatus, ho cominciato proprio con quei pesci quando avevo 8 anni e vorrei allevarli nuovamente.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14995
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Prova plantacquario

Messaggio di roby70 » 06/01/2018, 11:02

Strong85 ha scritto: la vasca è riempita interamente con acqua di osmosi,
Ma solo osmosi o hai aggiunto i sali? Solo osmosi dovrebbe avere GH e KH a 0 :-??
Strong85 ha scritto: L'acqua della mia rete idrica è carica di silicati quindi non utilizzabile
Nelle analisi non risultano ma perchè questa paura dei silicati?
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
Strong85
star3
Messaggi: 10
Iscritto il: 10/12/17, 22:33

Prova plantacquario

Messaggio di Strong85 » 06/01/2018, 11:15

L'acqua di osmosi che produco ha GH e KH a zero praticamente ma integro con Elos Rigenera per il GH e con Elos Carbonates per il KH,
lo avevo scritto anche nella descrizione.

Chi distribuisce l'acqua non fornisce i dati corretti oppure l'acqua si carica di Silicati nelle tubature, anche se mi sembra strano, in passato ho avuto parecchi problemi con le alghe pensando che fossero le pietre a rilasciare i Silicati in acqua, poi con più controlli ho notato che l'acqua della mia rete idrica ha i Silicati che superano anche i 6 mg/l purtroppo.

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14995
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Prova plantacquario

Messaggio di roby70 » 06/01/2018, 11:19

Mi ero perso quella parte allora diciamo che l’acqua di rubinetto non la usi ed i valori sono quelli indicati usando i sali.
Per caso hai la loro composizione? Vari sali contengono sodio che se in eccesso blocca l’assorbimento di alcuni nutrimenti per le piante
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
Strong85
star3
Messaggi: 10
Iscritto il: 10/12/17, 22:33

Prova plantacquario

Messaggio di Strong85 » 06/01/2018, 11:29

Purtroppo il fornitore non indica nessuna composizione chimica di questi sali, in passato ho sempre usato i loro prodotti pensando che garantissero una certa "qualità" spero vivamente non sia come ipotizzi.

Avatar utente
trotasalmonata
Moderatore Globale
Messaggi: 6909
Iscritto il: 09/01/17, 22:24

Prova plantacquario

Messaggio di trotasalmonata » 06/01/2018, 14:46

Grazie Roby. L'ho mandato di qua per capire un po che gestione usa strong.

Quanto e quanto spesso cambi l'acqua?

Da come parli hai già esperienza sia con gli acquari che con i sali.
Per le filamentose è normale che ci siamo in avvio come ti hanno detto.

Posted with AF APP
''L'acquario funziona meglio senza di me! E può andare bene nonostante me! ''
trotasalmonata

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti