Quando posso aggiungere il mio pesce nel nuovo acquario?

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Rispondi
Avatar utente
giosu2003
star3
Messaggi: 2592
Iscritto il: 24/03/16, 15:52

Re: Quando posso aggiungere il mio pesce nel nuovo acquario?

Messaggio di giosu2003 » 29/06/2016, 19:57

Ciao, :-h perché non passi a presentarti?
Ti hanno già detto tutto, 16 litri sono pochi, in più se conti che i 16 litri sono lordi, figuriamoci quelli netti, non so se il betta può stare lì dentro. Ma questo fallo valutare agli altri perché io non me ne intendo.

Sai per cosa ti aiutano l' acquatan e il bionitrivec? Praticamente a nulla, questi prodotti te li vendono i negozianti dicendo che velocizzano la maturazione dell' acquario, ma non è così. Già che siamo in argomento...Ciclo dell'azoto e filtro biologico in acquario

Ho notato che hai piante rosse, solitamente non si consiglia di inserirle fin dall' inizio, ma è meglio introdurle dopo un po di tempo dalla maturazione perché di solito sono le prime ad essere attaccate dalle alghe.

Discorso acqua... dato che hai riempito con acqua di rubinetto potresti postare le analisi? Dobbiamo vedere gli altri valori, non solo il pH e si deve controllare anche il sodio che contiene che dovrebbe stare sotto 10 mg/l.

Le misure dell' acquario sembrano buone per un betta, ma dato che non sono esperto in betta lascio la parola agli altri.
Per quanto riguarda l' illuminazione i watt sono troppo pochi, dovresti potenziare perché sono solo 3. In più i kelvin sono 8500, mentre dovrebbero essere più sui 6500.
Ciao :-h

Avatar utente
Michele09
star3
Messaggi: 891
Iscritto il: 30/04/16, 17:19
Contatta:

Re: Quando posso aggiungere il mio pesce nel nuovo acquario?

Messaggio di Michele09 » 29/06/2016, 20:07


Sai per cosa ti aiutano l' acquatan e il bionitrivec? Praticamente a nulla, questi prodotti te li vendono i negozianti dicendo che velocizzano la maturazione dell' acquario, ma non è così
Sul biocondizionatore non sono completamente d'accordo, può sempre tornare utile per un cambio di emergenza o può darsi che una persona non ha sbatti di armeggiare con un secchio per far evaporare il cloro...e per quel poco che costa quel che deve fare lo fa, sebbene sia fattibile in modo naturale, al contrario dei batteri che sono totalmente inutili e non accorciano nulla, anzi, la chiamerei truffa. Poi ovviamente c'è gente, anche "espertoni" che usano il biocondizionatore e....lasciano decantare per 24h =)) =)) =)) per essere "Più sicuri" =))

Lo avevo già detto comunque che i fertilizzanti commerciali, specie per le tue piante, sono inutili? Ti consiglio il protocollo PMDD del nostro forum: facile ed economico, più tardi ti spiego meglio. Ah già...e anche della CO2 anche quella facilmente ottenibe a costi bassissimi con il "fai da te" :)
Fidati, ne uscirà un bell'acquarietto in modo tutt'altro che complicato! :)
Parlare di "Pesci" trovo non abbia senso, è un po' come parlare di cani, senza considerare che esistono diverse specie, Barboncini, volpini, pastori tedeschi... direste che hanno tutte le stesse esigenze?

Avatar utente
giosu2003
star3
Messaggi: 2592
Iscritto il: 24/03/16, 15:52

Re: Quando posso aggiungere il mio pesce nel nuovo acquario?

Messaggio di giosu2003 » 29/06/2016, 20:18

Michele09 ha scritto:Lo avevo già detto comunque che i fertilizzanti commerciali, specie per le tue piante, sono inutili? Ti consiglio il protocollo PMDD del nostro forum:
Prima pensiamo a vedere i valori e il resto e poi vedremo come fertilizzare. Intanto, se ti interessa...Fertilizzazione in acquario e protocollo PMDD
Michele09 ha scritto:Ah già...e anche della CO2 anche quella facilmente ottenibe a costi bassissimi con il "fai da te"
Non eri quello che diceva che non è bravo nel bricolage e che avresti comprato un impianto? :))

Avatar utente
Michele09
star3
Messaggi: 891
Iscritto il: 30/04/16, 17:19
Contatta:

Re: Quando posso aggiungere il mio pesce nel nuovo acquario?

Messaggio di Michele09 » 29/06/2016, 20:20

giosu2003 ha scritto:
Michele09 ha scritto:Lo avevo già detto comunque che i fertilizzanti commerciali, specie per le tue piante, sono inutili? Ti consiglio il protocollo PMDD del nostro forum:
Prima pensiamo a vedere i valori e il resto e poi vedremo come fertilizzare. Intanto, se ti interessa...Fertilizzazione in acquario e protocollo PMDD
Michele09 ha scritto:Ah già...e anche della CO2 anche quella facilmente ottenibe a costi bassissimi con il "fai da te"
Non eri quello che diceva che non è bravo nel bricolage e che avresti comprato un impianto? :))
Se è per questo faccio l' "espertino" ovunque in questa sezione quando non ho nemmeno un 5 litri Ahahaha. Ma shhh oh che mi rovini l'immagine! Io faccio acquari da 15 anni! (Si, da un anno prima di nascere) e ho vinto il nobel n___b
Parlare di "Pesci" trovo non abbia senso, è un po' come parlare di cani, senza considerare che esistono diverse specie, Barboncini, volpini, pastori tedeschi... direste che hanno tutte le stesse esigenze?

Avatar utente
giosu2003
star3
Messaggi: 2592
Iscritto il: 24/03/16, 15:52

Re: Quando posso aggiungere il mio pesce nel nuovo acquario?

Messaggio di giosu2003 » 29/06/2016, 20:22

Non vorrei dirlo ma...siamo OT. Meglio smettere :)

Avatar utente
EmmaElena
star3
Messaggi: 22
Iscritto il: 29/06/16, 16:02

Re: Quando posso aggiungere il mio pesce nel nuovo acquario?

Messaggio di EmmaElena » 29/06/2016, 20:36

Michele09 ha scritto:molta differenza
Ho Misurato adesso il pH nel acquario. Di preciso e 6,8. Ho messo il mangime pure e misuro i nitriti tra un ora e magari pure dopo cena.
Sulla bolletta no ci sono i valori del acqua, quindi dove posso vederli allora? Esiste un sito nazionale?
Comunque è molto difficile imparare nuove cose in poco tempo e sperando che nn muore il pesce... E poi vedendo che alle feste dei paesi fanno vincere pesciolini e altri animaletti ai bimbi piccoli che dopo fanno morire subito queste povere anime...

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: Quando posso aggiungere il mio pesce nel nuovo acquario?

Messaggio di FedericoF » 29/06/2016, 20:39

EmmaElena ha scritto:E poi vedendo che alle feste dei paesi fanno vincere pesciolini e altri animaletti ai bimbi piccoli che dopo fanno morire subito queste povere anime...
Eh purtroppo è così, noi qui cerchiamo di farli stare al meglio, però non tutti la pensano come noi =((
EmmaElena ha scritto:Sulla bolletta no ci sono i valori del acqua, quindi dove posso vederli allora? Esiste un sito nazionale?
Il tuo fornitore ha un sito web, cercalo, e probabilmente troverai anche le analisi dell'acqua.. ;)
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
Michele09
star3
Messaggi: 891
Iscritto il: 30/04/16, 17:19
Contatta:

Re: Quando posso aggiungere il mio pesce nel nuovo acquario?

Messaggio di Michele09 » 29/06/2016, 20:45

Eh già =)) =))
Comunque, ti spiego in modo (spero semplice ma esaustivo) perché - a meno che non si dispone di sole anubias e crypto - conviene usare questo protocollo invece dei commerciali fertilizzanti "Tutto in uno" Infatti, questi magici prodotti promettono delle piante rigogliosissime! Da far venire il pollice verde pure ad un barbone! Con sensazionali composti che permettono - somministrando il prodotto nelle dosi consigliate - una crescita esplosiva! In realtà quest'ultima affermazione dovrebbe farci ridere non poco., perché? .... Devi sapere che ogni acquario è completamente differente da un altro, anche avendo due acquari con le stesse luci, gli stessi litri, lo stesso pH e le stesse piante basterebbe anche che una delle piante sia più vicina o meno alla luce rispetto all'altro acquario per cambiarne il fabbisogno di nutrienti, figurati due acquari con piante DIVERSE con luci DIVERSE e con fondo e pH differenti. Quest'ultimo in particolare influenza molto le piante. Tornando a noi ecco perché le dosi consigliate sono inutili e un fertilizzante che va bene per un acquario non può andare sempre bene per un altro a prescindere dalla marca. Oltre a questo inconveniente, questi flaconi tutto compreso spesso sono solo acqua colorata infatti i nutrienti lì contenuti sono nell'ordine del 0, totalmente insufficienti per piante rapide come le tue. Col PMDD ci sono tre sostanziali vantaggi:

- il costo: molto più contenuto di prodotti commerciali "seri" con resa maggiore.

- i nutrienti essendo da giardinaggio esistono REALMENTE

- è organizzato in flaconi separati ciò permette di fertilizzare secondo le necessità delle piante quello che serve nel momento, evitando carenze o eccessi.

Su quest'ultimo punto è importante spendere due parole: infatti se una pianta presenta degli eccessi o delle carenze (anche di un solo elemento) si BLOCCA e di conseguenza non assorbe gli altri nutrienti anche se presenti che si vanno ad accumulare divenendo cibo per le alghe o portando a cambi d'acqua settimanali. A tale proposito ecco il perché è importante se ci dici quanto sodio è presente nella tua acqua (puoi trovare informazioni sulla pagina relativa alla tua città) in quanto se superiore ai 10 mg/l impedisce l'assorbimento da parte delle piante di nutrienti con conseguente blocco .

Spero di aver scritto in modo "semplice" e di essere stato utile! :)
Parlare di "Pesci" trovo non abbia senso, è un po' come parlare di cani, senza considerare che esistono diverse specie, Barboncini, volpini, pastori tedeschi... direste che hanno tutte le stesse esigenze?

Avatar utente
EmmaElena
star3
Messaggi: 22
Iscritto il: 29/06/16, 16:02

Re: Quando posso aggiungere il mio pesce nel nuovo acquario?

Messaggio di EmmaElena » 29/06/2016, 20:47

http://www.irnoservice.it/DocumentiAnalisi.aspx
Il sito del fornitore acqua.
Sarà che entro dal telefonino, ma io nn vedo queste analisi del acqua.

Avatar utente
EmmaElena
star3
Messaggi: 22
Iscritto il: 29/06/16, 16:02

Re: Quando posso aggiungere il mio pesce nel nuovo acquario?

Messaggio di EmmaElena » 29/06/2016, 20:55

Dal telefonino nn e semplice leggere bene i messaggi. Poi scrivete tanto e velocemente, a differenza mia...
Pensavo che bastava fare il profilo per presentarmi...
Comunque, io sono Emma e abito vicino Salerno. Sono la mammina di Hugo il Betta e Polverino il gatto innamorato del pesce ahaha
Da come avete letto nn me ne intento un tubo di acquari....
Però nel mio acquario ci sono 16 litri, perché li ho misurati al inizio! Ahaha

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti