Riallestire acquario 60L

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Rispondi
Avatar utente
luce93
star3
Messaggi: 4
Iscritto il: 24/10/14, 17:47

Riallestire acquario 60L

Messaggio di luce93 » 24/10/2014, 17:52

Buongiorno a tutti vorrei riallestire questo acquario dato che quando lo avviai la prima volta ero un ragazzino neofita e senza sapere delle varie esigenze di piante e pesci:

L'acquario è questo:

Dimensioni 61,2x32,4x36,2
Lampada t8 15w luce solare inclusa
Coperchio stagno resistente agli urti e cadute accidentali IP67 normativa EN60598-2-11
Prodotto made in Italy
Impianto luci con riflettore incorporato
Predisposizione per la mangiatoria automatica
Predisposizione per il motaggio del filtro esterno
Spessore vetri 4mm
Capacità 60 litri
Filtro Bluwave 03 completo di pompa, materiali filtranti, riscaldatore

Al momento ho come fondo del ghiaino senza fertilizzanti e come piante un'anubias. Ero in cerca di suggerimenti sulle possibili combinazioni flora/fauna.
Come pesci vorrei allevare degli otocinclus affinis e dei tanichtys albonubes,secondo voi può andare? Cosa mi consigliereste (escluso guppy e poecilidi in generale)? Starei pensando anche di sostituire il ghiaino con sabbia fine e ovviamente mettere un filtro esterno dato che quello interno è antiestetico e ingombrante.Grazie in anticipo!

Avatar utente
Emix
Ex-moderatore
Messaggi: 1577
Iscritto il: 23/11/13, 15:53

Re: Riallestire acquario 60L

Messaggio di Emix » 24/10/2014, 18:09

Prima di cominciare con i consigli, dobbiamo pensare prima alla luce, perchè visto che vuoi mettere altre piante, sappi che con 15w cresce solo l'Anubias . :D C'è spazio sotto al coperchio per aggiungere delle CFL o un altro neon?
"Non sono più né Dio né Piccolo
ma un Namecciano che non ricorda il proprio nome"
Failure, is "always" an option...
NON VIVO DI SOLA PESCA, MA SENZA NON POTREI VIVERE...
Emix Barbel&Carp Hunter

Avatar utente
Tsar
Ex-moderatore
Messaggi: 1934
Iscritto il: 01/02/14, 15:18

Re: Riallestire acquario 60L

Messaggio di Tsar » 24/10/2014, 18:46

Innanzi tutto benvenuto! :-h
luce93 ha scritto:Come pesci vorrei allevare degli otocinclus affinis e dei tanichtys albonubes,secondo voi può andare?
In realtà non è un buon abbinamento. A parte che vengono da zone geografiche agli antipodi (i primi sono amazzonici e gli altri asiatici) necessitano di temperature molto, troppo, diverse.
Vista poi la capienza esigua dell'acquario credo sia meglio metterci solo i Tanichtys albonubes, al massimo ci abbinerei delle Caridina multidentata... ottime per tenere pulito il fondo ed eliminare le alghe.
Starei pensando anche di sostituire il ghiaino con sabbia fine
Perché? Non mi sembra che tu abbia esigenze specifiche in tal senso, se vuoi allestirlo con quei pesci. Piuttosto la scelta è tra fondo inerte, fondo allofano e fondo fertile.
Io comunque l'allestimento lo farei tipo questo, con giusto qualche pianta sparsa e bassa per non togliere spazio al nuoto:

Immagine
e ovviamente mettere un filtro esterno dato che quello interno è antiestetico e ingombrante.
Assolutamente d'accordo, in acquari piccoli ogni cm risparmiato è importantissimo! :-bd
Immagine
Si dice in giro che io abbia trovato Dio. Lo ritengo improbabile poiché ho già molte difficoltà nel trovare le mie chiavi, ed esiste una prova empirica che loro esistano. Terry Pratchett

Avatar utente
WilliamWollace
Ex-moderatore
Messaggi: 2083
Iscritto il: 20/10/13, 4:09

Re: Riallestire acquario 60L

Messaggio di WilliamWollace » 25/10/2014, 11:15

Come Tsar anche io ti consiglio di mettere solo i Tanichthys e rinunciare agli Otocinclus.

Il vantaggio dell'avere i Tanichthys è che non necessitano di riscaldatore, specialmente se tenuti in casa, e che sono specie molto adattabili. In pratica è molto facile che la tua acqua di rete vada bene per loro.

Ovviamente dovrai aspettare che l'acquario sia maturo prima di inserire qualsiasi pesce.
Ash nazg durbatulûk, ash nazg gimbatul,
ash nazg thrakatulûk, agh burzum-ishi krimpatul.

Avatar utente
luce93
star3
Messaggi: 4
Iscritto il: 24/10/14, 17:47

Re: Riallestire acquario 60L

Messaggio di luce93 » 26/10/2014, 15:03

Grazie delle risposte comunque il discorso degli otocinclus era solo per cercare dei pesci facilmente gestibili e che possano tranquillamente vivere in questa capienza così ridotta. Invece un abbinamento rasbora heteromorpha-pangjio kulhi? (in questo caso la sabbia fine sarebbe necessaria per i serpentiformi,e vedendo l'areale delle due specie potrei proporre un biotopo indonesiano).L'acquario è comunque già avviato ma adesso ho solo due pesci rimasti dal periodo da neofita ( 1 botia e un ancistrus o pleco non riesco bene a distinguerlo ma dovrebbe essere il primo) e negozi non sono disposti a riprenderli.Dopo essermi documentato mi sono reso conto del danno a queste povere creature e infatti pur avendo diversi anni hanno una taglia ridotta rispetto agli standard.Quindi ormai aspetterei tranquillamente il loro ciclo vitale per poi ripopolarlo con coscienza.

P.s.: no la plafoniera è solo per una lampada...

Avatar utente
Tsar
Ex-moderatore
Messaggi: 1934
Iscritto il: 01/02/14, 15:18

Re: Riallestire acquario 60L

Messaggio di Tsar » 26/10/2014, 21:29

luce93 ha scritto:Invece un abbinamento rasbora heteromorpha-pangjio kulhi? (in questo caso la sabbia fine sarebbe necessaria per i serpentiformi,e vedendo l'areale delle due specie potrei proporre un biotopo indonesiano).
Sì, è un abbinamento ottimo. :-bd
Immagine
Si dice in giro che io abbia trovato Dio. Lo ritengo improbabile poiché ho già molte difficoltà nel trovare le mie chiavi, ed esiste una prova empirica che loro esistano. Terry Pratchett

Avatar utente
WilliamWollace
Ex-moderatore
Messaggi: 2083
Iscritto il: 20/10/13, 4:09

Re: Riallestire acquario 60L

Messaggio di WilliamWollace » 27/10/2014, 9:03

Ricordo che i Pangio kuhlii vanno tenuti in gruppo, inoltre hanno bisogno di parecchi nascondigli, oltre che la sabbia fine.

Devono avere la consapevolezza, facendo finta di poter usare questo termine con i pesci, che in caso di pericolo possano andare a nascondersi all'istante nel posto più vicino.

Senza un riparo a portata di mano diventano ancora più schivi di quello che già sarebbero normalmente.
Ash nazg durbatulûk, ash nazg gimbatul,
ash nazg thrakatulûk, agh burzum-ishi krimpatul.

Avatar utente
luce93
star3
Messaggi: 4
Iscritto il: 24/10/14, 17:47

Re: Riallestire acquario 60L

Messaggio di luce93 » 27/10/2014, 12:19

Sisi ho letto molto e guardato su youtube a proposito dei pangio.Sulle rasbore ne avevo già avute mi sono piaciute un sacco.In 60 litri quanti esemplari di queste due specie potrei inserire? 5-6 a testa?
Per la flora,l'anubias è africana quindi sarebbe fuori luogo ma non vorrei toglierla dato che l'ho acquistata poco tempo fa,altre piante quali mi conisgliereste?
La sabbia silicea della leroy merlin va bene? granulometria inferiore al millimetro.25 kg,2euro mi sembra buono se è adatta anche per l'acquario

Avatar utente
WilliamWollace
Ex-moderatore
Messaggi: 2083
Iscritto il: 20/10/13, 4:09

Re: Riallestire acquario 60L

Messaggio di WilliamWollace » 27/10/2014, 13:51

Io metterei circa 5 Pangio, e le Trigonostigma invece le inserirei nel numero maggiore possibile. Mi spiego meglio.

Sono pesci fortemente gregari, per evitare un'eccessiva timidezza, devono avere la sicurezza della compagnia di altri esemplari, tenendo conto dello spazio disponibile. In 100 litri se ne mettono tot, ma se quegli stessi animali si mettono in 400 litri, non stanno meglio perché c'è più spazio. Si troverebbero in uno spazio per la maggior parte vuoto e si aspetterebbero predatori da un momento all'altro. Bisognerebbe quindi aggiungere individui.


Paradossalmente 8 T. heteromorpha stanno meglio in 80 litri piuttosto che in 800.

Per quanto riguarda un numero preciso.....proviamo con 8 scarsi, giusto per cominciare.

L'Anubias tienila pure.
Ash nazg durbatulûk, ash nazg gimbatul,
ash nazg thrakatulûk, agh burzum-ishi krimpatul.

Avatar utente
Tsar
Ex-moderatore
Messaggi: 1934
Iscritto il: 01/02/14, 15:18

Re: Riallestire acquario 60L

Messaggio di Tsar » 27/10/2014, 14:35

Io andrei tranquillamente con 6 Pangio kuhlii e 15-20 Trigonostigma hetermorpha.

Naturalmente non metterli tutti insieme ma a gruppetti di 6-8 pesci ogni 7-10 giorni, per dare tempo al filtro di abituarsi al carico biologico in aumento. ;)
Immagine
Si dice in giro che io abbia trovato Dio. Lo ritengo improbabile poiché ho già molte difficoltà nel trovare le mie chiavi, ed esiste una prova empirica che loro esistano. Terry Pratchett

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Claudio80, gem1978, Maik, Topo e 9 ospiti