Seconda partenza

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Avatar utente
GGmmFF
Top User
Messaggi: 612
Iscritto il: 02/05/15, 23:49
Profilo Completo

Re: Seconda partenza

  • Cita

Messaggio di GGmmFF » 04/10/2015, 13:49

Ciao Riccardo, io credo che il filtro sia a posto, NO2- sono a 0 perché la flora batterica è in salute, il pH alto non credo sia un problema per i batteri, e comunque a 8 non è nemmeno esagerato! Però potrebbe essere un prob per le piante.
Come ti è stato, giustamente, consigliato cambi d'acqua per abbassare la cond e anche un po' i NO3-. Riparti da circa 500μs ma se riesci anche meno così la porti su tu con il pmdd e saprai esattamente da cosa è composta.

Io dico che visto che la vasca è così matura dopo i cambi e appena le piante daranno segni di attecchimento potrai già inserire i pesci (previo check dei NO2-).


Gianluigi
Il giorno che smise di essere pazzo diventò stupido.

"True heroism is remarkably sober, very undramatic. It is not the urge to surpass all others at whatever cost, but the urge to serve others at whatever cost."
Arthur Ashe

Avatar utente
RiccardoMazzei
Top User
Messaggi: 1045
Iscritto il: 26/12/14, 18:47
Profilo Completo
Contatta:

Re: Seconda partenza

  • Cita

Messaggio di RiccardoMazzei » 07/10/2015, 10:08

Ho ordinato ieri mattina Egeria densa (che terrò galleggiante) e Microsorum pteropus.
In questo modo spero di avere un minimo di decenza di aspetto della vasca, con una certa facilità nell'effettuare le potature.
Inizio così, poi vediamo.
Immagine
Keep It Simple Stupid

I cannolicchi sono la tana dei nostri amici batteri che non dobbiamo disturbare (cicerchia80)

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17241
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Profilo Completo
Contatta:

Seconda partenza

  • Cita

Messaggio di cuttlebone » 07/10/2015, 10:35

Se vuoi una vasca piantumata ma senza particolari pretese, che possa soddisfare l'occhio ma sopportare un paio di settimane di abbandono, io andrei su alcune classiche epifite, belle, folte, facili e minimamente efficienti come Microsorum o Anubias.
Poi, in funzione del tuo carico organico, qualcosa che regga anche senza CO2: Egeria o Ceratophyllum, Najas guadalupensis, anche la Bacopa con un periodo di adattamento e la Limnophila.
In più, qualche galleggiante per sicurezza.
In questo modo, avresti una vasca low tech, con velocità di crescita adeguata alla tua minore disponibilità di tempo ma, ciononostante, una vasca bella da vedere, viva e rigogliosa [emoji6]
Se non fosse per il filtro, mi sembrerebbe di aver descritto la mia....[emoji12]


Alessandro
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
raffaella150
star3
Messaggi: 3416
Iscritto il: 04/10/14, 12:35
Profilo Completo

Re: Seconda partenza

  • Cita

Messaggio di raffaella150 » 07/10/2015, 10:56

SCUSA....consiglio spassionato, il filtro oramai ce l'hai e vabbè.......ma visto che sei un tipo "se viene il terremoto, non ci sta pericolo di trovarti sotto le macerie" xke stavolta non EVITI di fare una vasca spinta?

oramai ripeto il filtro c'è........fa qualcosa senza CO2....che vada fertilizzata a morte di papa e che si autorabbocchi da sola con piovana o osmosi......una robina semplice semplice con pescetti ad ampio range di temperature, che non ti obblighi al riscaldatore, niente pompe di ricircolo, tanti begli esserini tipo dafnie e tanti pescetti che con le loro nascite diano pappa agli altri.....

insomma da quanto racconti, vista la tua mancanza di tempo x lavoro (e meno male che almeno tu lavori) xke non ne approfitti x qualcosa che possa sopravvivere anche senza di te?
quando avrö trovato Cleopatra, la Strangolatrice Africana, la mia growlist sarà COMPLETA :D

il mio sito sulle carnivore, http://www.fleischfressendepflanzen.ch/

Avatar utente
Sini
Amministratore
Messaggi: 14587
Iscritto il: 12/03/15, 9:33
Profilo Completo

Re: Seconda partenza

  • Cita

Messaggio di Sini » 07/10/2015, 11:53

Sottoscrivo la Raffa...

Riccardo, è una pacchia...

Sini
I pesci non si possono inserire prima di un mese (almeno) senza cambi d'acqua né lavaggi del filtro.

Prima di qualsiasi acquisto, chiedi sul forum!

Noi, un branco di morti di fame che potano con le unghie...

Avatar utente
RiccardoMazzei
Top User
Messaggi: 1045
Iscritto il: 26/12/14, 18:47
Profilo Completo
Contatta:

Re: Seconda partenza

  • Cita

Messaggio di RiccardoMazzei » 07/10/2015, 13:21

Fantastico, con Egeria e Microsorum posso andare senza CO2 (correggetemi se sbaglio).
Per i pesci avevo in mente i poecilidi perché ho acqua dura, ma accetto suggerimenti!

Inviato dal mio D6503 utilizzando Tapatalk
Immagine
Keep It Simple Stupid

I cannolicchi sono la tana dei nostri amici batteri che non dobbiamo disturbare (cicerchia80)

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17241
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Profilo Completo
Contatta:

Seconda partenza

  • Cita

Messaggio di cuttlebone » 07/10/2015, 13:29

Senza CO2 puoi pensare anche alla Bacopa, (da me sta venendo bellissima anche cosi) oltre alle altre che ti ho suggerito.
Per la fauna, Poecilia wingei (Endler), piuttosto dei reticulata (Guppy), perché più resistenti in quanto meno o non selezionati.
Vivono bene in acque ferme, anche a temperature domestiche, 18/20, alle quali rallentano il metabolismo vivendo più a lungo e riproducendosi di meno, stressando meno le femmine per l'accoppiamento.
Inoltre, le eventuali eccedenze, probabili per la loro prolificità, si fa meno fatica a smerciarle anche in negozio, in cambio di mangimi o test, il che non è proprio male... [emoji6]
Alla fine, senza riscaldatore, luci ridotte, niente CO2, potresti pensare in un sol colpo di togliere anche il filtro ed annessa pompa...
Ma questo è un altro discorso...[emoji41]


Alessandro
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
RiccardoMazzei
Top User
Messaggi: 1045
Iscritto il: 26/12/14, 18:47
Profilo Completo
Contatta:

Re: Seconda partenza

  • Cita

Messaggio di RiccardoMazzei » 07/10/2015, 14:10

cuttlebone ha scritto:Senza CO2 puoi pensare anche alla Bacopa, (da me sta venendo bellissima anche cosi)
Grazie, ci penserò più avanti.

Ma è vero che gli Endler non si trovano nei negozi? (fonte)
Immagine
Keep It Simple Stupid

I cannolicchi sono la tana dei nostri amici batteri che non dobbiamo disturbare (cicerchia80)

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17241
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Profilo Completo
Contatta:

Seconda partenza

  • Cita

Messaggio di cuttlebone » 07/10/2015, 14:15

Non del tutto, ma è raro vederne. A Verona li ho visti.
È sicuramente più semplice da allevatori privati.
Dubita di chi millanta ceppi purissimi....al mero scopo di aumentare i prezzi.
Quando ho svuotato il cubetto, ne ho praticamente regalata una sessantina al negoziante...
Peccato che siamo lontani, sennò ti regalavo una "start up" [emoji6]


Alessandro
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
raffaella150
star3
Messaggi: 3416
Iscritto il: 04/10/14, 12:35
Profilo Completo

Re: Seconda partenza

  • Cita

Messaggio di raffaella150 » 08/10/2015, 0:45

Se hai vasca aperta, il sistema hydor funge alla grande, ma se hai un'evaporazione di 5lt ogni 2gg, come me....ricordati una cisterna di fianco. ....in 7gg mi è andato quasi 20litri.
quando avrö trovato Cleopatra, la Strangolatrice Africana, la mia growlist sarà COMPLETA :D

il mio sito sulle carnivore, http://www.fleischfressendepflanzen.ch/

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti