Si torna al dolce!

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Avatar utente
MarcoB76
star3
Messaggi: 13
Iscritto il: 19/01/22, 0:12

Si torna al dolce!

Messaggio di MarcoB76 » 19/01/2022, 0:37

Dopo circa 10 anni di marino torno al dolce, vecchio amore vecchia passione ma mai scontata e semplice.
Parto con un nuovo progetto e volevo condividerlo con voi per avere suggerimenti o crtitiche :)

Vasca: 140x55x55 quindi circa un 420 litri di volume
Sump: Da circa 100 Lt con caduta, vano spugne (grande, fine e lana) per poi passare tra il biologico (al momento 3 Kg di Siporax ma si perdono nell'immensità della sump....)
Luce: EasyLed FreshWater da 120 cm
Sfondo in 3D in vetroresina
Radice cosmica di mangrovia

Pesci che vorrei ospitare:
100/150 cardinali
5/8 loricaridi
10 Corydoras

Piante:
Tutte semplici senza troppe esigenze, non sono un "olandese volante"

Dubbi! E qui parte il bello ....

1. Il fondo! non riesco a decidermi se fare una fondo scuro (sabbia vulcanica ad esempio) o bianco ( ma non vorrei sbiancare gli inquilini) o ambra .... consigli, foto sono ben accettte!

2. Considerando che il quadro sarà prevalentemente da un biotipo amazzonico giallastro con una nuvola di cardinali, mi manca forse il "protagonista, ovvero una coppia che spicchi nell'immenso infinito di un 140 cm con solo Cardinali. Bocciati i Discus per ovvi problemi di temperatura (l'acquario è aperto con sump e così rimane!) ho veramente poche idee su cosa inserire

3. Filtro: Spugne, cannolocchi, al netto del filtro meccanico non sono certo di qunti cannolicchi insewrire in relazione alla fauna che ospiterò. Se esagero tiro la vasca a discapito delle piante, se sarò scarso avrò problemi di inquinanti .... pareri?

4. fondo fertile: Considerando che in vasca inserirò anubias sul tronco, mi restano le vallisneria e le crypto, forse una nifeea tropicale. Avete consigli sulla marca? sono fuori dal giro da un pò :D

Alcune assunzioni:

1. No CO2
2. No riscaldatori, la vasca girerà a temperatura ambiente se non per l'estate che con il condizionatore la temperatura non salirà sopra i 28*
3. No piante rosse o esigenti

A voi l'estremo giudizio!

Grazie a tutti per i consigli :)

Avatar utente
mmarco
star3
Messaggi: 26861
Iscritto il: 13/06/19, 8:35

Si torna al dolce!

Messaggio di mmarco » 19/01/2022, 7:06

MarcoB76 ha scritto:
19/01/2022, 0:37
Il fondo!
Una via di mezzo tra nero e bianco?
Purché non calcareo o minimissimamente calcareo.

Aggiunto dopo 1 minuto 1 secondo:
MarcoB76 ha scritto:
19/01/2022, 0:37
ho veramente poche idee su cosa inserire
Devi considerare la temperatura..... no riscaldatore....
Io non so.
Cedo parola

Aggiunto dopo 38 secondi:
MarcoB76 ha scritto:
19/01/2022, 0:37
fondo fertile:
IMHO no. Non ne vedo il caso.

Aggiunto dopo 1 minuto 43 secondi:
:-h

Posted with AF APP
"Fra i tuoi amici, cerca sempre quelli che sanno qualcosa più di te"
R. Schumann

Avatar utente
gem1978
Moderatore Globale
Messaggi: 20222
Iscritto il: 04/09/17, 12:50

Si torna al dolce!

Messaggio di gem1978 » 19/01/2022, 7:43

Ciao :)
MarcoB76 ha scritto:
19/01/2022, 0:37
Sump
Una "complicazione" inutile nel dolce a mio parere. Si può fare a meno del filtro figuriamoci della sump ;)
MarcoB76 ha scritto:
19/01/2022, 0:37
100/150 cardinali
5/8 loricaridi
10 Corydoras
Quando scrivi locaridi parli di più specie diverse da tenere insieme?
Io farei una sola specie da fondo, magari solo corydoras ma in numero maggiore vista la dimensione generosa della vasca.
MarcoB76 ha scritto:
19/01/2022, 0:37
fondo
Visti i pesci da fondo e tutti da pH acido direi sicuramente un fondo sabbioso non calcareo.
In allestimento c'è un topic in evidenza con un elenco di fondi. :)
MarcoB76 ha scritto:
19/01/2022, 0:37
mi manca forse il "protagonista,
Coppia di scalare, o meglio, piccolo banco di p scalare wild.
MarcoB76 ha scritto:
19/01/2022, 0:37
Filtro: Spugne, cannolocchi, al netto del filtro meccanico non sono certo di qunti cannolicchi insewrire in relazione alla fauna che ospiterò. Se esagero tiro la vasca a discapito delle piante, se sarò scarso avrò problemi di inquinanti .... pareri?
Puoi farlo anche senza filtro come dicevo :-??
MarcoB76 ha scritto:
19/01/2022, 0:37
fondo fertile
Lascia stare. I corydoras sono delle piccole ruspe e se ri scavano fuori il fertile sono dolori.
Poi per vallisneria o Cryptocoryne, che ti sconsiglierei di tenere assieme perché allelopatiche, bastano degli stick NPK interrati vicino alle radici o le tabs fertilizzanti.
MarcoB76 ha scritto:
19/01/2022, 0:37
No riscaldatori
Questo per i cardinali può essere un problema in inverno. Le temperature alte per loro non sono un problema le basse sì.

Posted with AF APP
Steinoff wrote:Lo Zen e l'arte di aspettare che il silicone asciughi...
Monica said:Lo Zen e l'arte di aspettare che l'acquario maturi...
Trotasalmonata declared:Lo Zen e l'arte di farsi i c@...
Lo Zen è ammirare l'acquario

Avatar utente
Fiamma
PRO 1Acquario
Messaggi: 10998
Iscritto il: 19/12/19, 18:56

Si torna al dolce!

Messaggio di Fiamma » 19/01/2022, 9:35

Concordo con quanto detto da Gem
La sump mi sembra inutile, ti basta un filtro esterno, per la sabbia vai a vedere il topic in Allestimento, sceglierei comunque una sabbia finissima, secondo me ambrata o rossiccia è perfetta.
Anche io farei un banco consistente di Corydoras, dato che hai lo spazio, vedere una ventina di Corydoras che scorazzano tutti insieme su e giù è uno spettacolo e ti riempie la vasca di movimento, mentre per i Loricaridi, a seconda di quali sono, 5/8 è comunque un numero esagerato anche per 400 litri, sono tra l'altro molto territoriali e alcuni diventano davvero enormi.
Anche io trovo che gli P. scalare siano la scelta perfetta come specie regina, se trovi una coppia già formata altrimenti un gruppetto.
Il grosso problema mi sembra il riscaldatore, soprattutto con vasca aperta, per Cardinali e P. scalare ti ci vogliono almeno 24-25 gradi e dubito che in inverno tu riesca ad averli, se così fosse dovrai rivedere il tuo progetto cambiando fauna.
Anche per me niente fondo fertile , forse la luce è poca con una sola Easyled, e avrai i lati in ombra ( puoi al limite metterci le Anubias)
Sono curiosa di vedere la radice cosmica di mangrovia :D

Posted with AF APP

Avatar utente
MarcoB76
star3
Messaggi: 13
Iscritto il: 19/01/22, 0:12

Si torna al dolce!

Messaggio di MarcoB76 » 19/01/2022, 12:47

Ragazzi grazie a tutti per i consigli!

Devo fare un po di mente locale adesso sui suggerimenti che sono:

1. No fondo fertile. Direi ok, seguirò il consiglio di gem ;)
2. Riscaldatore: Non credo sia un problema, in casa la temperatura è alta (mannaggia mia moglie!) ma se dovesse scandere ho comunque il condizionatore che la stabilizzerà in meno o in più in base al range che setterò
3. Filtro: Chiaro tutto, ma farò la prova di tenere la sump per avere la vasca più libera possibile da filtri o eventuali riscaldatori
4. Pesci: Valuterò gli P. scalare ma mi devo informare anche qui sulle temperature (Discus scartati a priori!)
5. Fondo: Mi vado a leggere il topic :D

Vi aggiornerò con gli sviluppi!

Avatar utente
Fiamma
PRO 1Acquario
Messaggi: 10998
Iscritto il: 19/12/19, 18:56

Si torna al dolce!

Messaggio di Fiamma » 19/01/2022, 15:38

MarcoB76 ha scritto:
19/01/2022, 12:47
Valuterò gli P. scalare ma mi devo informare anche qui sulle temperature (Discus
Guarda, tengo gli P. scalare e i Cardinali a 24 gradi, gli P. scalare si sono riprodotti con successo ( anche troppo! x_x )
Chiaramente la temperatura dell'acqua non è quella della stanza, qualcosa in meno.
Ci sono i riscaldatori Askoll che si mimetizzano bene tra le piante essendo verdi con un motivo di pianta.
O potresti vedere il vecchio metodo del riscaldatore sotto il fondo, qui @Pisu può darti qualche dritta.
Con un filtro esterno non vedresti quasi nulla in vasca, non so la praticità e la convenienza della sump nel dolce, vedo che non la usa nessuno.

Posted with AF APP

Avatar utente
Pisu
PRO Fertilizzazione
Messaggi: 14938
Iscritto il: 02/08/18, 11:28
Contatta:

Si torna al dolce!

Messaggio di Pisu » 19/01/2022, 15:48

Ciao :)
Lascio l'ultima parola agli esperti di sezione ma dico la mia.
Per un biotopo amazzonico mi sa che i 20 gradi casalinghi non bastano...
Come specie protagonista hai pensato ai ciclidi nani?
La sump c'è già :-??
Ci butti la roba filtrante e il riscaldatore, di contro dimentica la CO2 (nel senso, non puoi cambiare idea).
Il cavetto riscaldante con la sabbia ci sta come riscaldamento, ma avendo la sump rimane più semplice riscaldatore

Posted with AF APP
Team pratini
Presidente del team crispata
Pmdd victim

Avatar utente
MarcoB76
star3
Messaggi: 13
Iscritto il: 19/01/22, 0:12

Si torna al dolce!

Messaggio di MarcoB76 » 19/01/2022, 20:01

Ma la temperatura non sarà un problema :)
Se vedo che rimane sotto i 24 gradi attacco il condizionatore (che fa anche da inverter) e risolvo il problema ;)

L'acquario lavorerà sempre tra i 24 e i 28 gradi regolato appunto da condizionatore

Avatar utente
roby70
Assistente Tecnico
Messaggi: 36033
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Si torna al dolce!

Messaggio di roby70 » 19/01/2022, 20:21

Per avere 24 gradi in acquario mi sa che in casa devi averne di più… non ti costa meno mettere un riscaldatore?
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
Pat64
PRO Invertebrati
Messaggi: 1867
Iscritto il: 22/01/18, 10:02

Si torna al dolce!

Messaggio di Pat64 » 19/01/2022, 22:04

roby70 ha scritto:
19/01/2022, 20:21
non ti costa meno mettere un riscaldatore?
Eh sì, direi un filino più economico.....

Posted with AF APP

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 3 ospiti