Consiglio Gastromyzon punctulatus

Corydoras, Pangio, Ancistrus, ecc...

Moderatori: Gioele, marko66

Rispondi
Avatar utente
enkuz
Ex-moderatore
Messaggi: 3978
Iscritto il: 20/10/13, 13:42

Consiglio Gastromyzon punctulatus

Messaggio di enkuz » 07/11/2013, 9:56

Praticamente da quando ho allestito la vasca qualche mese fa quello in oggetto è stato l'unico pesce da fondo che ho valutato per un eventuale inserimento in vasca.

Questo perchè avendo già io una popolazione numerosa, non posso permettermi dei pesci da fondo abituati a vivere in branco... il carico organico diventerebbe enorme (già così sono fuori in merito al numero ma i nitrati continuano a restare bassi).

Il gastromyzon vive meglio da solo (al massimo in coppia) per cui da tempo l'ho adocchiato.
Non è nemmeno troppo grande... poichè raggiunge 6/7 cm di grandezza (quindi va bene per un 60 litri).

Il dubbio che mi assale è sempre lo stesso: questo è un pesce che vive bene in ambienti ben ossigenati... e con acque piuttosto mosse.

In merito al primo punto: la mia vasca è composta per il 60/70% da piante... ossigeno non dovrebbe mancare... però non ho mai visto pearling (cosa che potrebbe significare il fatto che l'acquario non è mai saturo di ossigeno).
Gli altri pesci respirano sempre bene... non sono mai in affatto (nemmeno in estate).

In merito al secondo punto: avendo un sistema venturi che spara l'acqua in uscita nella parte bassa della vasca di movimento un pochino ce n'è... ma non è sicuramente un biòtopo di acque mosse (non ho pompe di movimento in acquario).
Ho una pompa da 300 litri l'ora in 60 litri.

Questo è inoltre un pesce che soffre le alte temperature... io d'estate arrivo ai 28°... non poco ma nemmeno troppo.

Mi piacerebbe inserirlo ''non tanto'' per un discorso di pulizia (poichè non ho alghe in vasca... o perlomeno in maniera poco rilevante) ma perchè mi piacerebbe avere un pesce da fondo... mi manca solo lui poi la vasca è completa al mille per mille.

Cosa faccio?
E' il discorso dell'ossigeno che mi preme di più... avevo anche pensato di acquistare un test per verificare la concentrazione di O2 in vasca ma costa 12,00 euro... quel test mi direbbe quanto ossigeno ho in vasca (e trarre delle conclusioni) ma vale la pena?

:-h

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 16000
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Consiglio Gastromyzon punctulatus

Messaggio di Rox » 07/11/2013, 11:37

Pangio Kuhlii ?
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
enkuz
Ex-moderatore
Messaggi: 3978
Iscritto il: 20/10/13, 13:42

Re: Consiglio Gastromyzon punctulatus

Messaggio di enkuz » 07/11/2013, 11:58

Vivono in branco... e necessitano di un fondo simil-sabbioso o cmq molto morbido (che io non ho).

Io sono già al limite con il carico organico... un altro gruppetto di pinnuti non ci sta (anche a livello di spazio).

Penso che posso permettermi solo un singolo pesce.

Gianni86
Ex-moderatore
Messaggi: 299
Iscritto il: 21/10/13, 19:24

Re: Consiglio Gastromyzon punctulatus

Messaggio di Gianni86 » 07/11/2013, 12:17

Proprio per questi 2 fattori te lo sconsiglio vivamente.

Il Gastromyzon ha bisogno di condizioni molto particolari.

1° - Vive in acque Torrentizie, basse e molto movimentate.
2° - Il range di temperature è molto basso e limitato, parliamo di 15 - 22 °C e con i tuoi 28°C estivi, andrebbe in sofferenza.
3° - Come hai ben detto tu, l'acqua deve essere molto "ossigenata", avresti bisogno di aereatori per favorire l'ossigenazione, cosa sconsigliata visto la presenza di piante.
4° - L'acqua deve essere "immacolata". per un minimo di regolare allevamento viene richiesto un portata della pompa ben 15-20 volte superiore alla capienza della vasca. Tu con 300l/h stai a 5 volte.

Per questo ti sconsiglio questo pesce.
ImmagineMeglio una domanda Stupida, che un'errore da Stupidi. - Gianni86Immagine

Avatar utente
enkuz
Ex-moderatore
Messaggi: 3978
Iscritto il: 20/10/13, 13:42

Re: Consiglio Gastromyzon punctulatus

Messaggio di enkuz » 07/11/2013, 13:52

ok... me lo levo dalla mente... allora apro un'altro thread in merito ai pesci da fondo (vediamo se cavo un ragno dal buco) ;)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite