300 litri ex ADA ora PMDD : aiutatemi a far crescere piante

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: scheccia, For, Nijk

Bloccato
Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6231
Iscritto il: 26/04/14, 23:10
Profilo Completo

Re: 300 litri ex ADA ora PMDD : aiutatemi a far crescere pia

Messaggio di giampy77 » 09/03/2016, 12:40

Guarda, quello che posso dirti io è che i miei pinnuti stanno tutti bene anche con i fosfati a fondo scala, ho anche gli otocinculus. Posta le foto e cosi vediamo
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
Yellowstone1977
star3
Messaggi: 1390
Iscritto il: 12/03/15, 12:04
Profilo Completo

300 litri ex ADA ora PMDD : aiutatemi a far crescere piante

Messaggio di Yellowstone1977 » 09/03/2016, 13:13

Fosfati a 1.0 circa
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Tenete conto che ho pulito domenica
Rox :
dopo aver fatto quella prova, devi prendere due dita d'acqua in una bottiglietta, agitarla per 2-3 min e misurare il nuovo pH.
La CO2 si sarà liberata completamente, quindi avremo un valore di riferimento per capire da che acidità siamo partiti.

Avatar utente
GiuseppeA
Ex-moderatore
Messaggi: 8486
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Profilo Completo
Contatta:

Re: 300 litri ex ADA ora PMDD : aiutatemi a far crescere pia

Messaggio di GiuseppeA » 09/03/2016, 14:31

Devi lasciar crescere le piante senza badare all'estetica per almeno un mese altrimenti con le continue potature queste poverette non riusciamo mai ad aiutarti contro le alghe.

Le foto che mostri fanno sempre vede acquari da acquascaping ma che durano una settimana e poi arrivano le tanto odiate alghe.

Hai acquari sempre in "ordine" ma con poca massa vegetale..é questo il tuo problema. ;)


PS fosfati a 1 con le piante che hai non sono niente. Devi stare almeno sopra il 2. ;)
Sii come il mare che, infrangendosi contro gli scogli, trova sempre la voglia di riprovarci... J. Morrison

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6231
Iscritto il: 26/04/14, 23:10
Profilo Completo

Re: 300 litri ex ADA ora PMDD : aiutatemi a far crescere pia

Messaggio di giampy77 » 09/03/2016, 15:05

Cosi ad occhio posso dirti due cose: la prima che per poter gestire un'acquario senza cambi d'acqua ne utilizzando potentissimi filtri o introducendo alghicidi vari, le piante devono farla da padrona, nel senso che le rapide devono fare una foresta, fai crescere a dismisura le tue rapide e vedrai che fine fanno le alghe. La seconda è che meno metti le mani in vasca e meglio è.
Tutto sommato non vedo questo disastro, certo l'Alternanthera è piena di BBA,
ma forse bisognava aspettare per metterla in vasca, insomma ho i fosfati a fondo scala e sulla mia Alternanthera che è messa in piena luce non c'è neanche una piccola alghetta, questo non perche sono bravo, alle alghe non gliene frega niente della mia bravura, è perche tra il Myriophillum, la Hydrocotyle la Proserpicana e la Bacopa non lasciano niente da mangiare alle povere alghe.
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
ocram
Ex-moderatore
Messaggi: 3857
Iscritto il: 02/04/15, 10:14
Profilo Completo

Re: 300 litri ex ADA ora PMDD : aiutatemi a far crescere pia

Messaggio di ocram » 09/03/2016, 15:13

Condivido tutto quello che ti hanno detto e aggiungo che almeno il sinistro, che se ricordo bene è sul muro a differenza del destro, dovrebbe essere un foresta, ma vera!
Punta sulla massa vegetale piuttosto che il layout "pulito".
Dove giace il frutto soffocante che giunse dalla mano del peccatore io partorirò i semi dei morti per dividerli con i vermi che si raccolgono nelle tenebre e circondano il mondo col potere delle loro vite...



Area X

Avatar utente
Yellowstone1977
star3
Messaggi: 1390
Iscritto il: 12/03/15, 12:04
Profilo Completo

Re: 300 litri ex ADA ora PMDD : aiutatemi a far crescere pia

Messaggio di Yellowstone1977 » 09/03/2016, 17:53

GiuseppeA ha scritto:Devi lasciar crescere le piante senza badare all'estetica per almeno un mese altrimenti con le continue potature queste poverette non riusciamo mai ad aiutarti contro le alghe.

Le foto che mostri fanno sempre vede acquari da acquascaping ma che durano una settimana e poi arrivano le tanto odiate alghe.

Hai acquari sempre in "ordine" ma con poca massa vegetale..é questo il tuo problema. ;)


PS fosfati a 1 con le piante che hai non sono niente. Devi stare almeno sopra il 2. ;)
Quoto te per non quotare tutti e tre .

Signori : quando ho letto i vostri commenti ho pensato "no non ci siamo proprio" . Come possono dire che io ho poca massa vegetale nei miei acquari ? Domenica ho riempito un cesto della "munnezza" solo con le potature di Cabomba e Myriophyllum di questo acquario . PEr darvi un numero indicativo avrò ripiantato circa 25 steli di Cabomba 50 steli del secondo o forse più .
Poi mi parlate di aggiungere fosfati ... ma nemmeno col protocollo ada mettevo cosi tanti ml di fertilizzanti e questi Cifo dovrebbero essere concentratissimi .
Inoltre mi dite che durano una settimana ? Questo acquario è dall'anno scorso che soffre e tutto è partito dal KH salito molto in alto ma era oltre un anno che era splendido con la Macrandra rosso fiammante . Era il mio acquario di orgoglio . Poi quando ha iniziato a degenerare ho colto l'occasione per recuperarlo in PMDD col vostro aiuto .
Ora mi direte che non dovevo potare cosi tanto ... ma sti pesci dovranno pur avere un minimo di spazio per nuotare ? Altrimenti se mi dite che non devo proprio più potare lascio stare sto acquario ma tolgo i due P. scalare e li metto altrove perchè non posso sacrificarli cosi tanto . Se aveste visto il groviglio di cabomba e Myriophyllum che avevo Domenica dopo 2 settimane di non potatura avreste convenuto con me che occorreva togliere le piante e rimetterle accorciate .

Ad ogni modo , ok queste osservazioni che mi muovete ed avete ragione perchè avrei dovuto postarvi le foto del PRIMA potatura (cosa che farò d'ora in poi) . Ma guardate la Blixa japonica : ha proprio qualcosa che non va nel modo più assoluto . Vi spiego perchè : La coltivo nel caridinaio quindi con pochissima luce , quasi assenza di fertilizzazione e cresce di un bel verde . La coltivo nel 360 litri con illuminazione intensa , fertilizzazione Elos massima ed aggiunta di Azoto Fosforo e Potassio PMDD e cresce meravigliosamente con apparati radicali da 15 cm . Qui invece è giallognola e quasi marcescente con le foglie attorcigliate ...

Mi sento ferito nel leggere che faccio acquari spogli quando è esattamente l'opposto solitamente : o meglio , sono arrivato a pormi il dubbio che quando le piante sono troppe l'ecosistema è sbilanciato e non regge più . Mi spiego : nel Elos 360 litri ho talmente tanto Myriophyllum che tutte le settimane mi tocca spendere 1 ora di potatura per tagliare le piante che sono cresciute di 45-50cm e sono arrivate al pelo dell'acqua . Voi mi dite di non tagliarle ? E come arriva la luce alle foglie basali ? Se nona rriva luce si staccano e vengono in superficie . Nello stesso acquario la Shinnersia è ancora più veloce ... adesso ho un problema di filamentose ma solo perchè dopo 8 mesi ho dovuto pulire il filtro che faticava da tanto era intasata la lana di perlon all'ultimo stadio .

Fate conto che per me non avere pesci in acquario è fattibile ma non avere piante è meglio non aver l'acquario .

Quanto alla fertilizzazione ed ai fosfati : Innanzitutto 1mg litro potrebbe non essere tanto ma è altresi vero che , se non altro , non è quello l'elemento limitante secondo la legge di Liebig . Ma mi pongo un dubbio : nell'acquario dei Discus che hoa llestito secondo vostre indicazioni ho messo 4 mesi fa terra inerte , un pelo di allofana , acqua legni , Echinodorus ed un po di Myriophyllum . Da allora non ho mai cambiato l'acqua ma ovviamente fatto solo rabbocchi ed aggiunto osso di seppia per alzare il KH che tendeva allo 0 per via di quei 2mm di allofana . Bene , in questo acquario i dischetti stanno a meraviglia , nitrati e fosfari non li ho manco mai misurati , di alghe non ne vedo manco l'ombra e le piante crescono benissimo . Certo , il Myriophyllum per crescere 60cm ha bisogno un mese contrariamente alla settimana che impiega nell'altro acquario Elos . Ma non sto fertilizzanto , mai fatto se non un paio di stick sotto l'echinodorus . Ecco , quello che voglio dire è questo : dite che ho acquario spoglio e per tale ragione le alghe persistono da mesi e mesi , ma vi dimostrerò che non è spoglio .

Riguardo all'althernantera : l'ho studiata bene . Secondo me quanto la eradico e la ripianto ovviamente impiega del tempo a rifarsi le radici e ripartire con la crescita . In questo momento le BBA la attaccano . Poi cresce e le nuvoe foglie non si fanno attaccare facilmente . Proverò a tagliare le foglie basali senza eradicare la pianta ... provo stasera mentre faccio scaldare il forno a legna per la pizza :D

Però ragazzi : non sono esperto ma nemmeno cosi principiante da non sapere nemmeno queste nozioni basilari di acquariofilia . In questo acquario non ho messo le mani da 3 settimane quindi direi che una volta al mese potare non mi pare un "accanimento" .
Questi utenti hanno ringraziato Yellowstone1977 per il messaggio:
pantera (09/03/2016, 18:02)
Rox :
dopo aver fatto quella prova, devi prendere due dita d'acqua in una bottiglietta, agitarla per 2-3 min e misurare il nuovo pH.
La CO2 si sarà liberata completamente, quindi avremo un valore di riferimento per capire da che acidità siamo partiti.

Avatar utente
Yellowstone1977
star3
Messaggi: 1390
Iscritto il: 12/03/15, 12:04
Profilo Completo

Re: 300 litri ex ADA ora PMDD : aiutatemi a far crescere pia

Messaggio di Yellowstone1977 » 09/03/2016, 17:56

giampy77 ha scritto:Guarda, quello che posso dirti io è che i miei pinnuti stanno tutti bene anche con i fosfati a fondo scala, ho anche gli otocinculus. Posta le foto e cosi vediamo
Quello che dici non lo metto in dubbio . Ma in un altro topic mi avete sgridato perchè ho messo 2ml di Cifo Fosforo nell'acquario da 360 litri in una botta sola . Il problema era legato all'ammoniaca .
Rox :
dopo aver fatto quella prova, devi prendere due dita d'acqua in una bottiglietta, agitarla per 2-3 min e misurare il nuovo pH.
La CO2 si sarà liberata completamente, quindi avremo un valore di riferimento per capire da che acidità siamo partiti.

Avatar utente
ocram
Ex-moderatore
Messaggi: 3857
Iscritto il: 02/04/15, 10:14
Profilo Completo

Re: 300 litri ex ADA ora PMDD : aiutatemi a far crescere pia

Messaggio di ocram » 09/03/2016, 19:47

Allora io non dimentico l'acquario che avevi prima, ma è totalmente collassato e come hai detto tu lo stiamo recuperando. Non è un acquario appena avviato, partito subito col PMDD per cui stiamo aggiustando il tiro, ma un acquario di grandi dimensioni saturato dal protocollo ADA, ci sono cause in più rispetto al normale eccesso di fosfati che ti porta le BBA.
Poi mi metti le foto della vasca e non è che sembra spoglio, lo è! Se dici che prima era una foresta, allora poto troppo! Qua abbiamo bisogno di piante a crescita rapida che depurino l'acqua carica di nutrienti, che siano lasciate crescere. Non hai un pratino che verrebbe ombrato, non aver paura se le piante camminano sulla superficie.
Dove giace il frutto soffocante che giunse dalla mano del peccatore io partorirò i semi dei morti per dividerli con i vermi che si raccolgono nelle tenebre e circondano il mondo col potere delle loro vite...



Area X

Avatar utente
Yellowstone1977
star3
Messaggi: 1390
Iscritto il: 12/03/15, 12:04
Profilo Completo

300 litri ex ADA ora PMDD : aiutatemi a far crescere piante

Messaggio di Yellowstone1977 » 09/03/2016, 21:50

Ok cercherò di lasciarle camminare di più ma io guardo i sintomi : mi preoccupano la Cabomba con internodi di 5-6 cm e la Blixa che si squaglia ... Significano qualcosa ?
Intanto ho rabboccato e finalmente ho KH 5.5 . Dopo 3 mesi ho un KH buono .
Ho tagliato le foglioline dell'Alternanthera che erano ricoperte da BBA .
Rox :
dopo aver fatto quella prova, devi prendere due dita d'acqua in una bottiglietta, agitarla per 2-3 min e misurare il nuovo pH.
La CO2 si sarà liberata completamente, quindi avremo un valore di riferimento per capire da che acidità siamo partiti.

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6231
Iscritto il: 26/04/14, 23:10
Profilo Completo

Re: 300 litri ex ADA ora PMDD : aiutatemi a far crescere pia

Messaggio di giampy77 » 10/03/2016, 0:22

Sai, se posti questa foto
0f9a9c38a4f4591a05a2a80666560856.jpg

Ed io ho come parametro questo
DSC_0399.JPG
Capisci che ti scrivo che hai poche piante?

Se dici che ne poti un secchio a settimana, potane un po meno e fai stare piu tempo la tua vasca con piante piu folte.Altrimenti tutto quel fertilizzante ti serve solo a potare piu soventemente.

Per la questione dei fosfati, l'obiettivo prefissato va raggiunto piano piano, se hai messo di botto 2 ml di cifo fosforo capisco bene la preoccupazione di chi tu ha detto che hai esagerato.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti