Aegagropila o Cladophora...

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Rispondi
Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 29931
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Aegagropila o Cladophora...

Messaggio di cicerchia80 » 19/09/2015, 10:32

:-h avevo in mente di fare un pratino...e vista l'impossibilita di farlo con il muschio mi è stata suggerita quest'alga
Ho fatto un giro in rete e l'idea mi è piaciuta.....
Mi aiutate per favore???
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
Nijk
Moderatore Globale
Messaggi: 4637
Iscritto il: 07/02/14, 14:35

Re: Aegagropila o Cladophora...

Messaggio di Nijk » 19/09/2015, 14:33

In pratica basta aprire l'alga con una forbice, ottenendo invece della classica forma a "palla" un tappeto.
Una volta ottenuta questa forma ti conviene stendere bene il tappeto e fissarlo con del filo di naylon su un supporto per tenderlo il più possibile, altrimenti l'alga tenderà sempre a non rimanere perfettamente in piano.
E' più facile a farsi che a dirsi, ma a mio parere è una alternativa accettabile solo in acquari molto piccoli e con gestione low cost.
In acquari grandi lo sconsiglio, in quanto l'alga ha una crescita estremamente lenta, pertanto ce ne vorrebero davvero tante e costano peraltro anche abbastanza, inoltre non crescerà mai come un vero e proprio prato, così come anche il muschio ... e dovrai intervenire sempre tu per posizionarlo bene e tappare i "buchi".

Dove lo devi fare il prato?
Nell'acquario del profilo?
I mandarini sono l'essenza della vita...
cit. Christopher Mccandless

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 29931
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Aegagropila o Cladophora...

Messaggio di cicerchia80 » 19/09/2015, 14:38

Nijk ha scritto:In pratica basta aprire l'alga con una forbice, ottenendo invece della classica forma a "palla" un tappeto.
Una volta ottenuta questa forma ti conviene stendere bene il tappeto e fissarlo con del filo di naylon su un supporto per tenderlo il più possibile, altrimenti l'alga tenderà sempre a non rimanere perfettamente in piano.
E' più facile a farsi che a dirsi, ma a mio parere è una alternativa accettabile solo in acquari molto piccoli e con gestione low cost.
In acquari grandi lo sconsiglio, in quanto l'alga ha una crescita estremamente lenta e non crescerà mai come un vero e proprio prato, così come il anche il muschio ...

Dove lo devi fare il prato?
Nell'acquario del profilo?
Si.....Posto una foto per rendere l'idea,a me vasterebbe farlo sul davanti....
img20150917_022134.jpg
Ps il lato a destra è vuoto per ispitare altre 2 piante che mi arrivano Martedi
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
Nijk
Moderatore Globale
Messaggi: 4637
Iscritto il: 07/02/14, 14:35

Re: Aegagropila o Cladophora...

Messaggio di Nijk » 19/09/2015, 14:50

Ti costerebbe tanto in termini di spesa e sono quasi certo che non ti piacerebbe nemmeno il risultato ottenuto.
Io ti consiglio di prendere piuttosto tre vasetti di tenellus.
Una pallina, per provarla, potresti acquistarla, aprirla e legarla sul legno come un muschio.
Ciao
I mandarini sono l'essenza della vita...
cit. Christopher Mccandless

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 29931
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Aegagropila o Cladophora...

Messaggio di cicerchia80 » 19/09/2015, 15:08

Echinodous tenellus???!qualche info sulla coltivazione?????
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6862
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Aegagropila o Cladophora...

Messaggio di darioc » 19/09/2015, 17:18

Nuovo topic. ;)
Questo è intitolato alla Cladophora. ;)
Questi utenti hanno ringraziato darioc per il messaggio:
Specy (19/09/2015, 17:21)
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 29931
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Aegagropila o Cladophora...

Messaggio di cicerchia80 » 19/09/2015, 18:11

Ops!!!!più che giusto ~x( a volte dimentico..... :-??
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
lorenzo165
Ex-moderatore
Messaggi: 2532
Iscritto il: 05/02/14, 15:44

Re: Aegagropila o Cladophora...

Messaggio di lorenzo165 » 20/09/2015, 10:57

Si presta benissimo per arredare tutto... Il segreto sta nel fare una cucitura interna per non fare vedere la legatura. :)

Non ti consiglio di utilizzare un coltello per il futuro perchè la rovina, l'ideale sarebbe l'utilizzo di un lametta che provoca tagli netti senza sfilacciature. :D

Ecco due delle mie ultime realizzazioni: ;)
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Specy
Ex-moderatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: 20/10/13, 12:34

Re: Aegagropila o Cladophora...

Messaggio di Specy » 20/09/2015, 12:37

Lorenzo, sono fantastiche, complimenti :ymapplause: :ymapplause:
Inviato dal mio ZenFone 2 64gb :-h Giuseppe

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 29931
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Aegagropila o Cladophora...

Messaggio di cicerchia80 » 20/09/2015, 13:41

Vero Lorenzo....non la uso per il pratino....data la spesa....ma l'idea del Bonsai tela rubo ;)
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Frank e 1 ospite