Aiuto hemiantus callitrichoides

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: scheccia, For, Nijk

Rispondi
Avatar utente
ange871
star3
Messaggi: 929
Iscritto il: 07/06/15, 20:16
Profilo Completo

Aiuto hemiantus callitrichoides

  • Cita

Messaggio di ange871 » 07/08/2015, 17:57

Ciao a tutti ragazzi, volevo chiedervi delle informazioni relativamente a pratino di successo di hemiantus callitrichoides. Qualcuno di voi è riuscito a farlo attecchire con successo fertilità no con pmdd (stick compo, rinverdente, potassio, magnesio e ferro)?

Inviato dal mio GT-I9295 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
GiuseppeA
Ex-moderatore
Messaggi: 8486
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Profilo Completo
Contatta:

Re: Aiuto hemiantus callitrichoides

  • Cita

Messaggio di GiuseppeA » 07/08/2015, 19:00

ange871 ha scritto:. Qualcuno di voi è riuscito a farlo attecchire con successo fertilità no con pmdd (stick compo, rinverdente, potassio, magnesio e ferro)?

Inviato dal mio GT-I9295 utilizzando Tapatalk
Non capisco la domanda...prima di inviare rileggi quello che hai scritto perché i correttori dei Cell fanno brutti scherzi ;)


Comunque,come tutti i prati, ha bisogno di luce forte,CO2 e fertilizzazione per via radicale (gli stick vanno benissimo)
Sii come il mare che, infrangendosi contro gli scogli, trova sempre la voglia di riprovarci... J. Morrison

Avatar utente
ange871
star3
Messaggi: 929
Iscritto il: 07/06/15, 20:16
Profilo Completo

Re: Aiuto hemiantus callitrichoides

  • Cita

Messaggio di ange871 » 07/08/2015, 20:22

Si chiedevo se qualcuno del forum aveva avuto attechimenti con successo usando fertilizzazione pmdd

Inviato dal mio GT-I9295 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6857
Iscritto il: 30/08/14, 23:13
Profilo Completo

Re: Aiuto hemiantus callitrichoides

  • Cita

Messaggio di darioc » 07/08/2015, 21:52

Guarda, il pmdd è in grado di soddisfare le esigenze di ogni specie, anche piante molto esigenti, anche meglio dei fertilizzanti commerciali. Essendo a componenti separati ti permette di adeguare la fertilizzazione alle esigenze uniche della tua vasca. ;)
Inoltre non mancha alcun elemento. Non sono presenti gli elementi traccia ma la quantità presente nell'acqua di rubinetto è già enormemente maggiore rispetto alle esigenze delle piante e basta un cambio ogni morte di papa per reintegrare. Stesso discorso per il calcio.
Ci sono utenti che usano pmdd e che hanno Hemianthus ma anche piante enormemente più esigenti come Alternanthera, Rotala macrandra e Cabomba furcata. ;)
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
ange871
star3
Messaggi: 929
Iscritto il: 07/06/15, 20:16
Profilo Completo

Re: Aiuto hemiantus callitrichoides

  • Cita

Messaggio di ange871 » 08/08/2015, 8:21

Grazie Dario! Colgo sempre questo topic poiché ho deciso di sostituire il mio ghiaietto di fondo con uno di colore nero o simile tipo la volcano della jbl. Per ottenere prati rigogliosi di emianthus tu che consigli?

Avatar utente
GiuseppeA
Ex-moderatore
Messaggi: 8486
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Profilo Completo
Contatta:

Re: Aiuto hemiantus callitrichoides

  • Cita

Messaggio di GiuseppeA » 09/08/2015, 10:57

Fertilizzi tramite stick NPK vicino alle radici. Ho solo dei dubbi sulla tua potenza luminosa.
Sii come il mare che, infrangendosi contro gli scogli, trova sempre la voglia di riprovarci... J. Morrison

Avatar utente
ange871
star3
Messaggi: 929
Iscritto il: 07/06/15, 20:16
Profilo Completo

Re: Aiuto hemiantus callitrichoides

  • Cita

Messaggio di ange871 » 09/08/2015, 11:14

Ciao Giuseppe si attualmente ho 2 t5 da 45watt ciascuno da 9000k. Con l'aiuto di un utente del forum voglio passare a una plafoniera LED esterna.

Inviato dal mio GT-I9295 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6857
Iscritto il: 30/08/14, 23:13
Profilo Completo

Re: Aiuto hemiantus callitrichoides

  • Cita

Messaggio di darioc » 09/08/2015, 23:26

Per ora è poco per l'Hemianthus... :-s
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
ange871
star3
Messaggi: 929
Iscritto il: 07/06/15, 20:16
Profilo Completo

Re: Aiuto hemiantus callitrichoides

  • Cita

Messaggio di ange871 » 10/08/2015, 0:14

Concordo dario

Inviato dal mio GT-I9295 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20393
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: Aiuto hemiantus callitrichoides

  • Cita

Messaggio di Rox » 11/08/2015, 17:10

GiuseppeA ha scritto:Fertilizzi tramite stick NPK vicino alle radici.
Non è detto che serva, con il fondo fertile che ha.
A meno che non sia vecchio ed ormai esaurito.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 3 ospiti