Aponogeton Ulvaceus

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: scheccia, For, Nijk

Rispondi
Avatar utente
Minou_90
star3
Messaggi: 228
Iscritto il: 05/09/15, 16:53
Profilo Completo

Aponogeton Ulvaceus

  • Cita

Messaggio di Minou_90 » 01/02/2016, 10:57

Buongiorno a tutti,ho letto questa cosa su internet:

successivamente alla produzione floreale, la pianta osserva un periodo di quiescenza, durante il quale occorre rimuovere il bulbo dal terreno e pulirlo meticolosamente; all’inizio di un nuovo ciclo di produzione vegetativa, il bulbo deve essere impiantato nuovamente nel substrato di fondo, badando a non interrarlo esageratamente.

Vi risulta? Perché a me ha fatto parecchi fiori nei mesi precedenti e in effetti ora è ferma da un po'! Qualcuno ha esperienza a riguardo?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4884
Iscritto il: 19/10/13, 9:20
Profilo Completo

Re: Aponogeton Ulvaceus

  • Cita

Messaggio di Uthopya » 01/02/2016, 19:36

Si, è una pianta "stagionale", vive in pozze/stagni che hanno periodi di secca seguiti da periodi di abbondante pioggia.
Per questo conviene porla "a riposo" dopo la fioritura, tenendola possibilmente in un contenitore con torba da lasciare sempre umida e all'ombra (ovviamente a temperatura ambientale di almeno 20 °C) per 30/45 giorni almeno.
Prima di porla in stasi devi tagliare tutte le foglie residue e interrare solo il bulbo, mantenendolo vicino alla superficie facendolo affiorare leggermente.
Trascorso questo tempo lo puoi rimettere in acquario :-bd
Questi utenti hanno ringraziato Uthopya per il messaggio:
Minou_90 (01/02/2016, 19:57)
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Minou_90
star3
Messaggi: 228
Iscritto il: 05/09/15, 16:53
Profilo Completo

Re: Aponogeton Ulvaceus

  • Cita

Messaggio di Minou_90 » 01/02/2016, 19:58

Non possiedo torba,hai qualche altra soluzione? Grazie mille!!!! Informatissimo!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4884
Iscritto il: 19/10/13, 9:20
Profilo Completo

Re: Aponogeton Ulvaceus

  • Cita

Messaggio di Uthopya » 01/02/2016, 20:53

La torba si usa per avere un terreno acidulo, puoi anche mischiare un po' di sabbia con terriccio per rinvaso, l'importante però è non creare zone con ristagno di acqua altrimenti rischi che il bulbo venga aggredito dai funghi e muffe.
Eventualmente, se na hai, va benissimo anche dell'Akadama fine.
Ricordati comunque che non deve mai essere né troppo bagnata né "secca"
Questi utenti hanno ringraziato Uthopya per il messaggio:
Minou_90 (01/02/2016, 20:55)
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4884
Iscritto il: 19/10/13, 9:20
Profilo Completo

Re: Aponogeton Ulvaceus

  • Cita

Messaggio di Uthopya » 01/02/2016, 21:18

Minou, stavo scordando un aspetto importante: il bulbo va anche tenuto al buio per non stimolarne la crescita di nuove foglie a causa della luce :-bd
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Minou_90
star3
Messaggi: 228
Iscritto il: 05/09/15, 16:53
Profilo Completo

Re: Aponogeton Ulvaceus

  • Cita

Messaggio di Minou_90 » 01/02/2016, 21:19

Hai fatto bene a precisare :P grazie mille!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti