Avvio amazzonico..suggerimenti piante

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Rispondi
Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 9561
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Avvio amazzonico..suggerimenti piante

Messaggio di GiuseppeA » 22/09/2014, 17:19

Ciao ragazzi..

Ieri ho avviato il mio primo tentativo di amazzonico..premetto che non ho ancora CO2 ma entro fine settimana compenserò la mancanza.

Ho inserito in vasca Egeria Densa, Cabomba Caroliniana e Alternanthera rosaefolia come sfondo.

Vorrei qualche consiglio su piante basse da piantare in primo piano..

Allego delle foto per far capire meglio la disposizione...
IMG_20140922_151833.jpg
IMG_20140922_151849.jpg
Suggerimenti e consigli sempre ben accetti!!! :D :D

Grazie in anticipo a tutti
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di GiuseppeA il 22/09/2014, 17:58, modificato 1 volta in totale.
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Avvia amazzonico..suggerimenti piante

Messaggio di Rox » 22/09/2014, 17:24

Io ho aggiunto l'Helanthium bolivianum (ex Echinodorus tenellus ), ma non lo rifarei.
L'Akadama è bellissimo, rimpiango quando si vedeva.
Inoltre, è preferibile introdurre il prato ad accquario ben avviato.

Ultima cosa...
Evita la Lilaeopsis brasiliensis.
La Cabomba si blocca immediatamente, appena la vede.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 9561
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Re: Avvia amazzonico..suggerimenti piante

Messaggio di GiuseppeA » 22/09/2014, 17:57

Si..effetivamente l' akadama è spettacolare :-bd :-bd :-bd
Allora per il prato aspetterò..qualche altra pianta magari? o aspetto che queste inizino a crescere e vedo come si evolve la situazione?

tanto che ci sono ne approfitto..la fertilizzazione la inizio quando le piante me la "chiedono" o meglio agire d'anticipo?
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Avvio amazzonico..suggerimenti piante

Messaggio di Rox » 22/09/2014, 18:46

GiuseppeA ha scritto:aspetto che queste inizino a crescere e vedo come si evolve la situazione?
Io sono partito con tre piante, ho inserito l'ultima specie dopo 4 anni, quando sono arrivato a 9 (compreso qualche errore).

Non avere fretta, altrimenti un giorno capiterai in negozio, vedrai una pianta che ti piace...
...e dirai: "Porca vacca!!!... Peccato che non ho più spazio..."
GiuseppeA ha scritto:la fertilizzazione la inizio quando le piante me la "chiedono" o meglio agire d'anticipo?
Le tue piante ci metteranno un po' ad adattarsi. Senza CO2 sono proprio bloccate.
Tutto quello che introduci adesso, va a beneficio delle alghe.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 9561
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Re: Avvio amazzonico..suggerimenti piante

Messaggio di GiuseppeA » 23/09/2014, 7:41

Ok..allora metteró al più presto CO2 e aspetteró a fertilizzare..grazie
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10236
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Avvio amazzonico..suggerimenti piante

Messaggio di lucazio00 » 23/09/2014, 10:00

Forse andrò controcorrente con un bel po' di persone...ma io la maturazione la farei in 2 fasi...(è frutto di una mia teoria)

I) fase oscura di 2-4 settimane
Buio totale, senza piante, acquario riempito di acqua e arredato, filtro e riscaldatore in funzione. Niente CO2 accesa, ogni 3 giorni pizzico di mangime per far crescere le colonie batteriche.
Il buio previene la crescita di alghe e cianobatteri indesiderati ed il pH leggermente alcalino favorisce la crescita dei batteri utili. In questo modo si evitano anche le diatomee.
Questa fase é oscura, perché le piante interferiscono col ciclo dell'azoto dato che sottraggono l'ammonio ai batteri. Meglio aspettare.

II) fase luminosa di 1-2 settimane
In questa fase si avvia la CO2, si avvia l'illuminazione da 4 ore, aumentando di un'ora a settimana. Si avvia la fertilizzazione col potassio (e magnesio se serve), poi dopo una visibile crescita delle piante si inizia anche il dosaggio del rinverdente, diciamo dopo 10-14 giorni.
Il rinverdente lo doserei in ritardo perché le piante ne hanno riserve, poi per evitare che le alghe ne approfittino, dal momento che le piante devono ancora ambientarsi.
Ultima modifica di lucazio00 il 23/09/2014, 10:15, modificato 1 volta in totale.
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Avvio amazzonico..suggerimenti piante

Messaggio di Rox » 23/09/2014, 10:14

lucazio00 ha scritto:Forse andrò controcorrente con un bel po' di persone...
Quello che proponi tu è come un cambio di marcia.

Un acquario appena partito è come una macchina lentissima, a 30 km/h.
Mettendo subito piante e luce, si accelera fino a 100 restando con la 4^ marcia, ovvero sfruttando l'elasticità del motore.
La ripresa è lenta, ma progressiva e senza strappi.

Oppure si può scalare in 3^, con uno scatto più rapido, per poi rimettere la 4^ quando si arriva a 70.
Il processo è più veloce, ma i passeggeri sono più sballottati.

Vanno bene entrambe le soluzioni, questione di scelte.
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio:
GiuseppeA (23/09/2014, 10:38)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10236
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Avvio amazzonico..suggerimenti piante

Messaggio di lucazio00 » 23/09/2014, 10:18

Perfetto! Bell'esempio! (Come sempre! :D :-bd )
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 9561
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Re: Avvio amazzonico..suggerimenti piante

Messaggio di GiuseppeA » 23/09/2014, 10:37

Wow che spiegazione semplice ma completa!!…complimenti Rox...
Grazie anche a te lucazio ma ormai sono partito con la 4^ marcia..e per di più con rapporti lunghissimi =)) =))
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10236
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Avvio amazzonico..suggerimenti piante

Messaggio di lucazio00 » 23/09/2014, 10:38

Son due strade diverse che portano alla stessa meta! =)) =)) =))
L'importante è avere l'acquario maturo!
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti