Bacopa monnieri e Alternanthera nel medio Rio delle Amazzoni

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Rispondi
Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10248
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Bacopa monnieri e Alternanthera nel medio Rio delle Amazzoni

Messaggio di lucazio00 » 08/06/2014, 16:59

Salve gente,
volevo sapere se Alternanthera reineckii e Bacopa monnieri si trovano nel Rio delle Amazzoni, precisamente dove c'è l'incontro delle acque del Rio Negro.

;)
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Bacopa monnieri e Alternanthera nel medio Rio delle Amaz

Messaggio di Rox » 08/06/2014, 22:35

lucazio00 ha scritto:Salve gente,
volevo sapere se Alternanthera reineckii e Bacopa monnieri si trovano nel Rio delle Amazzoni, precisamente dove c'è l'incontro delle acque del Rio Negro.
Non lo possiamo escludere, ma lo troverei strano.
Il Rio Negro è il fiume più acido di tutta l'Amazzonia; viene preso come un simbolo, nelle discussioni sui pH estremi.

Oltretutto, è l'affluente più grosso di tutto il bacino amazzonico, come portata d'acqua; praticamente raddoppia la portata di un fiume... che è già imponente di suo.
Nella zona di Manaus, credo che il Rio delle Amazzoni raggiunga i pH più bassi di tutto il suo corso, proprio per l'apporto di quelle acque scure.

L'Alternanthera vuole acidità, ma non fino a quel punto.
La Bacopa non ce la vedo proprio.

Per capire di cosa stiamo parlando, guarda una foto satellitare:
Rio_Negro.JPG
Il Rio delle Amazzoni appare grigio-bianco, come tutti i suoi affluenti principali...
...Tranne uno, nero come la morte!
Indovina che fiume è... ;) Così capisci anche perché gli hanno dato quel nome. :))
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10248
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: R: Bacopa monnieri e Alternanthera nel medio Rio delle A

Messaggio di lucazio00 » 09/06/2014, 0:06

Fa uno strano effetto vedere il Rio Negro che contrasta con gli altri fiumi:o
Invece poco prima dell'incontro col Rio Negro,
ci possono stare?:?:

Inviato dal mio GT-S7500 con Tapatalk 2
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Bacopa monnieri e Alternanthera nel medio Rio delle Amaz

Messaggio di Rox » 09/06/2014, 11:58

lucazio00 ha scritto:Invece poco prima dell'incontro col Rio Negro,
ci possono stare?:?:
Entrambe le piante sono state trovate qua e là, in Amazzonia, ma si tratta di casi sporadici.
Se guardiamo i ritrovamenti significativi, del Sudamerica, con presenze massicce, troviamo questi risultati, dove ti metto la Bacopa monnieri in giallo e l'Alternanthera reineckii in rosso:
Bacopa_Alternanthera.JPG
In realtà, l'Alternanthera è un po' più presente, in Amazzonia, di come appare nella mappa; ma solo con la varietà chiamata "Cardinalis", che per diversi anni sembrava essere un'altra specie.
E comunque... nemmeno la "Cardinalis" è così diffusa in quelle acque. La sua presenza è limitata agli affluenti di destra, ovvero sul versante meridionale.

Poi, si sa, in Natura non ci sono confini...
E' senz'altro possibile trovarle tutte e due, facendo una passeggiata lungo il Manacapuru, ma si tratterebbe di casi isolati ed eccezionali, dovuti a condizioni particolari che si trovano solo in quei cento metri lì davanti.
Non è certo sufficiente per segnalarle su una mappa generale, come piante "tipicamente amazzoniche".
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
enkuz
Ex-moderatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: 20/10/13, 13:42

Re: Bacopa monnieri e Alternanthera nel medio Rio delle Amaz

Messaggio di enkuz » 09/06/2014, 12:08

.... e come mai è così nero il Rio Negro?
Cos'è che rende le acque così scure proprio li e non ''la'' ??? :-?

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Bacopa monnieri e Alternanthera nel medio Rio delle Amaz

Messaggio di Rox » 09/06/2014, 13:13

enkuz ha scritto:.... e come mai è così nero il Rio Negro?:-?
Per quanto ne so, in quel territorio si concentra un'incredibile serie di coincidenze, legate a terreno, piovosità, scarsa pendenza, presenza di torba, composti fenolici, ecc ecc.. che portano alle acque più acide del Mondo.

Non è che gli altri fiumi siano alcalini, sappiamo tutti che l'Amazzonia tende comunque a valori bassi. Ma il Rio Negro è proprio un caso eccezionale.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10248
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: R: Bacopa monnieri e Alternanthera nel medio Rio delle A

Messaggio di lucazio00 » 09/06/2014, 16:55

Grazie Rox per la ricerca approfondita!

Questo vuol dire che forse le sposto nell'acquaserra/paludario insieme a Echinodorus grandiflorus!

L'acqua del Rio Negro é colorata e acida come la Coca Cola!:(

Inviato dal mio GT-S7500 con Tapatalk 2
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: mirko59 e 2 ospiti