Cabomba Furcata

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Rispondi
Avatar utente
robby2305
star3
Messaggi: 639
Iscritto il: 30/01/15, 9:56

Cabomba Furcata

Messaggio di robby2305 » 06/02/2016, 0:57

Ciao a tutti,
Tramite la funzione cerca mi sono informato sulle caratteristiche e tecniche di coltivazione di questa meravigliosa, ma aimè difficile, pianta.
In questo momento vari steli stanno galleggiando sull' acqua perchè ho letto che è l'unico modo sicuro per farla ambientare.
Le mie domande sono principalmente due:
- Per quanti giorni dovrà rimanere così a galla?
- fertilizzo normalmente visto che tanto assorbe dalle foglie?

In più, considerando il layout del mio acquario mi piacerebbe tenere questa pianta non interrata, ma semplicemente attorcigliata attorno a delle radici che corrono parallele poco sotto il pelo d'acqua....pensate sia fattibile? In questo modo potrei potare dal basso lasciando le parti nuove della pianta intatte.
Sarebbe anche molto più vicina alle luci ed assorbirebbe luce in equal misura lungo tutta la sua lunghezza rimanendo pressoché parallela ai neon.
Visto che non solo la punta ma una porzione abbondante sarebbe pesto "a galla" farebbe anche il pieno di CO2 direttamente dall'atmosfera.

Che ne pensate? Ho detto / pensato una belinata colossale o è fattibile?

Grazie in anticipo per ogni vostro suggerimento :-bd
Roberto

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 31009
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Cabomba Furcata

Messaggio di cicerchia80 » 06/02/2016, 7:36

Cresce anche galleggiante,quindi ambiente acido,luce forte ,e temperatura adeguata dovresti farcela :)
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 9508
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Re: Cabomba Furcata

Messaggio di GiuseppeA » 06/02/2016, 8:44

Dagli tanto ferro e sei a cavallo. ;)
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
robby2305
star3
Messaggi: 639
Iscritto il: 30/01/15, 9:56

Re: Cabomba Furcata

Messaggio di robby2305 » 06/02/2016, 15:24

Benissimo, ottime news :-bd
Per tanto ferro" cosa si intende? Mi baso sull'osservazione della pianta per le dosi? Ogni quanti giorni va aggiunto in acqua solitamente?
So che come tutte le Cabomba necessita anche di grandi dosi di potassio, ma il ferro ho sempre avuto paura a somministrarlo in abbondanza per via delle alghe...
Roberto

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 9508
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Re: Cabomba Furcata

Messaggio di GiuseppeA » 06/02/2016, 15:28

Come fertilizzi? Se usi il PMDD dovrai dosarlo con il metodo dell'arrossamento.

Che il ferro favorisca le alghe é ormai una "leggende". Una somministrazione corretta di ferro aiuta le piante a produrre allelochimici che le contrastano.

Cerca sul portale la scheda sul ferro. ;)
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
robby2305
star3
Messaggi: 639
Iscritto il: 30/01/15, 9:56

Re: Cabomba Furcata

Messaggio di robby2305 » 06/02/2016, 16:39

Fertilizzo con prodotti Seachem, almeno fino a quando non finisco i flaconi.
Tra l'altro nel mio acquario c'è un acqua talmente ambrata che anche volendo il metodo dell'arrossamento sarebbe impossibile da valutare :))
Andrò per tentativi guardando come reagisce la pianta...
Roberto

Avatar utente
robby2305
star3
Messaggi: 639
Iscritto il: 30/01/15, 9:56

Re: Cabomba Furcata

Messaggio di robby2305 » 06/02/2016, 21:51

Piccolo dubbio...visto che il ferro della Seachem non è "chelato", non è che precipita troppo in fretta e non verrà assorbito dalla Cabomba visto che quest'ultima non sarà interrata ma sarà praticamente galleggiante o quasi?

Posso in caso iniziare a somministrare ferro come da protocollo PMDD continuando ad utilizzare però gli altri prodotti Seachem?
Roberto

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 31009
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Cabomba Furcata

Messaggio di cicerchia80 » 06/02/2016, 21:58

robby2305 ha scritto:Piccolo dubbio...visto che il ferro della Seachem non è "chelato", non è che precipita troppo in fretta e non verrà assorbito dalla Cabomba visto che quest'ultima non sarà interrata ma sarà praticamente galleggiante o quasi?

Posso in caso iniziare a somministrare ferro come da protocollo PMDD continuando ad utilizzare però gli altri prodotti Seachem?
sul ferro....forse è probabile,dato che i commerciali sono gluconati,a mischiare protocolli io non sarei propenso,ma manco a buttarli però...
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
robby2305
star3
Messaggi: 639
Iscritto il: 30/01/15, 9:56

Re: Cabomba Furcata

Messaggio di robby2305 » 06/02/2016, 22:13

Lunedì vado a prendere un rinverdente...lo terrò in standby pronto ad essere usato ai primi cenni di carenze. Tanto con la furcata non dovrebbe essere difficile individuare una possibile carenza di ferro
Roberto

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10234
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Cabomba Furcata

Messaggio di lucazio00 » 07/02/2016, 10:20

robby2305 ha scritto:Piccolo dubbio...visto che il ferro della Seachem non è "chelato", non è che precipita troppo in fretta e non verrà assorbito dalla Cabomba
Non è chelato no, ma è molto meglio del solfato ferroso, quello si che precipita a vista d'occhio! ;)
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti