Carenze dei miei Echino!!

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Rispondi
Avatar utente
GGmmFF
Top User
Messaggi: 612
Iscritto il: 02/05/15, 23:49

Carenze dei miei Echino!!

Messaggio di GGmmFF » 19/10/2015, 21:13

Allora ragazzi,

come alcuni di voi ben sanno nel mio 300lt c'è una folta popolazione di Echinodorus di vario tipo, tutte crescono relativamente bene e alcune addirittura fioriscono regalandomi dei bei cloni che essendo nati nella vasca sono perfettamente adattati all'ambiente, però; su alcune foglie ci sono segni di carenze che non sono facili da identificare.

L'acqua ha pH 6.4
Conducibilità 400 dovuta per la maggior parte da Magnesio e Potassio
KH 2
GH 5/6

Nitrati erano a 80 mg/l ma l'ultima misurazione risale a 10gg fa, prima di un cambio (20%) e conseguente esplosione del Myrio (Boh!).

Fosfati sempre molto alti di gran lunga superiori a 2 mg/l

Un paio di giorni dopo il cambio ho messo 2 compo stick spezzettati in giro per il fondo (vicino alle piante più esigenti), credo che l'esplosione del Myrio sia dovuta a quello


Ma lasciamo parlare le foto:
Immagine
Questa la foglia di Horemanii che mi ha indotto ad aprire questo topic, premetto che 4gg fa non c'era ed è già arrivata alla superficie ma quel buco mi preoccupa un pò, ma la pianta è evidentemente in forma giacchè è anche in fioritura
ImmagineImmagine

Altri segnali sono anche su altri Echino:
Immagine
Immagine

Anche quelli in emersione totale:

Immagine
Immagine

Io penso di avere bisogno di più ferro, ma in colonna gli Echino non lo vedono nemmeno quindi mi sa che devo andare di chiodini; anche se sospetto anche del Calcio che, sempre per via dell'uso di RO lì dentro è uccel di bosco!

Voi che dite?


Gianluigi
Il giorno che smise di essere pazzo diventò stupido.

"True heroism is remarkably sober, very undramatic. It is not the urge to surpass all others at whatever cost, but the urge to serve others at whatever cost."
Arthur Ashe

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3592
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Carenze dei miei Echino!!

Messaggio di ersergio » 20/10/2015, 11:48

Allora Gianluigi cito l'articolo sugli echino
La maggior parte delle specie può vivere tranquillamente con poca luce; in questo caso, la somministrazione aggiuntiva di CO2 risulta superflua.
La pianta avrà una crescita molto lenta e come tale vi verrà descritta.

Sotto luce forte, invece, sarete costretti a fornire CO2 artificialmente; il vostroEchinodorus si svilupperà in modo decisamente rapido.
In altre parole, quella CO2 artificiale lo porta a comportarsi come se stesse fuori dall'acqua.

Nel secondo caso, i nutrienti verranno consumati più in fretta; è quindi possibile che si presentino delle carenze: ingiallimento, margini rovinati, buchi sulle foglie, ecc.
Se avete scelto un fondo tradizionale, con uno strato di terriccio ricoperto da ghiaietto, questi problemi non si risolvono con la fertilizzazione in colonna; bisogna intervenire direttamente nel terreno, con appositi prodotti solidi da interrare.
Se gli stick sul fondo lo hai messi da pochi giorni, come mi sembra di aver capito, ci vorra un pò ,prima che facciano effetto ...vediamo le nuove crescite come si svilupperanno ;)
Un saluto Sergio
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6231
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: Carenze dei miei Echino!!

Messaggio di giampy77 » 20/10/2015, 13:59

Dagli tempo quelle sono carenze per gli stick che non c'erano, quoto Sergio :-bd
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Carenze dei miei Echino!!

Messaggio di Rox » 20/10/2015, 14:22

Quelli sono oligoelementi, in particolare manganese.
Non so se gli stick ne contengono a sufficienza, forse dovrai prendere delle tabs specifiche.
Comunque, se il problema riguarda solo poche foglie, è del tutto normale.

Non tutte le ciambelle vengono col buco, nemmeno agli Echinodorus ; c'è sempre qualsche foglia più debole e qualcuna più in salute.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6231
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: Carenze dei miei Echino!!

Messaggio di giampy77 » 20/10/2015, 18:45

Spostato in piante sezione più adatta
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
GGmmFF
Top User
Messaggi: 612
Iscritto il: 02/05/15, 23:49

Re: Carenze dei miei Echino!!

Messaggio di GGmmFF » 20/10/2015, 21:35

ersergio ha scritto:Se gli stick sul fondo lo hai messi da pochi giorni
No, gli stick li ho messi da almeno 10 gg e la foglia della prima foto è nata qualche giorno dopo averli messi.
Rox ha scritto:Quelli sono oligoelementi, in particolare manganese.
Potrebbe essere la causa, in effetti con gli OE sono sempre abbastanza tirchio per paura delle alghe.

Gli stick compo hanno 0,09% di Mn! Le piante delle ultime 2 foto si nutrono esclusivamente dalla colonna in quanto sono in 'idroponica' nei vasetti con lana di roccia(con pezzetto di stick) e radici immerse nella colonna, quindi con il rinverdente dovrei risolvere; mentre per quelle sul fondo dovrò trovare un'altra soluzione.

Oggi ho dosato 8ml di rinverdente e 20 di ferro, vediamo come va??
Il giorno che smise di essere pazzo diventò stupido.

"True heroism is remarkably sober, very undramatic. It is not the urge to surpass all others at whatever cost, but the urge to serve others at whatever cost."
Arthur Ashe

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 6 ospiti