cerato vs myrio vs carassius auratus

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Rispondi
Avatar utente
shiningdemix
Ex-moderatore
Messaggi: 1386
Iscritto il: 20/10/13, 8:17

cerato vs myrio vs carassius auratus

Messaggio di shiningdemix » 10/11/2013, 10:56

wei ragazzi che dite è ora di parlare di piante? volevo sapere quale tra ceratophyllum e myriophyllum sarebbe più adatta a vivere con i carassi
Baby, don't hurt me, don't hurt me no more Non esiste alcun essere umano che non commetta errori, esistono però molti esseri umani che non li riconoscono

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: cerato vs myrio vs carassius auratus

Messaggio di Rox » 10/11/2013, 13:06

Il Myriophyllum ha più speranze, ma comunque poche...
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: R: cerato vs myrio vs carassius auratus

Messaggio di Jovy1985 » 10/11/2013, 13:35

Non puoi mai sapere a priori cosa resisterà purtroppo :D

inviato con il mio smartphone
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
shiningdemix
Ex-moderatore
Messaggi: 1386
Iscritto il: 20/10/13, 8:17

Re: cerato vs myrio vs carassius auratus

Messaggio di shiningdemix » 10/11/2013, 17:26

quale varietà di myrio sarebbe più adatta in tal caso? comunque ho scoperto che i miei problemi derivavano dalla spirulina, ho iniziato a dargli da mangiare 3 volte al giorno con 1 volta almeno di spirulina e magicamente hanno smesso di vandalizzarmi la vasca
Baby, don't hurt me, don't hurt me no more Non esiste alcun essere umano che non commetta errori, esistono però molti esseri umani che non li riconoscono

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: cerato vs myrio vs carassius auratus

Messaggio di Rox » 10/11/2013, 18:31

shiningdemix ha scritto:quale varietà di myrio sarebbe più adatta in tal caso?
Dall'articolo sui Myriophyllum, relativamente alla voce Myriophyllum heterophyllum:
  • Caratteristiche d'interesse

    È il Myriophyllum che ha più speranze di sopravvivere nell'acquario dei Carassi.
    Non solo per la temperatura, ma anche perché è la specie più ricca di Tellimagrandina, di cui abbiamo parlato nella prima parte.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
shiningdemix
Ex-moderatore
Messaggi: 1386
Iscritto il: 20/10/13, 8:17

Re: cerato vs myrio vs carassius auratus

Messaggio di shiningdemix » 11/11/2013, 13:00

Credo che mi orienterò sullo spicatum, volevo mantenere il biotopo :-bd poi se è infestante come dici :-bd
Baby, don't hurt me, don't hurt me no more Non esiste alcun essere umano che non commetta errori, esistono però molti esseri umani che non li riconoscono

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: cerato vs myrio vs carassius auratus

Messaggio di Rox » 11/11/2013, 14:49

shiningdemix ha scritto:volevo mantenere il biotopo
Biòtopo?... :-?
Hai 4 piante (tra poco 5) che vengono da 3 continenti diversi, ci tieni pesci che in Natura durerebbero un minuto...
...E ti preoccupi del biòtopo? #-o

Se prendi un altro Myriophyllum, io proverei con il tuberculatum.
Così aggiungeresti un tocco di rosso.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
shiningdemix
Ex-moderatore
Messaggi: 1386
Iscritto il: 20/10/13, 8:17

Re: cerato vs myrio vs carassius auratus

Messaggio di shiningdemix » 12/11/2013, 12:32

io dico per la vasca nuova ricordi il riso che poi ho dovuto abbandonare la nymphaea le galleggianti?
Baby, don't hurt me, don't hurt me no more Non esiste alcun essere umano che non commetta errori, esistono però molti esseri umani che non li riconoscono

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: cerato vs myrio vs carassius auratus

Messaggio di Rox » 12/11/2013, 13:05

shiningdemix ha scritto:io dico per la vasca nuova...
Ah... Ok... avevo letto il profilo e l'ho trovato un po'... "globalizzato". :))
Da qui, il successivo commento. ;)

Comunque insisto sul tuberculatum, se hai luce sufficiente.
Adoro quella pianta. Se solo non fossi un integralista amazzonico...
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
shiningdemix
Ex-moderatore
Messaggi: 1386
Iscritto il: 20/10/13, 8:17

Re: cerato vs myrio vs carassius auratus

Messaggio di shiningdemix » 12/11/2013, 13:23

mi lasciano perplesso le temperature per questo pensavo allo spicatum :-bd
Baby, don't hurt me, don't hurt me no more Non esiste alcun essere umano che non commetta errori, esistono però molti esseri umani che non li riconoscono

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Genny73, Gianlucavolta, Marta e 5 ospiti