Come eseguire le potature correttamente

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: scheccia, Nijk, For

Rispondi
Avatar utente
Andrea
star3
Messaggi: 402
Iscritto il: 19/10/13, 23:15
Profilo Completo

Come eseguire le potature correttamente

  • Cita

Messaggio di Andrea » 05/12/2013, 23:26

Ciao a tutti...ho una curiosità da sottoporvi...ho provato nei mesi a piantare le piante direttamente nel ghiaino, poi infilandole in un cannolicchio e per finire (soluzione attuale) dentro un pezzo di tubo dell'acqua...

Il mio obbiettivo era potare le piante eliminando la parte più bassa delle stesse...

Oggi ho fatto una potatura, ma sia la Rotala Rotundifolia che la Limnophyla sessiliflora avevano fatto radici (la Limnophyla di parecchi centimetri), quindi tirando su il tubo, ho alzato mezza vasca.....

Chi pota la parte bassa della pianta come fa? Come fate a potare dal basso senza alzare mezza vasca?
T. 24º - NO3- 10 - NO2- 0 - pH 7,0 - KH 15 - GH 8 - Cond. 364

Fondo Master Gravel
Hygrophila Corymbosa
Bacopa Monnieri
Microsorum Pteropus
Rotala Rotundifolia
Limnophila Heterophylla
60 lt Tetra AquaArt
Filtro Tetra Ex600
CO2 bottiglie

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4884
Iscritto il: 19/10/13, 9:20
Profilo Completo

Re: Come eseguire le potature correttamente

  • Cita

Messaggio di Uthopya » 05/12/2013, 23:38

Semplice: taglio alla base, all'altezza del fondo e lascio le radici e il resto nel terreno. Saranno ottimi nutrienti per le piante! :-bd
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20397
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: Come eseguire le potature correttamente

  • Cita

Messaggio di Rox » 06/12/2013, 0:21

Andrea, la tecnica che usi tu è per il Ceratophyllum, proprio perche non ha radici.
Seguendo il consiglio di Uthopya, le radici che si decomongono nel fondo rilascianno parecchio zolfo, elemento essenziale per la formazione... di altre radici.

Fai questa prova, se vuoi:
- Metti una potatura in una zona dove c'erano altre piante, qualche settimana prima, poi rimosse con il taglio rasoterra.
- Mettine un'altra, della stessa specie e della stessa altezza, in un posto dove non avevi mai piantato nulla.
- Fagli una foto, in modo da prenderle entrambe.
- Aspetta una settimana, e fotografa di nuovo.

Confrontando le immagini, vedrai che la prima è visibilmente più alta
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio:
Andrea (07/12/2013, 8:06)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10104
Iscritto il: 19/11/13, 11:48
Profilo Completo

Re: Come eseguire le potature correttamente

  • Cita

Messaggio di lucazio00 » 06/12/2013, 9:35

Rox ha scritto: le radici che si decomongono nel fondo rilascianno parecchio zolfo
Infatti si sente pure l'odore di qualcosa che contiene zolfo!
Pericolo di esplosione!!! =))
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
Andrea
star3
Messaggi: 402
Iscritto il: 19/10/13, 23:15
Profilo Completo

Re: Come eseguire le potature correttamente

  • Cita

Messaggio di Andrea » 06/12/2013, 9:42

Sicuramente proverò a farlo...

Sostanzialmente mi sono fatto questo problema per questi motivi:

- il primo è che ho una vasca artigianale, che non ti permette di arrivare bene in alcune zone (proprio dove c'è la Limnophyla), quindi speravo che usando il tubo avrei potuto sollevare con tranquillità le piante...

- il secondo è che la potatura "dall'alto" non la posso usare spesso, perché la Limnophyla tende a far marcire la parte bassa nel giro di un mese\mese 1/2 ...Ricordo che nell'articolo è spiegato che è normale che tenda a spostare le sostanze nutritive nelle parti giovani, privandone le vecchie...quindi se poto solo la parte alta, in pochi mesi è marcia alla base...

Quindi voi quando potate dal basso, eseguite un taglio netto di tutti gli steli e ripiantate così come sono?

Invece quando si pota dall'alto si sta attenti agli internodi?
T. 24º - NO3- 10 - NO2- 0 - pH 7,0 - KH 15 - GH 8 - Cond. 364

Fondo Master Gravel
Hygrophila Corymbosa
Bacopa Monnieri
Microsorum Pteropus
Rotala Rotundifolia
Limnophila Heterophylla
60 lt Tetra AquaArt
Filtro Tetra Ex600
CO2 bottiglie

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20397
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: Come eseguire le potature correttamente

  • Cita

Messaggio di Rox » 06/12/2013, 12:50

Andrea ha scritto:Quindi voi quando potate dal basso, eseguite un taglio netto di tutti gli steli e ripiantate così come sono?
Sì, ma ovviamente le accorcio dal basso.
La potatura "dall'alto" devi farla più spesso. Non puoi aspettare che la pianta si sviluppi in superficie, perdendo le foglie basse.

Per i punti inaccessibili, prova a cercare delle forbici molto lunghe, in un negozio di casalinghi.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Andrea
star3
Messaggi: 402
Iscritto il: 19/10/13, 23:15
Profilo Completo

Re: Come eseguire le potature correttamente

  • Cita

Messaggio di Andrea » 06/12/2013, 22:41

Rox ha scritto: La potatura "dall'alto" devi farla più spesso. Non puoi aspettare che la pianta si sviluppi in superficie, perdendo le foglie basse.
voi quando la fate? Quando la pianta arriva quasi alla superficie? L'altro giorno quando ho potato ormai Limnophila erano ricurve sulla superficie...
T. 24º - NO3- 10 - NO2- 0 - pH 7,0 - KH 15 - GH 8 - Cond. 364

Fondo Master Gravel
Hygrophila Corymbosa
Bacopa Monnieri
Microsorum Pteropus
Rotala Rotundifolia
Limnophila Heterophylla
60 lt Tetra AquaArt
Filtro Tetra Ex600
CO2 bottiglie

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20397
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: Come eseguire le potature correttamente

  • Cita

Messaggio di Rox » 07/12/2013, 3:10

Andrea ha scritto:L'altro giorno quando ho potato ormai Limnophila erano ricurve sulla superficie...
Io faccio come te.
Però poto "dal basso".
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Andrea
star3
Messaggi: 402
Iscritto il: 19/10/13, 23:15
Profilo Completo

Re: Come eseguire le potature correttamente

  • Cita

Messaggio di Andrea » 07/12/2013, 8:05

Ok...dal prossimo giro ci provo anche io allora...tolgo gli spezzoni di tubo...quando le piante sono quasi alla superficie, vado raso al ghiaino con la forbice e poto tutti gli steli, ripiantandoli nelle immediate vicinanze!

Grazie!
T. 24º - NO3- 10 - NO2- 0 - pH 7,0 - KH 15 - GH 8 - Cond. 364

Fondo Master Gravel
Hygrophila Corymbosa
Bacopa Monnieri
Microsorum Pteropus
Rotala Rotundifolia
Limnophila Heterophylla
60 lt Tetra AquaArt
Filtro Tetra Ex600
CO2 bottiglie

Avatar utente
Palmu
star3
Messaggi: 172
Iscritto il: 09/09/16, 6:25
Profilo Completo

Re: Come eseguire le potature correttamente

  • Cita

Messaggio di Palmu » 08/10/2016, 22:28

Riprendo questo post per fugare un dubbio, potare dal basso lasciando le radici a marcire alla lunga può causare danni a pesci sensibili agli inquinanti come i ciclidi nani?
Piante come l'hygrophila polisperma vanno potate sempre ed esclusivamente da basso?
Lo stelo si ripianta semplicemente spingendolo nel ghiaino?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Ketto e 2 ospiti