Concentrazione sostanze allelopatiche e carbone attivo

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Rispondi
Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10178
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Concentrazione sostanze allelopatiche e carbone attivo

Messaggio di lucazio00 » 20/04/2015, 10:20

Il rallentamento può derivare anche dall'ombreggiatura che si fanno tra di loro!
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
cqrflf
star3
Messaggi: 1225
Iscritto il: 23/03/15, 2:02

Re: Concentrazione sostanze allelopatiche e carbone attivo

Messaggio di cqrflf » 20/04/2015, 17:30

La vasca da esperimenti senza CO2, circa 100lt (trovata rotta nel cassonetto dell'immondizia) è popolata da un solo Pirana di 5 cm e da una popolazione varia di piante che sta letteralmente scoppiando.
Sono felice di aver scoperto una cosa che neanche potevo immaginare (vi prego di lasciarmi usare il maiuscolo perchè questo è un urlo di stupore e di gioia), l'indicatore di CO2 appunto senza impianto di CO2 segna la SATURAZIONE !!! anzi persino il colore giallo (ammesso che sia giusto) che indica troppa CO2. Come può essere possibile questo ?????????
Il pH è circa 7 e il KH 5-6.
Ecco perchè le mie piante fertilizzate con il sistema PMDD crescono così rigogliosamente bene !
Per quanto riguarda le alghe, adesso stanno crescendo anche delle alghe filamentose verdi su alcune foglie in superficie e devo dire pure abbondanti.
Eppure tutti i parametri come fosfati, nitrati ecc. sono bassissimi.
Io adesso provvedo con un cambio d'acqua osmotizzata e poi rimineralizzo. L'acqua di Torino ha di base 35 ml di nitrati.
Grazie per le risposte.
Viaggiai per giorni e notti per paesi lontani.
Molto spesi per vedere alti monti, grandi mari....e non avevo occhi per vedere a due passi da casa la goccia di rugiada sulla spiga di grano.

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Concentrazione sostanze allelopatiche e carbone attivo

Messaggio di Rox » 20/04/2015, 18:46

cqrflf ha scritto:Come può essere possibile questo ?????????
Perché non funziona. :ymdevil:
Quegli aggeggi non funzionano mai, qualcuno ha fatto casini per dargli retta.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
cqrflf
star3
Messaggi: 1225
Iscritto il: 23/03/15, 2:02

Re: Concentrazione sostanze allelopatiche e carbone attivo

Messaggio di cqrflf » 20/04/2015, 20:21

In realtà è quasi meglio perchè il risultato che dava era veramente inverosimile.
Devo proprio buttare via quel test permanente che ho pagato pochissimo.
Esiste qualche test con reagenti e provette per la CO2 che possiate consigliarmi ?
Io tenderei a comprare quello della marca che costa di meno.
Il mio negoziante mi ha rifilato ogni cosa che aveva in negozio e più o meno andavano bene: Sera, Tetra, Prodac ma ce n'era una marca non famosa (che non ho qui davanti) e che poi vi dico per misurare i Nitriti che mi ha proprio deluso, assolutamente illeggibile.
Ho da un mese in preparazione una discussione per parlare della veridicità dei test e dei prodotti Cinesi o economici di bassa qualità.
Credo che sia un argomento che riguarda tutti perchè cominciano ad essere presenti sul mercato prodotti che una volta erano inaccessibili a causa del prezzo es. i Phmetri ecc. e che ora sono diventati a causa del prezzo una forte tentazione per tutti gli utenti acquariofili e non (io compreso).
Viaggiai per giorni e notti per paesi lontani.
Molto spesi per vedere alti monti, grandi mari....e non avevo occhi per vedere a due passi da casa la goccia di rugiada sulla spiga di grano.

Avatar utente
Simo63
Ex-moderatore
Messaggi: 3188
Iscritto il: 21/10/13, 0:06

Re: Concentrazione sostanze allelopatiche e carbone attivo

Messaggio di Simo63 » 20/04/2015, 23:12

Se hai in mente di aprire un thread in tecnica parlando di questi strumenti cinesi... devo avvisarti che noi li usiamo già da tempo ;)
Immagine
"It's more fun to be a pirate than to join the navy "
"E' più divertente essere pirati che essere nella Marina"
Jobs 1983

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10178
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Concentrazione sostanze allelopatiche e carbone attivo

Messaggio di lucazio00 » 22/04/2015, 10:05

Cosa penso del carbone attivo?
Che serve a rimuovere residui di medicinali. Non va usato perchè si ciuccia il chelato di ferro e manganese.

Cosa penso degli allelopatici?
Che sono i migliori antialghe che esistono:
innoqui, ecologici, potenti e soprattutto...GRATIS! :D :D
Questi utenti hanno ringraziato lucazio00 per il messaggio:
cqrflf (22/04/2015, 11:31)
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
matrix5
Ex-moderatore
Messaggi: 1644
Iscritto il: 10/09/14, 14:24

Re: Concentrazione sostanze allelopatiche e carbone attivo

Messaggio di matrix5 » 22/04/2015, 10:14

lucazio00 ha scritto:Cosa penso del carbone attivo?
Che serve a rimuovere residui di medicinali. Non va usato perchè si ciuccia il chelato di ferro e manganese.

Cosa penso degli allelopatici?
Che sono i migliori antialghe che esistono:
innoqui, ecologici, potenti e soprattutto...GRATIS! :D :D
:-bd concordo!!!!
Questi utenti hanno ringraziato matrix5 per il messaggio:
cqrflf (22/04/2015, 11:32)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti