Gestire la Limnophila

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Rispondi
Avatar utente
Rob75
Ex-moderatore
Messaggi: 3207
Iscritto il: 22/10/13, 22:35

Gestire la Limnophila

Messaggio di Rob75 » 23/12/2014, 0:36

Ciao a tutti :-h
Dopo avere finalmente ammirato questa pianta nel suo massimo splendore, l'ho lasciata crescere per tre settimane, potando di tanto in tanto solo gli steli più alti per poi ripiantarli. Nuovi getti e nuove piantine per la vasca, tutto molto bello, ma....
Finalmente oggi ho deciso di potarla e sono giunto ad una inevitabile conclusione: questa pianta è il diavolo :-o ~x( :ymdevil:
Aveva invaso completamente la superficie del fondo, con radici avventizie che si ancoravano al terreno e i nuovi getti che spuntavano dove trovavano le condizioni più favorevoli; le radici delle piante madri formavano grovigli incredibili (e menomale che gli servono solo per ancorarsi #-o ) alcune lunghe più di dieci centimetri!!
Ho coltivato (e continuo a farlo) questa pianta anche in forma emersa e pensavo di aver capito il significato del termine "aggrovigliato", ma mi sbagliavo: sul pelo dell'acqua, due colpi di forbice e viene via tutto... oggi invece ho tirato su il fondo e anche qualche allestimento X(
Sbagliando s'impara, è vero, ma un'altra esperienza così e m'impicco al Microsorum #-o
Qualcosa credo di averla "intuita", ma mi piacerebbe che qualcuno con più esperienza di me mi desse qualche dritta per gestire questa belva... diversamente, mi porterà sulla coscienza :))
- Mi dica, lei sente delle voci?
- Dì di no!
- No dottore.

Tutti dicono che sono una persona orribile! ma non è vero, io ho il cuore di un ragazzino...in un vaso, sulla scrivania!!

Avatar utente
cristianoroma
Ex-moderatore
Messaggi: 1103
Iscritto il: 11/09/14, 15:22

Re: Gestire la Limnophila

Messaggio di cristianoroma » 23/12/2014, 0:59

considera io ci sto letteralmente combattendo da ormai 2 mesi... cresce a dismisura, è incontrollabile... il tuo più grande errore è stato ripiantare le potature =))
io me ne sono guardato bene dal farlo, ho regalato tutte le potature al negozio, mai sia... e 5 giorni dopo la potatura stavamo di nuovo da capo a dodici! :(

consigli? potala con il tosa-erba :)) ...
scherzi a parte, potala almeno di 10-15 cm ogni volta, non rimettere le potature... semmai lasciale galleggianti almeno se fosse le togli facilmente..

comunque è una benedizione di pianta altro che.. oltre ad essere meravigliosamente bella tiene sotto controllo i nitrati.. così sotto controllo che mi ritrovo sempre a 0 :D

Avatar utente
Rob75
Ex-moderatore
Messaggi: 3207
Iscritto il: 22/10/13, 22:35

Re: Gestire la Limnophila

Messaggio di Rob75 » 23/12/2014, 1:22

La regola semmai sarebbe quella di togliere la pianta vecchia e lasciare le potature, per una serie di motivi: pianta sempre giovane, più bella e meglio adattata al nostro acquario e, non per ultimo, un rallentamento dovuto al riadattamento che a me dura (udite udite) dalle due alle tre ore. Dopo questo lunghissimo lasso di tempo...ho già tutte le cime che puntano verso le luci :ymdevil: ... ~x(

Per il discorso Nitrati, oggi ero a fondo scala, ma al contrario (100mg/lt o più), ma la colpa non è certo della Limno... fosse per lei =))
- Mi dica, lei sente delle voci?
- Dì di no!
- No dottore.

Tutti dicono che sono una persona orribile! ma non è vero, io ho il cuore di un ragazzino...in un vaso, sulla scrivania!!

Avatar utente
cristianoroma
Ex-moderatore
Messaggi: 1103
Iscritto il: 11/09/14, 15:22

Re: Gestire la Limnophila

Messaggio di cristianoroma » 23/12/2014, 1:33

sisi giustissimo... ma ti ci voglio vedere a tagliare tutte le piante più vecchie, non so tu, ma da me il groviglio è troppo pesante, non riuscirei mai :))

bella pianta comunque, ti aiuta anche a regolarti con il fotoperiodo, anche con la luce, quando ha finito di assorbire e di prendere ciò che gli serve si chiude

Avatar utente
pantera
star3
Messaggi: 1966
Iscritto il: 03/01/14, 16:22

Re: Gestire la Limnophila

Messaggio di pantera » 23/12/2014, 3:36

da quando l'ho inserita oltre un anno fa non ho mai e dico mai ripiantato le potature,le vecchie le taglio e spuntano sempre di nuove lateralmente

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Gestire la Limnophila

Messaggio di Rox » 23/12/2014, 17:13

Rob75 ha scritto:menomale che gli servono solo per ancorarsi
Quella è la Cabomba. ;)
La Limnophila assorbe nutrienti dappertutto, come il Myriophyllum.
La sua fame non si ferma mai; acqua o fondo è lo stesso, basta che ci sia da mangiare.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Rob75
Ex-moderatore
Messaggi: 3207
Iscritto il: 22/10/13, 22:35

Re: Gestire la Limnophila

Messaggio di Rob75 » 23/12/2014, 19:07

Ok, ma come la gestisco? La poto settimanalmente? La piazzo in un punto dell'acquario con poca luce? Gli faccio un recinto con la rete metallica ~x( ?! Come si fa a contenerla un pò? !
;)
- Mi dica, lei sente delle voci?
- Dì di no!
- No dottore.

Tutti dicono che sono una persona orribile! ma non è vero, io ho il cuore di un ragazzino...in un vaso, sulla scrivania!!

Avatar utente
pantera
star3
Messaggi: 1966
Iscritto il: 03/01/14, 16:22

Re: Gestire la Limnophila

Messaggio di pantera » 23/12/2014, 20:07

la seconda che hai detto =))

Avatar utente
Rob75
Ex-moderatore
Messaggi: 3207
Iscritto il: 22/10/13, 22:35

Re: Gestire la Limnophila

Messaggio di Rob75 » 23/12/2014, 22:05

pantera ha scritto:la seconda che hai detto =))
Poca luce o la rete?!
- Mi dica, lei sente delle voci?
- Dì di no!
- No dottore.

Tutti dicono che sono una persona orribile! ma non è vero, io ho il cuore di un ragazzino...in un vaso, sulla scrivania!!

Avatar utente
Specy
Ex-moderatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: 20/10/13, 12:34

Re: Gestire la Limnophila

Messaggio di Specy » 23/12/2014, 22:21

Se fà radici avventizie significa che gli manca qualche elemento, e mi sembra ovvio con 1W/l =)) . Come detto da Rox si alimenta sia dall'acqua che dal fondo, per cui con tutta quella luce le radici si moltiplicano di tanto per poter assorbire/cercare una maggiore quantità di nutrienti.
Come la puoi gestire se la trovi troppo invadente... Mettila all'ombra magari mettendogli qualche pianta galleggiante sopra, altrimenti "accontentati" di com'è e dagli da mangiare ( mi sembra di avertelo già detto altrove che sei basso di fosfati, oppure sbaglio utente) :-? .
Inviato dal mio ZenFone 2 64gb :-h Giuseppe

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Alechine, Wavearrow e 2 ospiti