Il mio minestrone

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: scheccia, For, Nijk

Avatar utente
Sini
Amministratore
Messaggi: 14226
Iscritto il: 12/03/15, 9:33
Profilo Completo

Re: Il mio minestrone

  • Cita

Messaggio di Sini » 12/03/2015, 22:04

Pian pianino imparo anche io... :)
I pesci non si possono inserire prima di un mese (almeno) senza cambi d'acqua né lavaggi del filtro.

Prima di qualsiasi acquisto, chiedi sul forum!

Noi, un branco di morti di fame che potano con le unghie...

Avatar utente
Jack of all trades
Ex-moderatore
Messaggi: 1196
Iscritto il: 18/05/14, 9:41
Profilo Completo

Re: Il mio minestrone

  • Cita

Messaggio di Jack of all trades » 12/03/2015, 22:46

Sini, magari la sparo grossa, però controllare non ti costa nulla :)
Dalla foto che hai postato in Mostraci il tuo acquario, mi sembra che la tua sia una Cabomba e non una Limnophila.
Magari la foto mi inganna, ma dai un occhio all'articolo: Limnophila heterophylla e sessiliflora. In fondo c'è una foto con il confronto tra le foglie delle due piante, dovresti riuscire a capire di che pianta si tratta la tua :)

Avatar utente
Sini
Amministratore
Messaggi: 14226
Iscritto il: 12/03/15, 9:33
Profilo Completo

Re: Il mio minestrone

  • Cita

Messaggio di Sini » 12/03/2015, 23:02

Beh, Jack, complimenti, che occhio.

Le foglie che ogni tanto tolgo sono sviluppate a destra e a sinistra, non a stella.

Quindi dovrebbe proprio essere una cabomba.

Il fatto è che se la sta passando male lo stesso, anche se non sta lottando con la Egeria...

Sini
I pesci non si possono inserire prima di un mese (almeno) senza cambi d'acqua né lavaggi del filtro.

Prima di qualsiasi acquisto, chiedi sul forum!

Noi, un branco di morti di fame che potano con le unghie...

Avatar utente
Jack of all trades
Ex-moderatore
Messaggi: 1196
Iscritto il: 18/05/14, 9:41
Profilo Completo

Re: Il mio minestrone

  • Cita

Messaggio di Jack of all trades » 12/03/2015, 23:40

E ci credo, la Cabomba non si accontenta di poca luce e CO2 come una Limnophila. Dai un occhio a questo articolo se vuoi approfondire: Le Cabomba in acquario :)
Va quindi aumentata l'illuminazione e introdotta la CO2, cosa che comunque ti toccherebbe fare se vuoi coltivare l'Alternanthera :) Successivamente si può pensare alla fertilizzazione, perché senza luce e CO2 adeguate le piante dei fertilizzanti se ne fan ben poco.
Come ti ha già detto Cuttlebone, con un po' di fai-da-te puoi risolvere e risparmiare molto se non intendi fare grosse spese. Prova a fare un salto nella sezione Bricolage se rimani orientato su queste piante :)

Avatar utente
Sini
Amministratore
Messaggi: 14226
Iscritto il: 12/03/15, 9:33
Profilo Completo

Re: Il mio minestrone

  • Cita

Messaggio di Sini » 13/03/2015, 0:16

Ci sono alternative al fai da te pesante?

Intendo qualcosa di semplice come "metti questi neon", oppure plafoniere o faretti alternativi?

Neon o LED?

Ho visto una plafoniera LED che ci starebbe come dimensioni... made in China...

Sini
I pesci non si possono inserire prima di un mese (almeno) senza cambi d'acqua né lavaggi del filtro.

Prima di qualsiasi acquisto, chiedi sul forum!

Noi, un branco di morti di fame che potano con le unghie...

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17219
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Profilo Completo
Contatta:

Il mio minestrone

  • Cita

Messaggio di cuttlebone » 13/03/2015, 7:30

Credo che come potenza, il formato dei neon ti limiti un po, per quello,parlavo di implementazione con uno/due CFL da montare sotto coperchio.
Prova a mettere due foto in bricolage e chiedere li se è come puoi procedere.
Vedrai che non è nulla di trascendentale.
Lo dico? Mah...non so... Dai, lo dico così non hai più scuse: lo ha fatto persino una ragazza da sola qui sul forum [emoji33][emoji122][emoji16]
Ah, un'altra cosa: per ora, lascia stare i LED [emoji6], impara con le cose tradizionali in cui tutti ti possono aiutare. Poi, con l'esperienza, passerai all'esoteria...[emoji41]
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Sini
Amministratore
Messaggi: 14226
Iscritto il: 12/03/15, 9:33
Profilo Completo

Re: Il mio minestrone

  • Cita

Messaggio di Sini » 13/03/2015, 9:14

Va bene, settimana prossima posto un paio di foto nella sezione fai da te.
Ci ho pensato questa notte, e credo che non si possa fare molto, considerato il coperchio che ho.
Forse l'acquariofilia facile è troppo difficile per me, probabilmente sono un acquariofilo standard...

Grazie, Cuttle, mi hai dato alcune cose sulle quali riflettere.

Sini
I pesci non si possono inserire prima di un mese (almeno) senza cambi d'acqua né lavaggi del filtro.

Prima di qualsiasi acquisto, chiedi sul forum!

Noi, un branco di morti di fame che potano con le unghie...

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17219
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Profilo Completo
Contatta:

Re: Il mio minestrone

  • Cita

Messaggio di cuttlebone » 13/03/2015, 12:18

Vai in bricolage, posta modello e foto del coperchio, dí cosa intendi realizzare e scommetto la tua mano dx che trovi qualcuno che ha già pronta la soluzione [emoji12]
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Sini
Amministratore
Messaggi: 14226
Iscritto il: 12/03/15, 9:33
Profilo Completo

Re: Il mio minestrone

  • Cita

Messaggio di Sini » 15/03/2015, 0:10

Eccomi.

Ho deciso cosa fare da grande. :)

Ho riflettuto su quanto mi avete scritto, soprattutto Cuttlebone.

Devo pensare a quel tipo di acquario prima di prendere delle decisioni.

Per le piante non mi sono mosso in questo modo e ho combinato un pasticcio; chi mi ha rimproverato per l'avventatezza ha sicuramente ragione.

Quindi cerco di fare tesoro di questa indicazione: pensa a che tipo di acquario vuoi. A dire il vero, mi avete suggerito di scegliere una "specie regina", ma la prendo larga.

Ho pensato che mi sono già trovato in questa situazione quando abbiamo deciso di accogliere un cane (malato) in casa, e quando ho deciso di comprare una moto d'epoca, e altre volte ancora.

Stessa situazione, diverse possibilità. Mi sono chiesto: quale atteggiamento ho avuto in queste situazioni? Come gestisco queste "responsabilità"? Come ho trovato un equilibrio? Che tipo di equilibrio ho trovato?

Insomma, la mia specie regina è quella che cresce nel mio acquario attuale, senza CO2 e con una illuminazione non certo da stadio.

Ho fatto qualche ricerchina e sono arrivato a queste conclusioni.

Ogni pianta sta sicuramente meglio con una buona illuminazione e l'anidride carbonica, ma queste mi sembrano essere piante poco esigenti:

Anubias
Cryptocoryne Walkeri (allelopatia con Alternanthera)
Egeria Densa
Microsorium Pteropus (Felce di Giava)
Vallisneria (allelopatia con Alternanthera, Bacopa e Cryptocoryne)

Ce n'erano altre, ma risultano fenomeni di allelopatia con alcune piante che ho già e che potrebbero andare.

Queste sono invece le piante che dovrei dare via:

Alternanthera (richiede luce intensa)
Bacopa Monieri (richiede luce intensa)
Cabomba (richiede luce intensa)
Echinodorus (cresce molto)

Ora vi chiedo, sempre che nessuno si sia offeso per questa mia decisione, se vedete qualche errore in quello che ho scritto. Se lo vedete, per favore, correggetemi.

Grazie,

Sini
I pesci non si possono inserire prima di un mese (almeno) senza cambi d'acqua né lavaggi del filtro.

Prima di qualsiasi acquisto, chiedi sul forum!

Noi, un branco di morti di fame che potano con le unghie...

Avatar utente
susy1267
star3
Messaggi: 401
Iscritto il: 28/11/14, 23:43
Profilo Completo

Re: Il mio minestrone

  • Cita

Messaggio di susy1267 » 15/03/2015, 8:31

ciao Sini. Sono una novellina in questo settore e proprio per questo mi permetto di scriverti. Un piccolo errore mi sembra che ci sia.. La vallisneria che non è compatibile con la Cryptocoryne. E da quanto ho capito è pure abbastanza invasiva come crescita...
Mi sento innanzitutto di dirti di stare sereno. Io non sono un asso di bricolage.... ANZI!!! Cippa totale :D In questo forum i ragazzi (e le ragazze ;) ) è vero che sono molto attenti al portafoglio ma la grande "novità" non è tanto il risparmio perchè alla fine ognuno ha le proprie di tasche... ma è proprio la concezione di acquario come ecosistema funzionante con il minore intervento possibile da parte dell'uomo. Se comprendi bene questi concetti capirai da solo che la natura è meravigliosamente capace di gestirsi pressochè da sola ;) .
Il nostro Rox addirittura non ha filtro... e manco CO2 se non ricordo male... ma lui è lui e ha un "cervello" particolare, un occhio "bionico" che capisce al volo l'esigenza delle sue piante (e anche quelle degli altri ;) )nonchè anni e anni di esperienza che insieme a quella di questi simpatici e disponibili ragazzotti mette a dispozione proprio per cambiare la filosofia canonica della gestione classica dell'acquario.
Basta coi cambi previsti da un manuale... Basta intrugli da buttare in vasca per fertilizzare... c'è un praticissimo ed economico PMDD che permette di alimentare le piante secondo la loro "fame" effettiva! Sono forse andata OT ma mi sentivo di rasserenarti perchè mi è parso di capire come se non ti sentissi all'altezza della situazione. TRANQUILLO CHE QUI NON SI OFFENDE NESSUNO SE NON SEI MCGYVER E TI VUOI FARE UN PO' DI OSSA PRIMA DI COLTIVARE L'Alternanthera ;) ;)
E ora torniamo in OT.
Ti do una buona notizia. Hai involontariamente scelto una fauna asiatica... di conseguenza io ti direi... vai avanti su questa strada anche per quanto riguarda le piante. Io in vasca (180 lt con fauna asiatica per l'appunto) Ho scelto piante tutte che si accontentavano della luce che ho. Le mie piante rapide sono limnophila sessiliflora e hygrophyla corimbosa (asia e poco esigenti in fatto di luce , le metti in posizione che ne prendono un bel pò e sei a posto) Anubias e microsorum pteropus (come te... non sono per niente asiatiche ma praticamente non hanno bisogno di nulla sopratutto l'anubias... l'unica accortezza è di metterla all'ombra).. E come specie un po dominante che sta in bella vista sul lato sinistro una Cryptocoryne wendtii che dovrebbe crescere un bel po ma alla fine si accontenta dei miei 0,5W per litro. Io erogo C02 con un impianto come il tuo che è semplicissimo da usare...se mai ti venisse in mente di utilizzarlo. te lo posso garantire ;) ;)
L'asia sia per flora che per fauna ti da una vasta possibilità di scelta e sopratutto perdona tanti errori (perfino i miei ;) ;) =)) =)) ).
Scusami se è uscito un papiro... un po' capisco le tue preoccupazioni e perplessità ma è per questo che sei in Acquariofilia Facile!!! :-h :-h
MOD se ho detto qualche eresia correggetemi :) :)
Questi utenti hanno ringraziato susy1267 per il messaggio:
Sini (15/03/2015, 10:53)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti