Internodi lunghi

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Rispondi
Avatar utente
lucap
star3
Messaggi: 941
Iscritto il: 21/10/13, 18:09

Internodi lunghi

Messaggio di lucap » 23/08/2014, 14:27

Ciao.
La Camomba Caroliniana ed il Myriophyllum Aquaticum hanno gli internodi parecchio lunghi.
Adesso sto fertilizzando con 15ml di Potassio a settimana e basta.
5,5 ore di foto periodo
Cosa sbaglio?
Grazie
ImageUploadedByTapatalk1408796815.536872.jpg

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
“Non esistono due giardini uguali, né due giorni uguali passati nello stesso giardino”
H. Johnson

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Internodi lunghi

Messaggio di Rox » 23/08/2014, 15:16

Il Myriophyllum sembra normale, ma forse manda la Cabomba in carenza di fosforo.
Cosa sai dei valori dell'acqua?... GH, Temperatura... solite cose...
Sei uno di quelli che possiede un conduttivimetro?
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
lucap
star3
Messaggi: 941
Iscritto il: 21/10/13, 18:09

Re: Internodi lunghi

Messaggio di lucap » 23/08/2014, 15:25

Rox ha scritto:Il Myriophyllum sembra normale, ma forse manda la Cabomba in carenza di fosforo.
Cosa sai dei valori dell'acqua?... GH, Temperatura... solite cose...
Sei uno di quelli che possiede un conduttivimetro?

GH 6
KH 7
pH 7.3
25* Celsius
460 µS di conducibilità
Nitriti 0
Nitrati 20


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
“Non esistono due giardini uguali, né due giorni uguali passati nello stesso giardino”
H. Johnson

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10165
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Internodi lunghi

Messaggio di lucazio00 » 23/08/2014, 16:31

Colpo di calore?
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Internodi lunghi

Messaggio di Rox » 23/08/2014, 16:50

Ah... adesso è più chiaro.
Sei scarso di CO2.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
lucap
star3
Messaggi: 941
Iscritto il: 21/10/13, 18:09

Re: Internodi lunghi

Messaggio di lucap » 23/08/2014, 16:54

Rox ha scritto:Ah... adesso è più chiaro.
Sei scarso di CO2.
Non voglio uscire dal discorso ma o faccio esplodere i pesci con con la CO2 oppure non so più come abbassare il pH.
Anzi,non sono mai riuscito ad abbassarlo.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
“Non esistono due giardini uguali, né due giorni uguali passati nello stesso giardino”
H. Johnson

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Internodi lunghi

Messaggio di Rox » 23/08/2014, 17:04

lucap ha scritto:Anzi,non sono mai riuscito ad abbassarlo.
Non mi ricordo... :-? Eri tu quello che misurava sempre lo stesso valore, anche aumentando l'erogazione?
Se è così, non so che cos'abbia il tuo sistema di diffusione, ma se la CO2 non c'è lo vediamo subito.

Quella Cabomba è arrivata in superficie.
Lasciala crescere in orizzontale, senza potarla.

Sicuramente gli internodi si accorceranno, perché in quella posizione prenderà più luce, ma a noi interessa lo stelo.
Adesso sembra molto esile; guarda se si irrobustisce, stando in superficie.
Se lo fa, significa che la pianta trova il carbonio che prima gli mancava; anche perché il resto dei fertilizzanti è sempre quello.
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio:
lucap (23/08/2014, 17:10)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
lucap
star3
Messaggi: 941
Iscritto il: 21/10/13, 18:09

Internodi lunghi

Messaggio di lucap » 23/08/2014, 17:11

Rox ha scritto:
lucap ha scritto:Anzi,non sono mai riuscito ad abbassarlo.
Non mi ricordo... :-? Eri tu quello che misurava sempre lo stesso valore, anche aumentando l'erogazione?
Se è così, non so che cos'abbia il tuo sistema di diffusione, ma se la CO2 non c'è lo vediamo subito.

Quella Cabomba è arrivata in superficie.
Lasciala crescere in orizzontale, senza potarla.

Sicuramente gli internodi si accorceranno, perché in quella posizione prenderà più luce, ma a noi interessa lo stelo.
Adesso sembra molto esile; guarda se si irrobustisce, stando in superficie.
Se lo fa, significa che la pianta trova il carbonio che prima gli mancava; anche perché il resto dei fertilizzanti è sempre quello.
Ero io si!!!!
Che memoria!
Fra qualche giorno ci riaggiorniamo!
E se così fosse e' la prova che manca CO2?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
“Non esistono due giardini uguali, né due giorni uguali passati nello stesso giardino”
H. Johnson

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Internodi lunghi

Messaggio di Rox » 23/08/2014, 18:58

lucap ha scritto:se così fosse e' la prova che manca CO2?
Sì, perché la pianta crescerebbe come in natura.
Esile e spoglia finché resta sommersa, rigogliosa e addirittura infestante...

Immagine

...quando raggiunge la superficie.
Quello che hai ottenuto tu è il suo aspetto naturale; le Cabomba che vedi nei concorsi sono pompate con CO2 da paura. Superiore a qualsiasi altra pianta.
In genere vengono coltivate da sole, per non avvelenare i pesci, poi le mettono lì al momento della foto.

Un altro trucco consiste nel lasciarla sviluppare per un po', dalla posizione che hai adesso.
Crescendo orizzontale, in abbondanza di luce e carbonio, diventerà così rigogliosa da produrre (forse) anche ramificazioni laterali.

A quel punto tagli tutto, butti via il sotto e ripianti solo la parte alta.
La fotografi, la mostri su qualche forum, e tutti chiederanno: "Che splendida Cabomba!... Come hai fatto ad averla così?... Come fertilizzi?... Che lampade usi?..." ;)

Ti sei mai chiesto perché non hanno radici, quando le compri in negozio? :ymdevil:
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio:
lucap (23/08/2014, 19:10)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10165
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Internodi lunghi

Messaggio di lucazio00 » 23/08/2014, 22:09

Le detesto perché si imbruttiscono in condizioni standard...meglio il Myriophyllum aquaticum!!!
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite