le carenze della mia Alternanthera

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3594
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: le carenze della mia Alternanthera

Messaggio di ersergio » 17/05/2015, 8:56

darioc ha scritto:
ersergio ha scritto:
darioc ha scritto:Ma i cambi d'acqua per reintegrare il calcio alla fine li avevi fatti? E la prova del fosforo arrivando a 3/4 mg / l? Avevi già aperto un Topic sul problema. L'eccesso di manganese è solo una delle cause delle foglie accartocciate...
Di cambi ne ho fatto uno a breve il secondo
Per quanto riguarda il fosforo a 3/4 mg/l attendo di vedere come va con i cambi...il primo non sembra aver sortito nessun effetto...
E comunque sulla sospetta carenza di calcio ho aperto un topic qui ...se mi vuoi dare una mano sei il benvenuto :D
Esergio, hai aperto due topic e mi pare di capire che ti aspetti risposte diverse ma alla fine il problema è sempre lo stesso per cui hai aperto il Topic sul calcio (li forse era solo la Ludwigia ma alla fine le foglie apicali accartocciate su Ludwigia e alternantera hanno più o meno le stesse cause, l'althernantera ci impiega di più ad andare in carenza.) . Non ha senso fare altre ipotesi se no hai già escluso fosforo e calcio. ;)
Per le piante-test ti indicano tutte le carenze, non solo CO2 e ferro se dai leggere... Altrimenti ti aiuta il forum. :D
Quelle più utili sono Heteranthera, limnophila, Ludwigia (che infatti è andata in carenza molto prima del l'alteranthera) e rotala (utilissima per il potassio e il ferro).
Ho aperto il topic specifico sul calcio perché ne abbiamo iniziato a parlare su un altro dove, credendo di avere un problema sull'assimilazione del ferro, avevo intitolato"eccesso di manganese" e giá da lì l'alteranthera iniziava ad essere meno rossa e accartocciava le foglie...
L'ho fatto solo per essere in tema Dario, ti assicuro non per avere risposte differenti, anche per mostrare l'evolversi della situazione , ho pensato che magari potrebbe essere utile a qualcuno.
Per quanto riguarda le carenze delle piante non sono ancora in grado di riconoscerle ...anzi già che ci sono ti chiedo potresti dirmi come reagisce la rotala alla.carenza di potassio o ferro dato che hai detto che è utilissima per riconoscere una loro mancanza?
Comunque grazie , un saluto Sergio
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6862
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: le carenze della mia Alternanthera

Messaggio di darioc » 17/05/2015, 9:56

Alla carenza di ferro gli apici ritornano sul verde anche se la potenza luminosa è sempre quella è sono molto esposti. Col potassio invece inizia a perdere le foglie basse.
Questi utenti hanno ringraziato darioc per il messaggio:
ersergio (17/05/2015, 10:33)
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3594
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: le carenze della mia Alternanthera

Messaggio di ersergio » 17/05/2015, 12:06

darioc ha scritto:Alla carenza di ferro gli apici ritornano sul verde anche se la potenza luminosa è sempre quella è sono molto esposti. Col potassio invece inizia a perdere le foglie basse.
Grazie mille Dario,puntuale come sempre :-bd
Ti chiedo l'ultila cosetta poi chiudo l'OT...lo prometto :D
Heteranthera e limnophila invece come segnalano le carenze?
Questo argomento mi interessa molto...visto che non so ancora interpretare le piante..
:-h
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17264
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: le carenze della mia Alternanthera

Messaggio di cuttlebone » 17/05/2015, 14:08

Dario sarà più preciso ma intanto ti dico che i principali segnali sono i soliti:
scolorimento, internodi lunghi, buchi sulle foglie, marcescenza delle foglie basali, steli sottili, pochi getti laterali, radici avventizie.
Quest'ultimo non vuol dire nulla quando la pianta ha ormai raggiunto la superficie; a quel punto, nessuna fertilizzazione sarebbe sufficiente [emoji12]
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3594
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: le carenze della mia Alternanthera

Messaggio di ersergio » 17/05/2015, 15:09

cuttlebone ha scritto:Dario sarà più preciso ma intanto ti dico che i principali segnali sono i soliti:
scolorimento, internodi lunghi, buchi sulle foglie, marcescenza delle foglie basali, steli sottili, pochi getti laterali, radici avventizie.
Quest'ultimo non vuol dire nulla quando la pianta ha ormai raggiunto la superficie; a quel punto, nessuna fertilizzazione sarebbe sufficiente [emoji12]
In attesa di Dario...
Riepilogando vediamo se ne prendo qualcuno...
Scolorimento,buchi foglie "nuove" = carenza ferro,
steli sottili,pochi getti laterali ,buchi /marcescenza foglie basali=carenza potassio
Radici avventizie = carenza azoto
Internodi lunghi? Poca luce?....o sempre potassio
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17264
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

le carenze della mia Alternanthera

Messaggio di cuttlebone » 17/05/2015, 15:14

[emoji122][emoji122][emoji122]
Direi che c'hai preso [emoji6]
Le avventizie possono dipendere anche da altro. Quando la pianta le fa dopo aver raggiunto il pelo d'acqua...beh, sono inevitabili [emoji6]
Nell'Alternathera, quando sono fitte a raggiera è per carenza di azoto; quando sono più diffuse, credo che sia per una carenza generalizzata di nutrienti.


Alessandro
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3594
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: le carenze della mia Alternanthera

Messaggio di ersergio » 17/05/2015, 15:27

cuttlebone ha scritto:[emoji122][emoji122][emoji122]
Direi che c'hai preso [emoji6]
Le avventizie possono dipendere anche da altro. Quando la pianta le fa dopo aver raggiunto il pelo d'acqua...beh, sono inevitabili [emoji6]
Nell'Alternathera, quando sono fitte a raggiera è per carenza di azoto; quando sono più diffuse, credo che sia per una carenza generalizzata di nutrienti.
Grazie Ale...comunque le avventizie nella mia Alternanthera farebbero pensare proprio ad una carenza di azoto...
Ma i due test
cuttlebone ha scritto:[emoji122][emoji122][emoji122]
Direi che c'hai preso [emoji6]
Le avventizie possono dipendere anche da altro. Quando la pianta le fa dopo aver raggiunto il pelo d'acqua...beh, sono inevitabili [emoji6]
Nell'Alternathera, quando sono fitte a raggiera è per carenza di azoto; quando sono più diffuse, credo che sia per una carenza generalizzata di nutrienti.


Alessandro



Alessandro
. ..nella mia Alternanthera le avventizie farebbero pensare proprio ad una carenza di azoto...ma i test (due nuovi jbl)
mi dicono che ci sono...
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17264
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: le carenze della mia Alternanthera

Messaggio di cuttlebone » 17/05/2015, 15:44

Non ti dimenticare che il fatto che la pianta nostri i segni di una carenza non vuol necessariamente dire che quel nutriente non sia presente; potrebbe semplicemente non riuscire ad assimilarlo a causa di un'altra carenza [emoji6]


Alessandro
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 8904
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Re: le carenze della mia Alternanthera

Messaggio di GiuseppeA » 17/05/2015, 16:05

cuttlebone ha scritto:Non ti dimenticare che il fatto che la pianta nostri i segni di una carenza non vuol necessariamente dire che quel nutriente non sia presente; potrebbe semplicemente non riuscire ad assimilarlo a causa di un'altra carenza [emoji6]

Alessandro
E che magari ti mancava quell'elemento ma adesso é presente, però le radici non si possono togliete.. Devi guardare se ne mette nuove o no ;)
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3594
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: le carenze della mia Alternanthera

Messaggio di ersergio » 17/05/2015, 16:09

GiuseppeA ha scritto:
cuttlebone ha scritto:Non ti dimenticare che il fatto che la pianta nostri i segni di una carenza non vuol necessariamente dire che quel nutriente non sia presente; potrebbe semplicemente non riuscire ad assimilarlo a causa di un'altra carenza [emoji6]

Alessandro
E che magari ti mancava quell'elemento ma adesso é presente, però le radici non si possono togliete.. Devi guardare se ne mette nuove o no ;)
Eh purtroppo ancora ne tira fuori...
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti