Ludwigia palustris.

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Avatar utente
Oladol
star3
Messaggi: 97
Iscritto il: 13/10/14, 2:21

Re: Ludwigia palustris.

Messaggio di Oladol » 04/05/2015, 16:44

Grazie Cuttlebone, per la tua raccomandazione.

Sono abbastanza scrupolosa quindi conto mille volte prima di dosare e sulle dosi sono anche tirchia, però se avete tempo per indirizzarmi sul dosaggio ve ne sarei grata.

Avatar utente
Oladol
star3
Messaggi: 97
Iscritto il: 13/10/14, 2:21

Re: Ludwigia palustris.

Messaggio di Oladol » 04/05/2015, 16:53

Cuttlebone, con errori di dosaggi ti riferivi al fatto di regolarsi esclusivamente sull'Azoto nitrico, tralasciando di dover tener conto anche dell'ammoniacale e dell'ureico?

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17459
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Ludwigia palustris.

Messaggio di cuttlebone » 04/05/2015, 16:56

Io sono partito con 0,25 ml o 6/8 gocce su 110 litri netti.
Ma il problema non è tanto nel dosaggio, quanto nell'evoluzione dell'azoto in vasca nel processo di nitrificazione.
L'errore ricorrente è quello di dosarlo, attendere, leggere il test, accorgersi che non si è alzato troppo, aggiungerne, e così via, sino a quando, leggendo il test, si finisce a fondo scala perché comincia ad arrivare a nitrato anche la prima dose introdotta.
Perché?
Perché l'azoto viene introdotto in 3 forme delle quali solo una è misurabile.
La parte ammoniacale è la preferita dalle piante, le altre invece rimangono e si avviano al processo di trasformazione del filtro.
Un eccesso (non del singolo dosaggio, ma come sommatoria...) finirebbe con l'avere l'effetto di un'introduzione massiccia di pesci in una vasca = picco di nitriti.



Alessandro
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Ludwigia palustris.

Messaggio di Rox » 04/05/2015, 17:04

cuttlebone ha scritto:finirebbe con l'avere l'effetto di un'introduzione massiccia di pesci in una vasca
Nell'articolo c'è scritto, ma su quel capitolo Cuttlebone si era distratto... :))
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Oladol
star3
Messaggi: 97
Iscritto il: 13/10/14, 2:21

Re: Ludwigia palustris.

Messaggio di Oladol » 04/05/2015, 17:24

Ah sì, conosco bene l'articolo e ricordo il pezzo dedicato al Cifo AZOTO. ;)

Vorrei sapere una cosa: nell'articolo tu, Rox, calcoli le quantità specifiche per "ogni Azoto" inserito. Potresti dirmi come si calcolano?

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17459
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Ludwigia palustris.

Messaggio di cuttlebone » 04/05/2015, 19:41

Rox ha scritto:
cuttlebone ha scritto:finirebbe con l'avere l'effetto di un'introduzione massiccia di pesci in una vasca
Nell'articolo c'è scritto, ma su quel capitolo Cuttlebone si era distratto... :))
E secondo te, perché mi brucia tanto quel disastro? [emoji17]


Alessandro
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Ludwigia palustris.

Messaggio di Rox » 05/05/2015, 15:27

Oladol ha scritto:Potresti dirmi come si calcolano?
Non credo di aver capito la domanda... :-?
Forse è meglio se ce ne andiamo in "Fertilizzazione", in un nuovo topic, in cui riporti quelle frasi dell'articolo poco chiare.

Se ci sono parti che non si capiscono, è importante che lo sappia per eventuali modifiche.
Ma questo topic è intitolato alla Ludwigia... non è il posto adatto. ;)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Oladol
star3
Messaggi: 97
Iscritto il: 13/10/14, 2:21

Re: Ludwigia palustris.

Messaggio di Oladol » 05/05/2015, 20:57

Va benissimo, grazie!

Avatar utente
Oladol
star3
Messaggi: 97
Iscritto il: 13/10/14, 2:21

Re: Ludwigia palustris.

Messaggio di Oladol » 18/05/2015, 10:50

Ho dosato due volte Cifo Azoto. La produzione di aeree sembra arrestarsi e riprende poi a 3-4 giorni dalla somministrazione. Non ho fatto test perché a vederle sembra che abbiano bisogno.

In generale comunque ho osservato una riduzione del "problema".

Grazie! :)

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Ludwigia palustris.

Messaggio di darioc » 18/05/2015, 11:09

Oladol ha scritto:Ho dosato due volte Cifo Azoto. La produzione di aeree sembra arrestarsi e riprende poi a 3-4 giorni dalla somministrazione.
Si vede che la dose che dai si esaurisce in 3/4 gg. ;) Quanto dai?
Comunque prova a fare il test...
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti