Macchie nere su Alternanthera

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Rispondi
Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6231
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: Macchie nere su Alternanthera

Messaggio di giampy77 » 08/11/2015, 17:31

Si il florist ne contiene, ma se consideri che noi lo mettiamo con il PMDD in solfato di magnesio, le concentrazione della Seachem sono dello 0,00 qualcosa, come per il ferro. Ora devi scegliere, non poi usare due protocolli diversi, passami il termine il nostro ( quello di Rox) è un metodo, alla tua Alternanthera mancano macro-elementi, non sò se hai qualcosa di fertile nel fondo, aiuterebbe, altra domanda è l'unica pianta a soffrire? la CO2? la luce è LED vero?
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
MauroS
star3
Messaggi: 183
Iscritto il: 15/10/15, 9:29

Re: Macchie nere su Alternanthera

Messaggio di MauroS » 08/11/2015, 18:17

Concordo in pieno con il termine di Rox (é un vero guru).
In realtà la mia idea era quella di abbandonare il protocollo seachem sia per i costi sia per evitare di drogare l'acquario con la glutaraldeide (presente non solo nell'excel ma in tutti i componenti).
Per questo, prima di trovare questo forum, ho acquistato 1 kg per ciascun sale (ferro gluconato, solfato di potassio, nitrato di potassio, fosfato di potassio).
Difficile pensare di buttarli via, preferirei trovare una soluzione per dosare in modo alternativo elementi traccia e micro.
Non avessi già preso questo materiale avrei integralmente abbracciato il pmdd di Rox.
Tornando all'Alternanthera ti dico che fino a pochissimi giorni fa era perfetta, adesso peggiora a vista d'occhio, le foglie cominciano a bucarsi e a diventare trasparenti (per poi cadere).
La CO2 é a circa 38 ppm (verificato con test scuotimento provetta), la luce é una fluorescente da 24w 6500 kelvin.
La bacopa cresce normalmente, la limnophila sembra rallentata.
In acqua c'é anche una mayaca che in realtà non é mai realmente partita perché arrivata molto malconcia dal negozio on line.
La vita è l'infanzia della nostra immortalità.

Johann Wolfgang Von Goethe

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6231
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: Macchie nere su Alternanthera

Messaggio di giampy77 » 08/11/2015, 18:43

guarda per la fertilizzazione se non hai aperto un topic nella sezione ti conviene farlo, cosi vedi come risolvere, anche se......
se la luce è quella sei a 0.30 wt/l non ci crescono neanche quelle verdi, figuriamoci la rossa più esigente, anche se cultivar.
comunque la situazione è da carenza di macroelementi, ed essendo una pianta a crescita lenta non è di sicuro una carenza attuale.
ci sono un po di cose da risolvere, ma non ti preoccupare aggiustiamo tutto, inizia dalla fertilizzazione poi passa nella sezione fai da te per le luci tenendo questo topic, cosi vediamo come sistemare tutto :-bd
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
MauroS
star3
Messaggi: 183
Iscritto il: 15/10/15, 9:29

Re: Macchie nere su Alternanthera

Messaggio di MauroS » 08/11/2015, 18:57

Grazie Giampy.
Per la luce, visti i consigli trovati sul forum, ho già ordinato tre CFL 6500 K da 23w cad. (20w netti x 3 ) così avrò 1w/l (la vasca è di 60 l netti).
Seguirò i tuoi suggerimenti e poi torneremo a discutere della "rossa".
Comunque trovo curioso che per quasi sei mesi sia andata bene e, in tre giorni, si stia trasformando in una vera ciofeca ~x(
La vita è l'infanzia della nostra immortalità.

Johann Wolfgang Von Goethe

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6231
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: Macchie nere su Alternanthera

Messaggio di giampy77 » 08/11/2015, 19:09

MauroS ha scritto:Grazie Giampy.
Per la luce, visti i consigli trovati sul forum, ho già ordinato tre CFL 6500 K da 23w cad. (20w netti x 3 ) così avrò 1w/l (la vasca è di 60 l netti).
Miseria che bel cambiamento :ymapplause: ricordati di ridurre il fotoperiodo a 4 ore quando cambierai.
MauroS ha scritto:Seguirò i tuoi suggerimenti e poi torneremo a discutere della "rossa".
Comunque trovo curioso che per quasi sei mesi sia andata bene e, in tre giorni, si stia trasformando in una vera ciofeca ~x(
è normale appena succede qualcosa, anche minima,proprio perché si sono seguiti foglietti e calendari,non coscienti di cosa succede in vasca, non per colpa tua si intenda,succede il disastro. Stai tranquillo dove c'è stata una catastrofe con noi diventa splendore, tra x tempo sarai qui a ridere su questa cosa, fidati.....ci sono passato.
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
MauroS
star3
Messaggi: 183
Iscritto il: 15/10/15, 9:29

Re: Macchie nere su Alternanthera

Messaggio di MauroS » 08/11/2015, 20:55

Grazie Giampy.
Hai già preceduto la mia successiva domanda indicandomi il fotoperiodo di partenza :-bd
Ho letto molto i tread e gli articoli di questo forum prima di "trasferirmi" e sono certo che, col vostro aiuto, riuscirò ad impostare in modo più corretto e naturale la gestione della vasca.
La vita è l'infanzia della nostra immortalità.

Johann Wolfgang Von Goethe

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6231
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: Macchie nere su Alternanthera

Messaggio di giampy77 » 08/11/2015, 21:05

:-bd Fammi sapere come va con l'Alternathera, ti dico che con i cambiamenti per lei sara difficile, potresti prendere alcuni steli e lasciarli galleggianti, cresceranno storti e brutti, ma sopravviveranno. Una volta che la tua vasca sara stabilizzata, dopo i vari cambiamenti e lei che continuerà a crescere, la potrai ripiantare. Tenendone altri in forma sommersa avrai la doppia opportunità di salvarla ;)
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
MauroS
star3
Messaggi: 183
Iscritto il: 15/10/15, 9:29

Re: Macchie nere su Alternanthera

Messaggio di MauroS » 08/11/2015, 21:56

Ok, farò così, ti ringrazio.
A presto. :-bd
La vita è l'infanzia della nostra immortalità.

Johann Wolfgang Von Goethe

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 4 ospiti