marciumi inarrestabili e Limnophila che non riparte

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Rispondi
Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: marciumi inarrestabili e Limnophila che non riparte

Messaggio di Rox » 02/10/2014, 16:40

Finché non ti arriva il conduttivimetro, fai un cambio d'acqua piuttosto forte.
Con le tue luci, le piante non assorbono quasi nulla; probabilmente si è creato un forte accumulo di potassio.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10165
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: marciumi inarrestabili e Limnophila che non riparte

Messaggio di lucazio00 » 02/10/2014, 19:30

Mettici una Cabomba o un Hygrophila... diventerà come Schwarznegger ai tempi di Mr Universo...con tutto quel potassio!!! XD XD
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite