Nuove piante da inserire

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Matty, Nijk

Avatar utente
Paky
Ex-moderatore
Messaggi: 6123
Iscritto il: 06/09/14, 18:48

Re: Nuove piante da inserire

Messaggio di Paky » 01/06/2015, 11:31

darioc ha scritto:
antonys1993 ha scritto:per adesso non fertilizzo, poiché ho nitrati.
A non fertilizzare fai bene perché non c'è nessuno che possa consumare. Per ora metti solo gli stick sotto le Cryptocoryne. Ma cosa c'entrano i nitrati scusa?
in un altro post Antonys ci ha scritto che ha i nitrati a 100 mg/l, dopo l'inserimento di uno stick sotto le Cryptocoryne la scorsa settimana...

Antonys, io metto mezzo stick NPK 4-4-8 a settimana nel mio acquario da 150 litri pieno di piante. Quindi vai con cautela con i tuoi stick!
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6871
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Nuove piante da inserire

Messaggio di darioc » 01/06/2015, 12:22

Paky ha scritto: in un altro post Antonys ci ha scritto che ha i nitrati a 100 mg/l, dopo l'inserimento di uno stick sotto le Cryptocoryne la scorsa settimana...
Mah, gli stick hanno rilascio graduale e non tutto passa in colonna quindi mi pare un po strano che sia colpa dello stick...
Un altro utente ne ha interrati 10 nel manado e non si è trovato i nitrati alle stelle la settimana dopo. Va be che ogni acquario va da sé e che l'altro utente aveva un acquario molto piantumato ma la vedo dura che le sue piante avessero consumato più di 100 mg/l di nitrati in una settimana (in proporzione avrebbero dovuto rilasciare 1000 mg/l di nitrati @-) @-) :-o :-o visto che la capienza se non ricordo male era più o meno simile, la composizione degli stick pure e il fondo lo stesso. In 100 litri per consumare 100 mg/l di nitrati in media devono crescere 3-4 kg di piante se ben ricordo. In ogni caso si possono fare i conti)...
E Antonys1993 ha interrato uno stick, Esergio ne aveva interrati 10...
Comunque di solito si parte con un terzo di stick per pianta, non uno intero...
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
antonys1993
star3
Messaggi: 293
Iscritto il: 17/05/15, 1:14

Re: Nuove piante da inserire

Messaggio di antonys1993 » 01/06/2015, 18:11

No ma non ho detto che è stato lo stick, può anche darsi che c'erano prima visto che è la prima volta che li misuro.

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6871
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Nuove piante da inserire

Messaggio di darioc » 01/06/2015, 18:28

antonys1993 ha scritto:No ma non ho detto che è stato lo stick, può anche darsi che c'erano prima visto che è la prima volta che li misuro.
Probabile. Hai un carico organico piuttosto alto e nessuna pianta che lo possa assorbire. ;)
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
antonys1993
star3
Messaggi: 293
Iscritto il: 17/05/15, 1:14

Re: Nuove piante da inserire

Messaggio di antonys1993 » 01/06/2015, 18:29

cuttlebone ha scritto:Le piante hanno bisogno di tutti i nutrienti.
Nel caso ti fosse sfuggito, ti suggerisco l'articolo sulla La Legge di Liebig (o Legge del minimo di Liebig) [emoji6]
Si questo lo avevo letto ed è molto interessante.
Appena inserisco le altre piante dunque non è detto che i nutrienti vengano assorbiti, se manca uno o più elementi o non sono sufficienti

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17875
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Nuove piante da inserire

Messaggio di cuttlebone » 01/06/2015, 18:51

Esatto. Potresti anche avere più elementi in abbondanza ma se fossi carente anche di uno solo rimarresti bloccato.
Per scoprirlo, se ne somministra uno alla volta sino a quando la conducibilità comincia a diminuire [emoji6]
Questi utenti hanno ringraziato cuttlebone per il messaggio:
antonys1993 (01/06/2015, 19:28)
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
antonys1993
star3
Messaggi: 293
Iscritto il: 17/05/15, 1:14

Re: Nuove piante da inserire

Messaggio di antonys1993 » 11/06/2015, 19:07

Immagine
Inserita una limnophila, ancora é un po curvata perché il negoziante le teneva in superficie.
Ora inizia la seccatura dei pesci che la sradicano in continuazione.
Esiste qualche stratagemma per non farla sradicare ?

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20538
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Nuove piante da inserire

Messaggio di Rox » 12/06/2015, 12:33

antonys1993 ha scritto:Esiste qualche stratagemma per non farla sradicare ?
Di solito, dopo un po' si stancano e trovano altri passatempi.

I miei scalare facevano lo stesso con le Bacopa, poi li ho "educati". :D
Ogni volta che li beccavo a provarci, davo un colpo sul vetro che li spaventava...
Dopo un po' hanno capito, ma lo scalare è molto intelligente; con altre specie non saprei...
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio:
antonys1993 (12/06/2015, 12:42)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
antonys1993
star3
Messaggi: 293
Iscritto il: 17/05/15, 1:14

Re: Nuove piante da inserire

Messaggio di antonys1993 » 20/06/2015, 0:31

Ragazzi come pianta galleggiante per ombreggiare le anubias può andare bene la pistia? Mi piaceva anche la lemna ma forse gli P. scalare e i denisoni se la papperebbero di buon gusto [emoji28]

Avatar utente
projo
Top User
Messaggi: 1694
Iscritto il: 31/07/14, 0:29

Re: Nuove piante da inserire

Messaggio di projo » 20/06/2015, 1:56

La vasca mi sembra chiusa, credo che la Pistia richieda un po' di spazio in altezza, forse è più indicato il Limnobium. Io prossimamente ho intenzione di prendere della Salvinia Molesta, vediamo cosa ne esce fuori!

Inviato dal mio Nexus 4

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite