Pianta Galleggiante gestibile

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Rispondi
Avatar utente
Piper
star3
Messaggi: 572
Iscritto il: 27/02/14, 15:01

Pianta Galleggiante gestibile

Messaggio di Piper » 26/05/2014, 1:45

Salve.

nella mia vasca principale, che vedete nel profilo, non ho nessuna pianta galleggiante.

mi piacerebbe inserire qualche galleggiante, ma nella mia idea questi non devono rovinare l'equilibrio della vasca, in particolare nelle seguenti cose:

- non devono entrare in forte competizione alimentare con le piante nel fondo. quindi no alle piante divoratrici di potassio e altri elementi fondamentali che mi manderebbero a quel paese l'equilibrio che mi sembra di aver trovato nella fertilizzazione.
(difatti scarterei egeria densa e similari)

- non devono infestare la vasca in un attimo impedendo alla luce di filtrare. (no alla lemna minor)

l'effetto che mi piacerebbe ricavare è quello di alcune piante, raccolte in piccoli gruppi, che vagano sulla superficie seguendo la corrente, ma senza mai addensarsi in massa nello stesso punto e impedendo alla luce di filtrare bene.
come l'effetto di un fiume dove sulla superficie passano delle foglie solitarie che scendono a valle. non so se ho reso l'idea

esiste qualcosa che possa andare bene per ciò che mi serve?

Avatar utente
enkuz
Ex-moderatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: 20/10/13, 13:42

Re: Pianta Galleggiante gestibile

Messaggio di enkuz » 26/05/2014, 11:29

Forse la pistia corrisponde alla tua richiesta ma aspettiamo i più esperti... ;)

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10245
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Pianta Galleggiante gestibile

Messaggio di lucazio00 » 26/05/2014, 11:54

Direi anche ilLimnobium laevigatum :-bd
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
shiningdemix
Ex-moderatore
Messaggi: 1386
Iscritto il: 20/10/13, 8:17

Re: Pianta Galleggiante gestibile

Messaggio di shiningdemix » 26/05/2014, 12:37

lucazio00 ha scritto:Direi anche ilLimnobium laevigatum :-bd
se vuoi mandare in carenza di potassio tutta la baracca è ottima!
Quello che cerchi ha un nome...Salvinia natans è una galleggiante a crescita media un po infestante se viene lasciata a se stessa ogni tanto va sfoltita togliendo qualche pianta ma nulla di ingestibile io prima di sfoltirla (la tenevo per la metà della vasca) ci ho messo 4 mesi mentre il Limnobium se trova le condizioni ideali si spande con un paio di settimane
Baby, don't hurt me, don't hurt me no more Non esiste alcun essere umano che non commetta errori, esistono però molti esseri umani che non li riconoscono

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10245
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Pianta Galleggiante gestibile

Messaggio di lucazio00 » 26/05/2014, 12:44

Di sicuro no alle Ceratopteris! ;)
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
DxGx
Amministratore
Messaggi: 7028
Iscritto il: 20/10/13, 20:22

Re: Pianta Galleggiante gestibile

Messaggio di DxGx » 26/05/2014, 12:51

lucazio00 ha scritto:Di sicuro no alle Ceratopteris! ;)
Perchè? :))
Foto utenti - Ceratopteris cornuta
Chiamatemi Nio, AntoNio

"Per non essere d'accordo non serve essere sgradevoli."

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10245
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Pianta Galleggiante gestibile

Messaggio di lucazio00 » 26/05/2014, 13:12

Crescono da paura!
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
Nijk
Moderatore Globale
Messaggi: 4753
Iscritto il: 07/02/14, 14:35

Re: Pianta Galleggiante gestibile

Messaggio di Nijk » 26/05/2014, 13:55

Di piante galleggianti o adattabili ce ne sono varie e il risultato è davvero naturale e di grande effetto, considera che una volta adattate crescono molto più velocemente delle altre sommerse avendo a disposizione luce e CO2 in abbondanza, quindi una manutenzione costante è necessaria.
Considera anche che avendo in ogni caso un filtro che ha un uscita e un entrata acqua difficilmente vedrai questo tipo di piante gironzolare per la vasca ma molto probabilmente si fermeranno all'ingresso filtro.

Io un effetto simile a quello che mi sembra voglia ottenere tu l'ho avuto con la Hydrocotyle leucocephala, pianta bellissima (secondo me) e molto adattabile, pero' ho preferito fissarla delicatamente con del filo al tirante laterale dell'acquario e l'ho lasciata crescere ferma nello stesso punto ma sopra delle anubias e delle microsorum, i germogli crescevano e si sviluppano sia sopra che sotto il livello dell'acqua dando l'impressione di una piante di superficie che invadeva dall'alto l'acquario.

Probabilmente avessi avuto una vasca aperta avrei optato per piante propriamente galleggianti e non adattabili che avrei potuto godermi anche dall'alto, ce ne sono tante e belle ma io non le ho mai avute quindi lascio la parola a chi puo' avere esperienze in merito.
I mandarini sono l'essenza della vita...
cit. Christopher Mccandless

Avatar utente
Piper
star3
Messaggi: 572
Iscritto il: 27/02/14, 15:01

Re: Pianta Galleggiante gestibile

Messaggio di Piper » 26/05/2014, 14:20

si l'effetto delle foglie che si muovono comprendo essere difficile da realizzare (a proposito ma mettere proprio delle foglie da albero sulla superificie?) ed è l'elmento a cui sono disposto a rinunciare.

la cosa fondamentale è non inserire una pianta che vada a cannibalizzare i fertilizzanti sballandomi tutto l'equilibrio nelle dosi

Avatar utente
Nijk
Moderatore Globale
Messaggi: 4753
Iscritto il: 07/02/14, 14:35

Re: Pianta Galleggiante gestibile

Messaggio di Nijk » 26/05/2014, 14:48

Per quanto riguarda le foglie di albero in acquario sinceramente non vedo il fine estetico perchè comunque non le vedresti fin tanto che resteranno (per poco) galleggianti visto che mi sembra tu abbia il coperchio...e nemmeno funzionale ( a meno che non siano foglie di catappa utilizzate per altri fini specifici oltre quello puramente estetico) in quanto essendo foglie morte non faresti altro che aumentare il carico organico del filtro che dovrà occuparsi dello smaltimento...

Per il resto non credo che una pianta in più ti possa sballare l'equilibrio delle dosi del fertilizzante ma sicuramente ti aiuta a succhiare i nitrati e quindi in ogni caso è meglio una pianta in più che una in meno, l'unico inconveniente che potresti avere è che potrebbe farti ombra su piante che necessitano di luce diretta, ma se ti piace averne una io ti consiglio di metterla senza problemi ma sapendo che devi starci dietro più del solito per quanto riguarda le potature.
I mandarini sono l'essenza della vita...
cit. Christopher Mccandless

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], giosu2003, Marta e 6 ospiti