Pianta in Carenza

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: scheccia, For, Nijk

Avatar utente
GiuseppeA
Ex-moderatore
Messaggi: 8486
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Profilo Completo
Contatta:

Re: Pianta in Carenza

  • Cita

Messaggio di GiuseppeA » 01/04/2015, 21:21

Mi sembra strano che ti abbia detto che non devi fertilizzare con un fondo allofano..ti è già stato linkato l'articolo sui fondi..perdi 10 minuti e dai una lettura..

éer gli stick, le spiegazione la trovi quì: PMDD - Protocollo avanzato ..capitolo stick NPK ;)
Sii come il mare che, infrangendosi contro gli scogli, trova sempre la voglia di riprovarci... J. Morrison

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6857
Iscritto il: 30/08/14, 23:13
Profilo Completo

Re: Pianta in Carenza

  • Cita

Messaggio di darioc » 01/04/2015, 21:29

andreapool ha scritto:Allora il fondo purtroppo non ricordo come si chiama il commerciante mi ha fatto mettere quello per non fertilizzare per molti mesi,è uno strato unico,
Mi viene in mente solo adesso di guardare la foto. e manado, un fondo drenante che permette di mettere a disposizione delle radici i nutrienti in colonna. Non si sa di preciso cosa sia, comunque l'ipotesi più probabile è che effettivamente sia un fondo allofano già saturato. Quindi un minimo di nutrienti li dovrebbe contenere ma in quantità assolutamente insufficiente a pensare che siano sufficienti per poter evitare di fertilizzare per mesi. Non e per nulla paragonabile alla disponibilità di nutrienti data da un fondo fertilizzato.
andreapool ha scritto:,una cosa che non mi è chiara è perchè le altre piante non risentono di queste carenze?
Evidentemente tra le tue piante e quella che ne richiede di più e ti ha avvisato prima. La Ludwigia non so ma la cabomba ne richiede pochissimo. Quando va in carenza molte altre piante sono prese infinitamente peggio della tua hygrophila.
andreapool ha scritto:per quanto riguarda gli stik ne ho sebtito parlare ho anche cercato qua e là ma non ci ho capito molto su cosa siano e su come si usano se mi potreste chiarire le idee ve ne sarei grato,per il ferro strano che non sia specificato ora guardo magari non l ho ricopiato io

by magic jab
Ecco qua un link che ti chiarirà questo dubbio.
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
andreapool
star3
Messaggi: 511
Iscritto il: 23/02/15, 18:35
Profilo Completo

Re: Pianta in Carenza

  • Cita

Messaggio di andreapool » 01/04/2015, 21:43

Ok mi leggo tutto adesso,dario si è manabo appena l ho letto me ne sono ricordato

by magic jab

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17219
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Profilo Completo
Contatta:

Pianta in Carenza

  • Cita

Messaggio di cuttlebone » 01/04/2015, 21:48

darioc ha scritto:Ragazzi; perdonate la mia ignoranza. A me quelle più chiare sembrano le foglie più nuove o no? Come è possibile che la carenza di un elemento mobile si manifesti sulle foglie nuove?
Hai ragione, ma nella foto si vedono anche foglie vecchie ingiallite.
Avevo pensato ai nitrati, ma viste le condizioni eccellenti dell'Egeria mi sono ricreduto.
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
andreapool
star3
Messaggi: 511
Iscritto il: 23/02/15, 18:35
Profilo Completo

Re: Pianta in Carenza

  • Cita

Messaggio di andreapool » 01/04/2015, 21:57

Scusate ma appena ho iniziato a leggere mi è saltato all occhio questo cioè che con una acquario con carico organico molto basso questo metodo pmbb non va usato,ed è prorio il mio caso apparte i nitrati che stanno a 30,ho tutte piante veloci tranne quella della foto,5 endler molto piccoli e 5 Caridina quindi?[emoji16]



by magic jab

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6857
Iscritto il: 30/08/14, 23:13
Profilo Completo

Re: Pianta in Carenza

  • Cita

Messaggio di darioc » 01/04/2015, 22:08

Il trafiletto che hai letto si riferisce al pmdd base, non alla variante proposta dall'articolo. Proseguì la lettura e il dubbio si chiarirà
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
andreapool
star3
Messaggi: 511
Iscritto il: 23/02/15, 18:35
Profilo Completo

Re: Pianta in Carenza

  • Cita

Messaggio di andreapool » 01/04/2015, 22:16

Per stasera torppe nozioni sono arrivato a piu di metà articolo e comunque non è un gioxo da ragazzi e abbastanza complesso non so quanto di questo riuscirò a mettere in pratica

by magic jab

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6857
Iscritto il: 30/08/14, 23:13
Profilo Completo

Re: Pianta in Carenza

  • Cita

Messaggio di darioc » 01/04/2015, 22:34

andreapool ha scritto:Per stasera torppe nozioni sono arrivato a piu di metà articolo e comunque non è un gioxo da ragazzi e abbastanza complesso non so quanto di questo riuscirò a mettere in pratica

by magic jab
Beh, fino adesso di cose pratiche da mettere in atto ne dovresti aver lette ben poche. Comunque non preoccuparti, e più semplice di quel che sembri.
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
andreapool
star3
Messaggi: 511
Iscritto il: 23/02/15, 18:35
Profilo Completo

Re: Pianta in Carenza

  • Cita

Messaggio di andreapool » 01/04/2015, 23:40

Allora,ho capito come calcolare gli npk con la calcolatrice e quindi sapere quale in effetti sono i valori reali,il problema è capire le carenze ed ho capito che questo arriverà con l esperienza,ma adesso come posso sapere quale stic è giusto per le mie piante?

by magic jab

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6857
Iscritto il: 30/08/14, 23:13
Profilo Completo

Re: Pianta in Carenza

  • Cita

Messaggio di darioc » 02/04/2015, 0:41

Vediamo se riesco a risponderti nonostante il sonno galoppante e l'ancistrus che sto ambientando che mi impedisce di andare a letto.
Mi pare che la risposta più avanti ci sia anche nell'articolo. Comunque per capire quali sono quelli giusti l'unico modo e provare. Ovviamente non bisogna fare prove insensate. Se hai una carenza di fosforo sceglierai stick sbilanciati verso il fosforo rispetto ai compo (che sono quelli che rispecchiano l'esigenza media delle piante, sottolineo media in quanto moltissimo fattori influiscono sull'economia esigenze). Al contrario se ti manca più azoto sceglierai stick sbilanciato verso il N. Se mancano entrambi in egual misura i compo. Comunque riceverai un valido aiuto sul forum!
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti