PIante nel nuovo 35L

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Rispondi
Avatar utente
ondulino
star3
Messaggi: 59
Iscritto il: 03/09/15, 12:57

PIante nel nuovo 35L

Messaggio di ondulino » 13/09/2015, 11:30

Ciao a tutti!
Scusate il titolo generico ma stamattina non ho molta fantasia... comunque, vi scrivo per chiedervi consigli sullo stato delle mie piante nel nuovo acquario allestito pochi giorni fa, e sulle aggiunte da fare nei prossimi giorni.

Le specifiche sono tutte nel profilo, parto con una foto frontale della vasca
frontale_vasca.jpg
in particolare per quanto riguarda le piante attuali il Pogostemon helferi mi sembra messo malino, le foglie stanno diventando trasparenti e temo marciranno a breve... nell'altro topic mi è stato detto che non è una pianta molto facile e non è stata una genialata inserirla all'avvio, c'è qualcosa che posso fare ora per tentare di salvare la pianta?
pogostemon_1.jpg
pogostemon_2.jpg
Le Cryptocoryne invece sembrano stare abbastanza bene, tranne una piantina che mostra questi sintomi
crypto.jpg
e come preventivato sono arrivate le prime filamentose
filamentose_bacopa.jpg
La Bacopa di per sè non mi sembra star male, ma vi chiedo un giudizio anche su questo perché è la mia prima esperienza anche con questa pianta. Sto pensando anche di potare i due steli più lunghi che ormai sono arrivati a pelo d'acqua ma non so se il momento sia adatto
bacopa_1.jpg
Ultima domanda, ho sicuramente bisogno di aggiungere piante rapide, vista la disposizione sarei orientato per altre galleggianti sulla parte destra assieme alla Salvinia. Consigli particolari? La mitica Egeria da lasciare galleggiante? Ceratophyllum? O altre galleggianti propriamente dette?

Grazie mille a tutti in anticipo e buona domenica!

Marco
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17472
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

PIante nel nuovo 35L

Messaggio di cuttlebone » 13/09/2015, 12:49

Come mi pare di averti scritto da qualche parte, nella vasca appena avviata ci vogliono piante rapide. E tu non ne hai.
Peraltro, hai scelto anche piantine non proprio da neofiti...tipo il Pogostemon, il Re delle stranezze [emoji6]
Inoltre, la Crypto marcirà per adattamento ai nuovi valori per poi ricrescere adattata alla tua vasca (se ce ne sono i presupposti)
Quindi, quando la vedrai perire, non disperare, perché ripartirà da sola [emoji6]
Le filamentose sono un passaggio obbligato, a meno di introdurre molte piante rapide che competano sul piano alimentare debellandole.
Non ti abbandonare a istinti come l'uso di antialghe, cambi acqua, ecc, che sono i consigli classici dei negozianti.
Lascia la vasca a se stessa e goditi lo spettacolo della Natura che si compie davanti ai tuoi occhi [emoji6]
Procurati dell'Egeria o del Ceratophyllum (non entrambe perché sono allelopatiche) o cercale sul mercatino o dimmelo che te ne mando un po' [emoji6]


Alessandro
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Nijk
Moderatore Globale
Messaggi: 4753
Iscritto il: 07/02/14, 14:35

Re: PIante nel nuovo 35L

Messaggio di Nijk » 13/09/2015, 14:45

cuttlebone ha scritto: Procurati dell'Egeria o del Ceratophyllum (non entrambe perché sono allelopatiche) o cercale sul mercatino o dimmelo che te ne mando un po' [emoji6]
Alessandro
Quoto, io approfitterei anche dell'offerta ;)
I mandarini sono l'essenza della vita...
cit. Christopher Mccandless

Avatar utente
ondulino
star3
Messaggi: 59
Iscritto il: 03/09/15, 12:57

Re: PIante nel nuovo 35L

Messaggio di ondulino » 13/09/2015, 15:25

Grazie mille a tutti, anche di domenica sempre attivissimi!

Assolutamente nessun cambio, le alghe per ora non mi spaventano e non ho intenzione di usare nessun prodotto chimico contro di loro. Col tempo spero di saper trovare un equilibrio tra tutte le componenti (biotiche e abiotiche) della vasca.

Riguardo il Pogostemon, evidentemente avevo sottovalutato del tutto questa pianta, sono stato frettoloso... sul potare o meno la Bacopa cosa ne dite? Aspetto ancora qualche giorno?

Grazie in anticipo!

Alessandro, non sono solito fare complimenti... quindi... ti scrivo un mp! :D

Marco

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 9618
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Re: PIante nel nuovo 35L

Messaggio di GiuseppeA » 14/09/2015, 8:07

ondulino ha scritto:sul potare o meno la Bacopa cosa ne dite? Aspetto ancora qualche giorno?
Falla sviluppare ancora fino a quando non ti arriveranno le altre piante..per adesso è la tua miglior alleata contro le alghe ;)
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
ondulino
star3
Messaggi: 59
Iscritto il: 03/09/15, 12:57

Re: PIante nel nuovo 35L

Messaggio di ondulino » 15/09/2015, 10:40

GiuseppeA ha scritto:Falla sviluppare ancora fino a quando non ti arriveranno le altre piante..per adesso è la tua miglior alleata contro le alghe ;)
Grazie mille, lo farò! Aspetto con ansia le galleggianti, devo confidare in Poste Italiane %-( Scusami per la risposta tardiva ma non mi funziona più l'avviso di risposta... devo ricontrollare le sottoscrizioni...

Buona giornata!

Marco

Avatar utente
ondulino
star3
Messaggi: 59
Iscritto il: 03/09/15, 12:57

Re: PIante nel nuovo 35L

Messaggio di ondulino » 17/09/2015, 18:45

Ciao a tutti,

prima di tutto oggi ho iniziato a somministrare CO2, sono partito con circa 25 bolle al minuto, vediamo come reagisce il pH.

Questi i valori dell'acqua appena prima di inserire le nuove piante e aprire la CO2

pH: 7.8
GH: 10
KH: 8
NO2-: tra 0.2 e 0.5 mg/L
NO3-: circa 50 mg/L
PO43-: circa 0.25 mg/L

Sbaglio o i fosfati sono bassissimi?

Ho appena aggiunto una bella selezione di galleggianti fornite dal provvidenziale cuttlebone! Per non oscurare completamente la mia piccola vaschetta ho relegato le galleggianti alla parte destra (sopra Taxiphyllum, Anubias e Microsorum) e in un angolo a sinistra dove non danno fastidio. Ho aggiunto soprattutto Ceratophyllum, rimpolpato la Salvinia e messo tre foglie di Pistia e due di Limnobium. Sono consapevole che dovrò controllarne la crescita, ma ho pensato che per il momento poteva avere senso inserirle tutte :)

Per quanto riguarda le altre piante, la Ludwigia cresce ma secondo me ha internodi troppo lunghi, la Bacopa sembra abbastanza in forma (ma come già detto non ho termini di paragone). Il Pogostemon si è letteralmente squagliato :( mentre la Crypto per il momento ha stoppato lo scioglimento.

Vi metto un po' di foto sperando come al solito nei vosti pareri e consigli! Grazie a tutti!
vasca_frontale_1.jpg
parte_destra.jpg
salvinia_cerato.jpg
limnobium.jpg
pistia_cerato.jpg
pogostemon.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 9618
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Re: PIante nel nuovo 35L

Messaggio di GiuseppeA » 17/09/2015, 18:52

Conducibilità?

Vai di cifo potassio che praticamente non ne hai in vasca ;)
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
ondulino
star3
Messaggi: 59
Iscritto il: 03/09/15, 12:57

Re: PIante nel nuovo 35L

Messaggio di ondulino » 17/09/2015, 19:13

GiuseppeA ha scritto:Conducibilità?

Vai di cifo potassio che praticamente non ne hai in vasca ;)
Il conduttimetro purtroppo è in spedizione, non sarà qui prima di 15 giorni... Temo...

Effettivamente ho proprio il Cifo potassio in bottiglia perché non ho trovato il prodotto suggerito nel PMDD e ho visto che è stato considerato analogo in altri topic :) So che non è facile consigliare dosi di partenza, bisogna provare e regolarsi col conduttimetro, ma al momento sono totalmente spaesato... Come posso regolarmi?
Grazie mille!

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 9618
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Re: PIante nel nuovo 35L

Messaggio di GiuseppeA » 17/09/2015, 21:07

~x( Scusa scusa scusa ~x( ....volevo dire cifo fosforo non potassio!!

Per il potassio guarda le parti basse delle piante, se sono ancora belle vuol dire che ce ne ancora.

Ancora scusa per essermi confuso..
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Filippo73, Topo e 4 ospiti