primo allestimento asiatico

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Rispondi
Avatar utente
salvoml81
star3
Messaggi: 508
Iscritto il: 06/05/14, 17:24

primo allestimento asiatico

Messaggio di salvoml81 » 21/06/2014, 10:27

Ciao a tutti ,dopo una lunga riflessione , ho pensato di ascoltare il suggerimento di Rox, di scegliere poche piante ma con differenza di crescita , quindi ho deciso di allestire un acquario di dimensioni 70x54x55 , ho già aperto un topic in primo allestimento. A voi chiedo quali piante a crescita lenta, media e rapida mettere? Come pianta regina sarebbe la rotala macrandra , i pesci che vorrei inserire sono colisa e rasbore

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: primo allestimento asiatico

Messaggio di Rox » 21/06/2014, 11:52

Io comincerei con specie facili, come Limnophila ed Hygrophila, per poi passare alla Rotala macrandra ad acquario già maturo.
Per le specie che hai scelto, le piante lente più indicate sono le Cryptocoryne e i Microsorum.
Poi c'è la Cladophora, la specie più lenta del Mondo.

Evita la Cryptocoryne wendtii, il tuo acquario è troppo piccolo.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
salvoml81
star3
Messaggi: 508
Iscritto il: 06/05/14, 17:24

Re: primo allestimento asiatico

Messaggio di salvoml81 » 21/06/2014, 12:02

Tu che metteresti ? Facciamo esempio che lo dovessi allestire tu , quali piante in dettaglio ? Inoltre ti vorrei chiedere , scusate per il breve ot, l'akadama lascio quello che ho, oppure metto uno nuovo magari di granulometria media, parlo da ignorante, fine ot

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: primo allestimento asiatico

Messaggio di Rox » 21/06/2014, 15:01

Io partirei con le due che ho detto: Limnophila sessiliflora (rapida) ed Hygrophila pinnatifida (medio-lenta).
Tra un mese ci metterei una Rotala rotundifolia, poco prima di introdurre i pesci.

Tra 4-6 mesi, il sistema sarà maturo e la crescita delle piante avrà creato zone d'ombra.
Dove c'è ancora luce forte, introdurrei la Regina.
Dove le lampade non arrivano, muschi e Cladophora.

Se usi il vecchio Akadama fai molto prima, perché sarà già pieno di attività batterica.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
salvoml81
star3
Messaggi: 508
Iscritto il: 06/05/14, 17:24

Re: primo allestimento asiatico

Messaggio di salvoml81 » 21/06/2014, 15:27

Mi conviene mettere il Ceratophyllum demersum e la silliquosa che ho già ? Come le dispongo le piante? Limnophila sul fondo e davanti la Hygrophila? Siccome ho una infestazione di lumache ho preso le helena che si stanno divertendo , ma conviene riutilizzare questo akadama o parto tutto nuovo ed eventualmente quale granulometria ? Dimmi tu

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: primo allestimento asiatico

Messaggio di Rox » 22/06/2014, 0:52

salvoml81 ha scritto:Mi conviene mettere la dersum
Si chiama Ceratophyllum demersum ed è maschile. Ho corretto io.
Ma di cosa dovrebbe nutrisi, una pianta come quella, avendo il carico organico di due lumache?
Se vuoi aggiungerlo, aspetta almeno di avere i pesci.
Senza nutrienti, la Limnophila rallenta; il Cerato muore.
salvoml81 ha scritto:ma conviene riutilizzare questo akadama o parto tutto nuovo
Come ti pare, ma quello è già saturo e pieno di batteri.
Con un nuovo Akadama dovresti ricominciare tutto da capo.
Io non lo farei, ma l'acquario è tuo.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Mafy, Wavearrow e 4 ospiti