problema con rotala rotundifolia

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: scheccia, For, Nijk

Rispondi
Avatar utente
scac1962
star3
Messaggi: 31
Iscritto il: 10/10/14, 17:11
Profilo Completo

problema con rotala rotundifolia

  • Cita

Messaggio di scac1962 » 16/10/2014, 10:05

ultimamente la rotala non diventa cosi' rossa vicino alle lampade cosi' come avveniva prima.
puo' dipendere da una carenza di ferro?
Le lampade sono praticamente nuove. tutte con gradazione 6500k.

oppure puo' dipendere dal fatto che ho sostituito una lampanda con gradazione 4000k con una da 6500k.?
Mi sembrava che la 4000 stimolasse la formazione di qualche alga sulle foglie della hygrophila vicino alla superficie

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4884
Iscritto il: 19/10/13, 9:20
Profilo Completo

Re: problema con rotala rotundifolia

  • Cita

Messaggio di Uthopya » 16/10/2014, 10:31

Se le lampade sono nuove e non hai fatto altri cambiamenti particolari, il sospettato principale rimane il ferro.
Il passaggio da 4000 k a 6500 k non rappresenta per la tua pianta un problema ma se è stato fatto da poco potrebbe essere un momento di adattamento.
Se riesci posta una foto :-h
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Nijk
Moderatore Globale
Messaggi: 4517
Iscritto il: 07/02/14, 14:35
Profilo Completo

Re: problema con rotala rotundifolia

  • Cita

Messaggio di Nijk » 16/10/2014, 10:43

Uthopya ha scritto:potrebbe essere un momento di adattamento.
:-bd
I mandarini sono l'essenza della vita...
cit. Christopher Mccandless

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20393
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: problema con rotala rotundifolia

  • Cita

Messaggio di Rox » 16/10/2014, 10:46

scac1962 ha scritto:Mi sembrava che la 4000 stimolasse la formazione di qualche alga sulle foglie della hygrophila vicino alla superficie
La 4000 K non va accesa come le altre.
Si usa per 3-4 ore al giorno.

Per il colore rosso, come hai intuito da solo, il primo indiziato è sempre il ferro; talvolta capita di essere bassi di fosfati.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
scac1962
star3
Messaggi: 31
Iscritto il: 10/10/14, 17:11
Profilo Completo

Re: problema con rotala rotundifolia

  • Cita

Messaggio di scac1962 » 16/10/2014, 10:54

Rox ha scritto:
scac1962 ha scritto:Mi sembrava che la 4000 stimolasse la formazione di qualche alga sulle foglie della hygrophila vicino alla superficie
La 4000 K non va accesa come le altre.
Si usa per 3-4 ore al giorno.

Per il colore rosso, come hai intuito da solo, il primo indiziato è sempre il ferro; talvolta capita di essere bassi di fosfati.
controllo il ferro.
i fosfati sono a 0,4.
in merito alla 4000k quale sarebbe il beneficio ulteriore alle piante se aggiungessi una 4000k per 3-4 ore? adesso ho 4 lampade 6500k per poco meno di 10 ore giornaliere.

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20393
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: problema con rotala rotundifolia

  • Cita

Messaggio di Rox » 16/10/2014, 16:46

scac1962 ha scritto:quale sarebbe il beneficio ulteriore alle piante se aggiungessi una 4000k per 3-4 ore?
Simulare il Sole diretto, che spesso, in Natura, illumina le piante per qualche ora quando spunta tra alberi e colline.

Sul forum dove stavo prima, un utente ebbe un idea geniale.
Mise dei tubi da 6500 insieme ad un HQI da 4000 (puntiforme e molto potente).

L'HQI stava accesa un'ora o due, in aggiunta ai tubi che davano circa 10 ore.
In questo modo, in quel breve periodo, non simulava solo lo spettro più "caldo", ma anche l'enorme potenza della luce solare diretta, nonché la sua origine localizzata.

Nel copiare la Natura, tra le plafoniere che ho conosciuto, è quella che si è avvicinata di più.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti