Problemi con cabomba

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Rispondi
Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17482
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Problemi con cabomba

Messaggio di cuttlebone » 20/02/2015, 14:36

Non si conoscono i motivi precisi della marcescenza basale.
Alcuni studiosi la considerano una forma di colonizzazione del territorio: la pianta fa marcire la propria base per staccarsi dal terreno, farsi trasportare dalla qua e fermarsi dove le condizioni risultino idonee.
Mah, misteri della Narura...;)
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Problemi con cabomba

Messaggio di Rox » 20/02/2015, 14:39

GiuseppeA ha scritto:Potrebbe capitare anche sulla cabomba credo..
In realtà, credo che le Cabomba siano le piante in cui si manifesta di più, quella marcescenza.

Non ho ancora capito a cosa serve il bulloncino, visto che produce radici piuttosto in fretta...
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6272
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: Problemi con cabomba

Messaggio di giampy77 » 20/02/2015, 14:55

il vantaggio, quando è ora di potare, di eliminare la parte più brutta, tirando da sotto al bulloncino lo stelo e quindi lasciare la parte più bella della pianta in vista, oltre alla notevole facilità e comodità, questo da me letto su varie discussioni nel forum.
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
niko79
star3
Messaggi: 1225
Iscritto il: 10/03/14, 23:28

Re: Problemi con cabomba

Messaggio di niko79 » 20/02/2015, 21:22

cuttlebone ha scritto:niko79 ha scritto:
giampy77 ha scritto:
il sistema dei bulloncini inossidabile

Attenzione a che non sia zincato,fai la prova con una calamita,se attacca non è inox ma ferro zincato

Scusa, perché l'inox non è magnetico?
No,inox non attacca la calamita,esistono delle leghe che lo rendono magnetico,ma che lo si trovi in commercio è molto difficile,e che venga usato per bulloni ancora meno! È un po' il mio lavoro
Questi utenti hanno ringraziato niko79 per il messaggio:
giampy77 (20/02/2015, 22:37)

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Problemi con cabomba

Messaggio di Rox » 21/02/2015, 1:02

giampy77 ha scritto:tirando da sotto al bulloncino lo stelo
Quello è per il Ceratophyllum, che in natura è una pianta galleggiante.
La Cabomba fa radici.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6272
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: Problemi con cabomba

Messaggio di giampy77 » 21/02/2015, 6:33

Ok, allora conviene che tolgo i bulloncini e interro gli steli? avevo capito che si poteva fare anche per la cabomba.
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10248
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Problemi con cabomba

Messaggio di lucazio00 » 21/02/2015, 18:28

Si può fare ma è superfluo! XD
Interra pure, ma elimina le parti marce!!!
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6272
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: Problemi con cabomba

Messaggio di giampy77 » 21/02/2015, 19:14

Ok grazie :-bd
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti