quale carenze ?

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: scheccia, For, Nijk

Rispondi
Avatar utente
maddimo
star3
Messaggi: 452
Iscritto il: 20/01/14, 21:05
Profilo Completo

quale carenze ?

  • Cita

Messaggio di maddimo » 30/09/2014, 23:00

Ciao raga, da alcune settimane ho notato delle carenze, oltre al continuo aumento della conducibilita dopo le fertilizzazioni senza mai vedere un calo.
Ed e diminuito drasticamente anche il pearling.
1412114884251.jpg
Ho notato che la rotala rotundifolia ha le nuove foglie non piu rossicce ma verdi, anche inserendo le tabs tetra sotto gli steli.
1412112890182.jpg
La bacopa arriccia le foglie piu vecchie, e quelle nuove sono molto pallide.
1412113237663.jpg
L hygropila pinnatifida non ha piu il lato inferiore delle foglie viola, rosso ma di un marrone leggero.
1412113554460.jpg
La limnophila sembra l unica che cresce veloce e senza troppi problemi, la poto a 0 e ripianto le punte ogni 15
gg
1412114180681.jpg
CO2 a 20 bolle minuto
Fertilizzo con pmdd con
5 ml potassio
3 ml magnesio
2,5 ml rinverdente
1 ml ferro
ogni 3 gg

Ora ho la conducibilità a 700 us e sto cambiando 8 lt ogni sera fino ad arrivare a 300us e ultimamente non ho fatto i test.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Il carpfishing non e solo una passione, ma uno stile di vita.

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4884
Iscritto il: 19/10/13, 9:20
Profilo Completo

Re: quale carenze ?

  • Cita

Messaggio di Uthopya » 30/09/2014, 23:29

A vederle dal telefono due le risposte sulla carenza: potassio e ferro, prova ad aumentare entrambi di un po' (visto che sei a 700 mS non puoi esagerare con il potassio) :-bd
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Specy
Ex-moderatore
Messaggi: 3866
Iscritto il: 20/10/13, 12:34
Profilo Completo

Re: quale carenze ?

  • Cita

Messaggio di Specy » 01/10/2014, 6:16

Quoto Uthopia, ma aggiungerei, di fermarti con la somministrazione del magnesio. A quanto è il GH?

Scusate gli errori sono in movimento
Inviato dal mio ZenFone 2 64gb :-h Giuseppe

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20395
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: quale carenze ?

  • Cita

Messaggio di Rox » 01/10/2014, 9:14

Specy ha scritto:aggiungerei di fermarti con la somministrazione del magnesio.
Sono assolutamente d'accordo.
Credo anche che ci sia qualche problema di CO2; controlla pH e KH.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
maddimo
star3
Messaggi: 452
Iscritto il: 20/01/14, 21:05
Profilo Completo

Re: quale carenze ?

  • Cita

Messaggio di maddimo » 02/10/2014, 20:03

Con il GH sono a 10, quindi penso di poter sospendere il magnesio.

Appena o finito i cambi d acqua e sono circa 300 us di conducibilita ricomincio con la fertilizzazione e con 1 ml di ferro a giorni alterni.
E provo ad aumentare il potassio, anche se le limnophila hanno un bel gambo spesso e ramificano bene.

Per il fattore CO2 mi e venuto il dubbio anche a me, ma non riesco a capire cosa non funziona.
pH 6,3 misurato con phmetro,anche se mi sembra un po strano,forse devo ritararlo?
. KH. 6
Ma di pearling neanche l ombra a parte la riccia galleggiante.
L atomizzatore della CO2 e sotto l uscita del filtro e sembra sciogliersi bene.
Il carpfishing non e solo una passione, ma uno stile di vita.

Avatar utente
DxGx
Amministratore
Messaggi: 6730
Iscritto il: 20/10/13, 20:22
Profilo Completo

Re: quale carenze ?

  • Cita

Messaggio di DxGx » 02/10/2014, 21:14

maddimo ha scritto:pH 6,3 misurato con phmetro,anche se mi sembra un po strano,forse devo ritararlo?
. KH. 6
Come stanno i pesci?
Perchè se i valori fossero reali saresti troppo alto di CO2
Chiamatemi Nio, AntoNio

"Per non essere d'accordo non serve essere sgradevoli."

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20395
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: quale carenze ?

  • Cita

Messaggio di Rox » 02/10/2014, 22:01

maddimo ha scritto:pH 6,3 [...]
KH 6
Impossibile.
I pesci sarebbero morti e le lumache fuori dall'acqua.

Il pearling non lo vedi perché la luce è coperta.
Con Riccia e Salvinia in superficie, quella potenza è inutile. E' come stare sotto un ombrellone.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Rob75
Ex-moderatore
Messaggi: 3187
Iscritto il: 22/10/13, 22:35
Profilo Completo

Re: quale carenze ?

  • Cita

Messaggio di Rob75 » 02/10/2014, 22:12

Non potrebbe essere troppo manganese? Spiegherebbe tutto: le piante non riescono ad assimilare il ferro e quindi neanche gli altri fertilizzanti, quindi innalzamento della conducibilità e segnali di carenza di ferro, che invece è abbondante...
- Mi dica, lei sente delle voci?
- Dì di no!
- No dottore.

Tutti dicono che sono una persona orribile! ma non è vero, io ho il cuore di un ragazzino...in un vaso, sulla scrivania!!

Avatar utente
Specy
Ex-moderatore
Messaggi: 3866
Iscritto il: 20/10/13, 12:34
Profilo Completo

Re: quale carenze ?

  • Cita

Messaggio di Specy » 02/10/2014, 23:27

Quoto Rox, se alle piante diminuisce la luce, di conseguenza, assorbono meno elementi, per cui si ha assenza/diminuzione del Pearling.
Ricorda che le piante hanno bisogno di fertilizzazione, e che questa, oltre ai normali elementi che normalmente intendiamo, comprende anche la CO2 e la luce. Al diminuire di uno di questi, gli altri elementi vengono assorbiti in minor quantità.

Scusate gli errori sono in movimento
Inviato dal mio ZenFone 2 64gb :-h Giuseppe

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20395
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: quale carenze ?

  • Cita

Messaggio di Rox » 02/10/2014, 23:33

Rob75 ha scritto:Non potrebbe essere troppo manganese? Spiegherebbe tutto
Sì spiegherebbe tutto, ma con il PMDD è impossibile.
Gli oligoelementi sono stati appositamente sbilanciati, con poco manganese e molto ferro, rispetto alla richiesta media delle piante.

La motivazione di tale scelta è proprio quella che dici tu.
Con i prodotti commerciali, è molto facile che il manganese blocchi il ferro, ma è rarissimo che il ferro blocchi il manganese.
Per una serie di motivi (troppo lunghi da spiegare), le piante d'acquario consumano molto più ferro, rispetto a quelle naturali.

Rob, grazie per la domanda. :-bd
Mi hai costretto a svelare un altro... dei mille segreti del PMDD.
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio:
Rob75 (03/10/2014, 0:33)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nathan e 2 ospiti