Quale galleggiante?

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Avatar utente
enkuz
Ex-moderatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: 20/10/13, 13:42

Re: Quale galleggiante?

Messaggio di enkuz » 11/11/2014, 14:17

Jack of all trades ha scritto:Sulla questione ossigenazione se hai i pesci che la mattina affannano intanto accenderei un areatore un paio di ore la notte con un timer, tipo dall'una alle 2 e dalle 5 alle 6
da qualche giorno lo faccio partire un'ora al mattino... dalle 8 alle 9... però non è così che voglio gestire la vasca... mi serve una pianta che dia una mano al pogostemon.

Io sono un eretico :))

Avatar utente
Tsar
Ex-moderatore
Messaggi: 1934
Iscritto il: 01/02/14, 15:18

Re: Quale galleggiante?

Messaggio di Tsar » 11/11/2014, 14:54

Ecco la foto della Hydrocotyle leucocephala.
E' amazzonica ma ne esistono varianti asiatiche, tipo la H.tripartita che ti ha consigliato Uthopya. ;)
Hydrocotyle leucocephala su radice.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Immagine
Si dice in giro che io abbia trovato Dio. Lo ritengo improbabile poiché ho già molte difficoltà nel trovare le mie chiavi, ed esiste una prova empirica che loro esistano. Terry Pratchett

Avatar utente
Jack of all trades
Ex-moderatore
Messaggi: 1196
Iscritto il: 18/05/14, 9:41

Re: Quale galleggiante?

Messaggio di Jack of all trades » 11/11/2014, 15:10

enkuz ha scritto:
da qualche giorno lo faccio partire un'ora al mattino... dalle 8 alle 9... però non è così che voglio gestire la vasca... mi serve una pianta che dia una mano al pogostemon.

Io sono un eretico :))
:)) ovviamente è una soluzione finché non ci metti una bella pianta per ossigenare. Visto che è questo il tuo scopo propenderei per una pianta sommersa quindi. Se opti per la Hydrocotyle la "Japan" dovrebbe essere una variante naturale della tripartita con foglie più piccole.

Avatar utente
enkuz
Ex-moderatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: 20/10/13, 13:42

Re: Quale galleggiante?

Messaggio di enkuz » 11/11/2014, 15:59

se decido per la sommersa le caratteristiche sono un pò complicate... devo aprire un thread.
li in quel punto ho fallito già 2/3 volte...

non vorrei abbandonare l'idea della galleggiante... siamo sicuri al mille per mille che non ossigenano la vasca?
ribadisco che nel caridinaio è la riccia che fa tutto l'ossigeno... non di certo le anubias ed i muschi che sono presenti in vasca...

Avatar utente
Shadow
Ex-moderatore
Messaggi: 8804
Iscritto il: 19/10/13, 13:08

Re: Quale galleggiante?

Messaggio di Shadow » 11/11/2014, 16:05

Depurare ed ossigenare son due cose diverse.
Le emerse depurano non ossigenano. Ma negli acquari devi avere acqua ferma o troppi pesci per andare in assenza di ossigeno.
Bisogna accettare le critiche perchè sono il miglior modo di imparare

"Ji-Ta-Kyo-Ei" [Noi e gli altri insieme per progredire, Jigoro Kano]

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: Quale galleggiante?

Messaggio di Uthopya » 11/11/2014, 16:52

Tutte le piante ossigenano anche con l'apparato radicale.... ma se è questa la funzione principale che vuoi ottenere è meglio affidarsi all'apparato fogliare, ergo a piante sommerse
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Quale galleggiante?

Messaggio di Rox » 11/11/2014, 18:10

enkuz ha scritto:escludendo limnophyla e ceratophyllum con cui ho già fallito...
Fallirai sempre con le piante rapide, se i nitrati sono a zero (o quasi)
Senza azoto non cresce nemmeno un cactus, figuriamoci una Limnophila.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
enkuz
Ex-moderatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: 20/10/13, 13:42

Re: Quale galleggiante?

Messaggio di enkuz » 12/11/2014, 9:06

I nitrati adesso sono riuscito a farli salire rox... dopo le cure da voi consigliate... ma sono ancora bassi certo.

L'ossigeno non è assente, i pesci non salgono in superficie a boccheggiare... però li vedo respirare un pò più affannosamente la mattina... per questo vorrei ossigenare meglio la vasca... non mi piace vederli così.

non è assente... è un pò carente in alcuni momenti della giornata...

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Quale galleggiante?

Messaggio di Rox » 12/11/2014, 15:15

enkuz ha scritto:I nitrati adesso sono riuscito a farli salire rox...
Allora ci riproverei con la Limnophila.
Però lo sai che belva è... quella ti riporta a zero in un attimo.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
enkuz
Ex-moderatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: 20/10/13, 13:42

Re: Quale galleggiante?

Messaggio di enkuz » 12/11/2014, 15:23

Ti direi di si... ma quella pianta è già morta due volte (la prima volta l'anno scorso... lato destro della vasca... la seconda volta poco tempo fa... lato centrale posteriore).

Pensavo che il problema fosse la luce... ma in piena luce è durata poco lo stesso.

Coltivata in due diverse posizioni ed in due diversi momenti (la prima volta i nitrati erano pure più alti... intorno ai 25/30mg l'anno scorso) non ha mai avuto successo con me.

Preferisco cambiare... x_x

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite