"Quarantenare" le piante?

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Rispondi
Avatar utente
Scardola
Top User
Messaggi: 693
Iscritto il: 27/11/13, 14:03

"Quarantenare" le piante?

Messaggio di Scardola » 02/09/2014, 12:55

Ho comprato della Lomariopsis lineata (e altri muschi ma per altri progetti) on-line, dovrebbe arrivarmi in un paio di giorni.

Domanda, ma voi le piante, soprattutto quelle acquistate on-line, le "quarantenate" prima di inserirle in vasca per pulirle da eventuali parassiti o da medicinali, disinfettanti e altre sostanze chimiche che potrebbero essere nocivi, specie alle Caridina?
Oppure basta una bella sciacquata con acqua di rubinetto?

In vasca ho inserito quasi tutto nei primi mesi dell'allestimento, poi qualcosa tipo l'Egeria l'ho avuta da mio fratello. Quando ho sostituito qualche pianta con qualcuna presa al negozio, ho tenuto la pianta nuova un paio di giorni a bagno, dopo averla liberata dal grodan, nella brocca che uso per i cambi, per farla "spurgare" da possibili sostanze chimiche in eccesso, ma niente di più.

Avatar utente
Stifen
Top User
Messaggi: 1511
Iscritto il: 02/12/13, 15:53

Re:

Messaggio di Stifen » 02/09/2014, 12:59

Anche se non vuoi lumache che ti arrivano con le piante nuove... alcuni so che le bollivano per pochissimo tempo, in modo da farle staccare, ma io non l'ho mai fatto visto che mi piacciono un sacco!!!
Quello che non c'è, non si rompe! - (Henry Ford)

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re:

Messaggio di Rox » 02/09/2014, 13:43

Una volta ho ricevuto una Mayaca fluviatilis con presenza evidente di cianobatteri... L'ho introdotta così com'era, per fare una prova.
Dopo una settimana, i ciano erano spariti.

Non consiglio a nessuno di fare lo stesso, ma quella prova dimostra che...
...Se ci sono condizioni favorevoli, alghe e parassiti proliferano comunque.
...Se non ci sono, muoiono anche se ce li metti volutamente.

Per quanto riguarda i "veleni" chimici, perché le nuove piante dovrebbero contenerne?
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Scardola
Top User
Messaggi: 693
Iscritto il: 27/11/13, 14:03

Re:

Messaggio di Scardola » 02/09/2014, 16:43

Per le lumache non mi importa, per le alghe la penso come Rox, se in vasca spariscono, vuol dire che non potrebbero attecchire comunque (e poi mi sa che la neritina piallerebbe sul nascere qualsiasi cosa).
Rox ha scritto: Per quanto riguarda i "veleni" chimici, perché le nuove piante dovrebbero contenerne?
Forse è una delle leggende metropolitane che circolano e mi sto facendo influenzare. Tempo fa avevo letto il consiglio di sciacquare benissimo le piante acquistate on-line perché potrebbero essere trattate con antibatterici e anticrittogamici per farle resistere meglio alle spedizioni.
Se non vi risulta meglio così, una sciacquata e via.

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: "Quarantenare" le piante?

Messaggio di Uthopya » 02/09/2014, 16:53

Io credo che una sciacquata sia sufficiente: anche i negozi ricevono le piante tramite spedizione e le espongono in vasche dove non fanno alcun trattamento. In anni di acquariofilia mai avuto problemi per anticrittogamici e affini quindi credo che tu possa andare tranquillo :-bd
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
sailplane
star3
Messaggi: 1517
Iscritto il: 20/10/13, 0:46

Re: "Quarantenare" le piante?

Messaggio di sailplane » 02/09/2014, 16:54

Rox ha scritto:perché le nuove piante dovrebbero contenerne?
Perché, se non sai da dove arrivino è meglio andarci con i "piedi di piombo"
Fortunatamente sono casi più unici che rari, con i Pesci non ho notizie, ma con le Caridina, negli anni, più di una persona ha avuto bruttissime esperienze... Uno in particolare si è preso la briga di spendere una cifra per fare analizzare del Ceratophyllum ed il risultato è stato, SI! Era stato fertitizzato/disinfettato con un prodotto (vietato) e altamente nocivo...
Non è stato acquistato in negozio, né in rete, ma in Germania da un produttore (potrei sbagliare..) dell'Est.
Ribadisco, la fortuna è cieca, ma la sf.. ci vede benissimo, senza creare allarmismo, è giusto porsi la domanda ed avere un minimo di info, da dove e da chi provengano. Solitamente i produttori più conosciuti subiscono controlli serrati e i "piccoli coltivatori" quì da noi, sono attenti a non "bruciarsi" la piazza..
Ultima modifica di sailplane il 02/09/2014, 17:59, modificato 1 volta in totale.
"La teoria è quando si sa tutto e niente funziona. La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché"...
Pagina Faccialibro
https://www.facebook.com/acquariofiliafacile?fref=ts

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: "Quarantenare" le piante?

Messaggio di Rox » 02/09/2014, 17:43

sailplane ha scritto: è meglio andarci con i "piedi di piombo"
Hai ragione a riportarla sul generale, :-bd io pensavo solo alle mie esperienze.
Non ho mai comprato le piante per posta, chiedo ai negozianti se me le ordinano e le prendo sempre in negozio.

Ma così... è ovvio che non ho quei problemi.
Dopo un giorno o due, immerse nelle vasche dei negozi, per quando arrivo io non c'è più niente di sicuro.
Quella Mayaca con i ciano, invece, era di un amico.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Scardola
Top User
Messaggi: 693
Iscritto il: 27/11/13, 14:03

Re: "Quarantenare" le piante?

Messaggio di Scardola » 02/09/2014, 18:46

Io l'ho comprata da un negozio on-line con sede a Londra, sostengono che vendano tutte piante coltivate da loro e "shrimp-safe", ma allora una bella spurgata è meglio se gliela faccio fare.

Riporto dal loro annuncio:
"All our mosses are either grown by reputable European nurseries or by µS
There is no Asian import which are risk for your crustaceans".

Però, per citare Grande Raccordo Anulare di Guzzanti: "So' bono pure io, a mettece un cartello"

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re:

Messaggio di Rox » 02/09/2014, 19:35

Scardola ha scritto:Grande Raccordo Anulare di Guzzanti...
Se le piante le hai comprate a Londra, devi citare anche...
'a reggina che guida contromano! :))
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti