Radici e rizomi

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Rispondi
Avatar utente
enkuz
Ex-moderatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: 20/10/13, 13:42

Radici e rizomi

Messaggio di enkuz » 14/06/2015, 15:56

Ciao ragazzi... una domanda stupida probabilmente: radici e rizomi... secondo voi... producono ossigeno durante la fotosintesi?
Oppure le uniche a farlo sono comunque le foglie, in ambito sommerso?

Stamattina ho staccato la pompa della mia vasca esterna... niente più cascatella e relativo scambio gassoso... ho inserito delle potature di alcune piante ma ancora non hanno attecchito ovviamente... chi penserà all'ossigeno?
Per ora ci sono molte radici e rizomi delle palustri... nulla di più...

Vabbè c'è anche della riccia in superficie... ma quella non emette ossigeno in profondità...

;)

Avatar utente
Nijk
Moderatore Globale
Messaggi: 4753
Iscritto il: 07/02/14, 14:35

Re: Radici e rizomi

Messaggio di Nijk » 14/06/2015, 16:31

enkuz, per portare a termine la fotosintesi tutte le piante hanno bisogno della clorofilla, che è presente di norma solo sulle foglie e non su radici o rizomi, per tanto la risposta è no.
Per l'ossigeno in vasca non mi preoccuperei più di tanto, un certo scambio gassoso tra acqua e aria c'è sempre, anche in un acquario chiuso, e a maggior ragione ci sarà sicuramente nel tuo 180 litri esterno.
Certamente un ambiente sano, e a questo contribuiscono anche le radici delle piante, permette ai pesci di "respirare" meglio.
I mandarini sono l'essenza della vita...
cit. Christopher Mccandless

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17470
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Radici e rizomi

Messaggio di cuttlebone » 14/06/2015, 17:37

Enkuz, stai sereno [emoji41]


Alessandro
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Radici e rizomi

Messaggio di Rox » 14/06/2015, 18:27

In effetti... ci sarebbe una produzione di ossigeno anche dall'e radici. :D
Non è paragonabile a quella delle foglie, ma molte piante lo fanno per ossidare alcuni elementi del terreno, facilitandone l'assimilazione.
Non ricordo dove lo avevo letto, ma se trovo l'articolo vi segnalo il link.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Marta e 4 ospiti